Gesù, come un romanzo

La più grande storia di tutti i tempi, forse la più nota. Ha senso raccontarla ancora? Sì, se a farlo è Marie-Aude Murail, autrice che ha pubblicato più di cento opere tra racconti, testi teatrali, romanzi di generi diversi (avventura, poliziesco, fantastico…) sia per adulti che per ragazzi, ottenendo i più importanti premi internazionali. Con quest’opera la Murail vinse nel 1998 il Prix Jeunesse du Syndicat des libraires de littérature religieuse >>

Leggi tutto

Isabella Paglia e Adriano Gon. Il piccolo Dante non è un Pappamolla

Dante PappamollaPer Dante Tertuli, la sua vita è un disastro. Tra i nuovi compagni che lo prendono in giro, dei genitori che si preoccupano per lui ma non hanno mai tempo per ascoltarlo davvero, la timidezza cronica e la perdita del suo unico punto di riferimento, la nonna Leopoldina, sembra proprio che le cose non possano andare peggio. Ma Dante non ha fatto i conti con l’eredità lasciatagli dalla nonna: un misterioso sasso, capace di trasportarti, in un battibaleno, in capo al mondo…

Leggi tutto

Il mondo ai tuoi piedi

… Proprio così Toms! ha detto Emy.
«Ma ci pensate? Il destino dell’umanità in mano a tre oche truccatissime che  miagolavano in coro Buongiooorno Chaaarlie come delle scolarette sceme.
Facciamo così: per riabilitare la figura delle investigatrici, noi non ci serviremo di effetti speciali, ma del nostro cervello!»
«Giusto!» abbiamo gridato in coro.
«Saremo una forza della natura! Coraggiose come leonesse, determinate come formiche, eleganti come delfini» ha detto Tess salendo sul letto e alzando un braccio verso l’alto…”
[continua ]

Leggi tutto

Ultraviolet

ultraviolet“… Ogni volta che la mamma riparte con la solita
solfa che “era meglio prima”,  mi viene voglia di
chiederle: “Ma allora, se ti piaceva così tanto
quella vita, perché hai sposato un pastore senza
soldi che aveva scelto di venire a seppellirsi
nell’Ovest? … Ma una ragazza di tredici anni non
può veramente rivolgere certe domande a sua madre.
Tanto più che, se la madre in questione non
avesse sposato il pastore in questione, la ragazza
in questione non sarebbe nemmeno qui a
porsela, la questione.
Sì, insomma … Ci siamo capiti! …” (pag.27)

Leggi tutto

LA PICCOLA RENNA

… La piccola renna si chiedeva cosa fosse tutto quel trambusto.
Vedeva le luci brillare alle finestre delle case coperte di neve.
Figure indistinte correvano dentro e fuori, portando dei pacchetti misteriosi. Man mano che si avvicinava sentiva cantare e martellare, ronzare e frusciare …”

Mentre la piccola renna sta curiosando nel laboratorio di Babbo Natale, finisce per errore nella macchina per incartare e si ritrova impacchettata come un regalo natalizio!
Che sorpresa per il bambino che la riceve…
Un batuffolo morbido dal cuore dolce che fatica ancora a tenere bene le zampe in equilibrio.
Un peluche vero che racchiude un segreto incredibile… (continua)

Leggi tutto