Libroscopo del 2023

L’inizio di ogni ciclo permette di voltare pagina su tutto quello che appartiene al passato per aprire un nuovo capitolo. Pur continuando la nostra vita di sempre, ci renderemo conto che le regole del gioco sono cambiate, e nel giro di uno o due anni, quando ci volteremo a osservare questi primi due decenni del secolo, ci sembreranno appartenere a un’altra epoca. Potremo assistere a una sorta di breve ritorno agli Anni 80, quando cercheremo di riprodurre in qualche modo l’ultimo incontro fra Saturno e Plutone, ma in questo caso si tratterà di qualcosa di completamente diverso, e anche se potrà risultare piacevole ritornare indietro nel tempo, dovremo continuare a guardare avanti, perché il mondo è destinato a cambiare molto rapidamente. Plutone, infatti, entrerà in Acquario e Acquario significa libertà, indipendenza, voglia di rompere tutti i confini. Saturno e Plutone, forgeranno il mondo in cui viviamo fino al 2053 quando il ciclo, cominciato nel 2020, giungerà alla sua naturale conclusione, anche se per ora ci sembra un data lontanissima. Quest’anno, i favoriti sembrano essere: lo Scorpione, i Pesci, i Gemelli e il Toro. Non c’è alcun dubbio che sarà un anno eccellente per alcuni e potenzialmente disastroso per altri.
Che anno sarà, allora, il vostro? A seconda del vostro segno nello zodiaco, vi offriamo le nostre previsioni dei prossimi mesi unitamente ai libri che consigliamo da leggere a scopo consolatorio o motivatorio.


Ariete (21 marzo – 19 aprile),
Se avevate un’immagine precisa del futuro, una serie di ambiziosi progetti verso cui stavate lentamente puntando senza troppi sforzi perché eravate convinti di potercela fare, ne vedrete realizzare solo qualcuno, in specie in primavera. Saturno vi farà compagnìa. Allo stesso modo, si modificheranno le vostre convinzioni e il vostro modo di pensare, e tutti i presupposti che avete considerato come giusti ed equi. Tempi nuovi danno vita a idee nuove, e voi dovrete rivedere tutto daccapo, per rimanere al passo con le novità ma anche, e soprattutto, per dare senso all’anno appena iniziato.
Quest’anno è vostro: occhio a non mettere troppa carne sulla brace, però.

Il libro guida dell’anno è: Paolo Ragusa, imparare a dire no, Bur

Toro (20 aprile – 20 maggio),

il 2023 sarà uno degli anni più significativi della vostra vita, uno di quei rarissimi momenti epocali capaci di forgiare il vostro futuro per il prossimo decennio e che, considerati con il senno di poi, assurgeranno a fondamentale punto di transizione fra due vite. Sarà un 2023 pieno di energie, vitalità e coraggio.
Sappiate starci dentro.

Il vostro libro è: L’arte di correre, di Haruki Murakami, edito da Einaudi. Imparate a fermarvi ogni tanto.

Gemelli (21 maggio – 20 giugno),
Quest’anno comporterà importanti cambiamenti, questo è certo, che a loro volta determineranno diverse opzioni per il futuro. Sarà una sensazione per voi piacevolissima, visto che amate le novità e la varietà e che siete sempre attratti da tutto quello che non avete mai sperimentato prima. Che cosa potrà condurvi più lontano, in questo futuro ignoto che siete chiamati ad affrontare? È difficile dirlo quando è tutto nuovo e non ci sono eventi passati simili su cui basare il proprio giudizio. Ma a voi, che sia un Saturno quest’anno a favore o un Plutone contro, vi importa? Il 2023 vi appartiene.
Vi diamo una mano senza il cui aiuto restereste al palo a guardare il mondo che vi passa davanti.

Il vostro libro è: Karma, il percorso per guidare il tuo destino. Scritto da un tale Sadhguru e pubblicato da Corbaccio.

Cancro (21 giugno – 22 luglio),
Questa volta sarete voi a dover compiere il primo passo in ogni nuova impresa: avete Saturno a favore. Decidete tempi e modi per chiedere e/o creare. Potrete prendere l’iniziativa non solo una volta, ma di continuo e rimanere dove siete non rientrerà nelle opzioni possibili. Dovrete anche dare un esempio, indicando la strada che gli altri dovranno seguire, o addirittura assumere un ruolo quasi genitoriale per tutti quelli che si rivolgeranno a voi, chiedendo aiuto o protezione. Un grande anno ma pieno di grandi responsabilità e qualche inciampo. Non fatevi male. Good Karma!

Il libro dell’anno è: Carisma. I segreti per lasciare il segno, di Andrew Leigh, edito da LSWR

Leone (23 luglio – 22 agosto),
L’approccio alla vita dei nativi del Leone si basa sulla forza, sulla semplicità e sulla familiarità: sapete il fatto vostro, perché vi comportate così da sempre, e in questo siete anche piuttosto bravi. Ciò significa che di solito avete successo in tutto quello che fate: conoscete bene il vostro territorio, e tendete a rimanerci. Ma cosa accadrebbe se il vostro territorio scomparisse di punto in bianco, e vi ritrovaste in luoghi dove non siete mai stati? E se vi servissero delle competenze o delle capacità che non avete? Di norma, quando il flusso degli eventi è contro di voi, vi limitate ad aspettare il ritorno di tempi migliori, ma con i pianeti esterni collocati in parti del cielo molto lontane dal vostro segno, e destinati a rimanerci per molto, una tale attesa non è contemplabile.
Muovete il c…: il 2023 non vi perdonerà nulla.

Un libro estremamente consigliato è: Patrick Guerin e Ilaria Dal Brun, Gli amici invisibili. Chiedere e ottenere l’aiuto dagli esseri naturali e sovrannaturali, Edizioni Punto d’Incontro. Inutile chiedere aiuto agli umani.

Vergine (23 agosto – 22 settembre),
Lo diciamo subito: da Marzo sono guai. Saturno vi è contro. Ogni specie ha bisogno di un habitat particolare e di un insieme di circostanze che le permettano di crescere. In caso di variazioni di un ambiente precedentemente stabile, alcune specie rischiano di morire, mentre altre, più adatte alla nuova situazione, si insediano e prendono il loro posto. Quest’anno i movimenti dei pianeti esterni modificheranno l’ambiente sociale per tutte le specie, in particolare quella umana nata sotto questo segno. È giunto il vostro momento di nascondervi per non soccombere. Ci si rivede direttamente il 2024.

Questo libro vi aiuterà: L’arte di sparire, di Jenny Downham e Sara Reggiani, Bompiani editore.

Bilancia (23 settembre – 22 ottobre),
Il 2023 sarà un anno di grandi cambiamenti per tutti. Dal punto di vista della Bilancia, questi cambiamenti sono alla base della vostra carta e costituiscono la solida struttura del luogo in cui vivete e delle persone che vi stanno accanto. Bisognerà aspettare Aprile, però: prima, Giove ha detto no. Fino ad allora saranno problemi. E poiché sarà impossibile evitarli, la cosa migliore è accettarli, per prendere quello che hanno da offrire come se fosse un dono. Le opportunità di vedere cose buone e belle persone saranno a portata di mano solo a metà anno. Diciamolo, un anno pieno di scuri e poche cose chiare.

Il vostro libro è: Il taccuino dei giorni di merda. Independently published. Avrete un sacco di tempo per riempire le molte pagine bianche che vi toccano in sorte.

Scorpione (23 ottobre – 22 novembre),
Qualunque cosa farete, Saturno sarà pronto a sostenervi con efficacia ed efficienza. Dovrete prestare la massima attenzione, per evitare che le emozioni possano avere la meglio su di voi. Ma siete saggi; avete imparato da tutte le soste forzate imposte dai pianeti nei mesi appena passati. La strada è tracciata: seguitela. Sarete felici di accettare il carico di lavoro e lo stile di vita che ne deriveranno. Insomma, quest’anno vincete facile.

Prendete nota: Dale Carnegie, Come godervi la vita e lavorare meglio, Bompiani. Facile no?

Sagittario (22 novembre – 21 dicembre),
Quest’anno sarà caratterizzato dal concetto di: “o-tutto-o-niente”, che ai vostri occhi apparirà entusiasmante e al tempo stesso allarmante. Fino a Marzo, grandi velocità, cambiamenti e poche soste fino a tutto Agosto. Poi, non sarà più possibile. Bisognerà tenere a bada Saturno che, ormai è noto, quest’anno guasterà la festa a molti, voi Saggitari compresi. Voi ragazze, lasciate perdere quello scemo con cui uscite da un po’.

Il vostro libro è: Anna De Simone, Anna Maria Sepe, Riscrivi le pagine della tua vita: Tutti gli strumenti per scoprirti, capirti e volerti bene, Rizzoli

Capricono (22 dicembre – 19 gennaio), 
Giove e Urano vi danno coraggio e vi ritroverete a rischiare come spesso vi accade. Sono ormai molti mesi, se non addirittura anni, che vi sentite trascinare da due impulsi contrastanti. Il primo è facilmente individuabile, e rappresenta il vostro desiderio di fare carriera: volete raggiungere il top e ottenere lo status e i riconoscimenti che ne derivano. Fin qui, nulla di strano. Ma scavando in profondità, ecco che emerge anche la volontà di fare qualcosa di più significativo, qualcosa che al momento non riuscite ancora a definire chiaramente ma che risponde a quella cosa che batte nel petto. Fatela finita con la manìa del controllo e datele ascolto.

Il libro dell’anno: Susanna Tamaro, Và dove ti porta il cuore, Bompiani

Acquario (20 gennaio – 18 febbraio)
C’è forse qualcosa nella vostra attuale vita, che vi siete sempre ripromessi di fare, ma che finora non siete ancora riusciti a concludere? Se così fosse, questo non è l’anno giusto per farlo. Ma in ogni caso: sarebbe davvero grave, se non lo faceste? Dopotutto, potreste anche decidere consapevolmente che in fondo non vi interessa poi molto fare alcunchè. Vivrete un anno di tutto riposo, da corsia di destra ampiamente sotto il limite di velocità. Fatevene una ragione.

I libri.
per lei: Vittoria Calm, Il libro dell’uncinetto per principianti, ed. Indipendente
per lui: Il nuovo libro Quiz per la patente, ed. Alphatest

Pesci (19 febbraio – 20 marzo)
Tra tutti, i tratti tra i più fortunati dell’anno. Saturno nel segno per quasi tutto l’anno, guiderà la vostra voglia di fare e cambiare. Una buona dose di flessibilità e buona volontà saranno essenziali nel lavoro ma anche nella vita privata. L’approccio migliore sarebbe quello di accettare anche qualche compromesso, chiedendo a voi stessi se alcune condizioni sono necessarie per far funzionare al meglio il vostro lavoro e la vostra coppia e convincendovi a dover procedere speditamente e senza incertezze nel corso di un ottimo anno come il 2023.
Avrete natiche forti e anima: quando vi ricapita?

Il libro: Andrea Pietrangeli, Sticazzi. La suprema via della leggerezza, ed. Spazio Interiore

.

Per BookAvenue, Maga Magò

.

ps.
per un oroscopo personalizzato scrivetemi a: redazione@bookavenue.it con oggetto: libroscopo

.

.

close
BookAvenue Newsletter

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

La nostra newsletter arriva ogni mese. Iscriviti! Niente pubblicità e promettiamo di non abusarne.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

2 pensieri riguardo “Libroscopo del 2023

  • 2 Gennaio 2023 in 9:16
    Permalink

    Soccia!, sono della vergine; che faccio, chiudo con il lavoro per tutto il 2023 e me ne vado in vacanza? A sentir voi dovrei dare le dimissioni da tutto quest’anno. Magari è la volta buona per un anno sabbatico.

    ffab.

    • 2 Gennaio 2023 in 16:21
      Permalink

      Lascia stare Fabbrì. Che devo dire io, allora? Il Leone deve aspettare chissà quando per vedere un po’ di luce. Mi sa che il dottorato lo finisco nel 2050.

      Un abbraccio
      M.

Lascia un commento