Pesci, Luglio-Agosto 2011

Pesci adorato, tu che sei nato per sbagliare perché non hai pregiudizi di sorta verso l’esperienza, tu che ignori i cartelli WARNING perché pensi sempre che qualcuno li abbia messi nei posti sbagliati, tu che sogni e che tutte le volte, al risveglio, ti stupisci della discrepanza dalla realtà, gettati in qualcosa che ti assomigli. Troppe volte noi di Bookavenue o gli amici ti avranno detto di ‘svegliarti’ ma quest’estate, continua a sognare e fallo con un capolavoro, che è:

Avventure della ragazza cattiva, Mario Vergas Llosa

Quando ritornai in camera da letto, la trovai con gli occhi spalancati.

–          Starai maledicendo il momento in cui mi hai risposto al telefono, – disse. – Sono venuta soltanto a crearti problemi.

–          Da quando ti conosco non hai fatto altro che crearmi problemi. È il mio destino. E contro il destino non c’è niente da fare. Guarda, prendi, se ne hai bisogno. È tuo. Però me lo ridai indietro.

E tirai fuori dal cassetto del tavolo da notte lo spazzolino Guerlain. Lo studiò divertita.

–          Possibile che continui a conservarlo? È la seconda galanteria della serata. Che lusso. E dove vai a dormire tu, si può sapere?

–          Il divano dell’ingresso è un divano letto, perché non ti faccia illusioni. Non hai la minima possibilità che dorma con te.

Rise un’altra volta.

Lascia un commento