Il giudizio universale della chiesa

E se l’inferno fosse il crac? (inteso per crisi finanziaria del Vaticano)? “Giudizio universale – La battaglia finale di Papa Francesco per salvare la Chiesa dal fallimento” è la nuova inchiesta di Gianluigi Nuzzi – I dettagliGianluigi Nuzzi torna in libreria con un nuovo libro-inchiesta sul Vaticano, destinato a far discutere non solo in Italia ancora una volta: parliamo di Giudizio universale – La battaglia finale di Papa Francesco per salvare la Chiesa dal fallimento, in libreria per Chiarelettere.

 

Presentandolo su Repubblica, Ezio Mauro non a caso si chiede: “E se l’inferno fosse il crac? La crisi finanziaria del Vaticano, crescendo e allargandosi a tutte le strutture della Santa Sede, è arrivata ad evocare il fantasma finale, quello del sacro default. Ne parlano ufficialmente, nei loro documenti riservati, i responsabili della task force che papa Francesco ha messo in campo per tentare una riforma radicale del sistema finanziario che sostiene la Chiesa, davanti all’allarme per i conti fuori controllo”.

Nuzzi, che già con Via Crucis ha fatto parlare in tutto il mondo ed è stato protagonista del cosiddetto processo-Vatileaks (da cui è stato assolto), torna con un viaggio nei segreti dei sacri palazzi, con documenti inediti. Il giornalista e scrittore, autore di bestseller come Vaticano S.p.a. (del 2009,con le carte segrete di monsignor Renato Dardozzi) e Sua santità (inchiesta del 2012 in cui il giornalista ha reso pubbliche le carte riservate del papa, stravolgendo gli equilibri di potere nei sacri palazzi e facendo scoppiare una crisi che contribuirà alle dimissioni di Benedetto XVI nel 2013), porta i lettori di Giudizio universale nel cuore della Santa sede, all’interno del palazzo apostolico, dove i cardinali sono impegnati da mesi in un’operazione di salvataggio che sembra impossibile.

Un piano segreto di emergenza da realizzare entro cinque anni, prima che sia troppo tardi.I dossier riservati che compongono la nuova inchiesta di Nuzzi tracciano uno scenario che vede la Chiesa prossima al default finanziario. Mancano i soldi per pagare i dipendenti, sono sospese le ristrutturazioni dei palazzi, è minacciata la sopravvivenza delle parrocchie in Italia e nel mondo.Nel libro si svelano riunioni a porte chiuse dov’è stato possibile ascoltare a viva voce i moniti e le parole allarmate di Francesco. Un racconto in presa diretta realizzato grazie a oltre tremila documenti top secret, che arrivano fino all’estate del 2019.Chi gestisce i depositi milionari intestati a cardinali e laici ormai defunti? Perché molte fondazioni benefiche registrano passivi clamorosi e nessuna rendicontazione? Che fine fanno i lasciti dei fedeli? Perché allo Ior, già prima della rinuncia di Benedetto XVI, tanti clienti fuggono chiudendo i conti? Voragini nei bilanci, crollo delle offerte, lotte di potere, e ancora le ombre di tre banche dalle contabilità misteriose, che sfuggono a ogni controllo e alimentano interessi opachi.

 

da “il libraio

Lascia un commento