Vergine, Ottobre 2010

Vergine, marzullianamente fatti una domanda e datti una risposta. Anzi, visto che ci sei, fatti un’intera intervista, perché hai bisogno di mettere a fuoco, in questo mese di ottobre, il tuo autunno/inverno. Sotto ogni profilo: lavorativo, sentimentale, addirittura sotto il profilo di come ti vestirai. Se non sai come fare, da quali domande cominciare a porti, uno spunto può venirti da questo libro, che raccoglie interviste a chi le interviste non le ha mai potute soffrire:

Gli antipatici, Oriana Fallaci

Non so, don Jaime. Non me ne intendo. A occhio e croce dovrebbe pagare, direi.

E lei crede che non lo farò? Guardiamoci negli occhi, querida. Io non sono un truffatore, un marrano. Sarò pazzo, bizzarro, ma la mia coscienza è pulita. Se avessi fatto qualcosa di male, se avessi vergogna di me, crede che sarei qui a parlare dinnanzi a un magnetofono senza arrossire? Querida, io sono avvocato, laureato fin dal 1945, e quei due o tre assegnucci a vuoto rappresentano l’unico delitto commesso in tutta la mia vita. Io odio il delitto, soprattutto se è piccolo.

Lascia un commento