Pesci, Giugno 2011

Le persone si dividono in due categorie, tra le tante possibili: ci sono quelle che quando sono depresse, si chiudono in se stesse per non dare fastidio al mondo, e poi ci sono quelle che invece parlano anche con gli sconosciuti in metropolitana di cosa li stia angustiando. Tu, caro mio del Pesci, oscilli costantemente tra questi due estremi: da un lato vuoi restare in disparte mentre il mondo, come volevasi dimostrare, può fare benissimo a meno di te, dall’altra però pretendi che gli altri siano sulla tua lunghezza d’onda e che sappiano cogliere i tuoi momenti no. Ma sai cosa potrebbe pensare la gente di te?

 

Libertà, Jonathan Franzen

Dall’esperienza con Molly Tremain aveva imparato che era meglio non tentare di salvare una donna che stava annegando, a meno che non fosse pronto ad annegare anche lui.

close
BookAvenue Newsletter

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

La nostra newsletter arriva ogni mese. Iscriviti!, promettiamo di non abusarne

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento