IO NO! …o forse sì

…«Vediamo, quanti anni hai adesso? Sedici?»

Sentii un vuoto d’aria allo stomaco.

Ora era il suo turno di dirmi che ero troppo giovane per essere gay.

«Non ero molto più grande di te quando mi arruolai nell’esercito» …

Sul filone dei nuovi libri in uscita, che insegnano a sentirsi bene nella propria pelle ecco un libro che vi farà divertire, a prescindere dalla “squadra” in cui giocate…

IO NO! …o forse sì è un romanzo di formazione pluripremiato all’estero, una commedia a lieto fine, una pittoresca rappresentazione della provincia americana ma soprattutto un racconto realista seriamente divertente e toccante … tutto assieme. E a noi lettori, alla fine del libro, resta soprattutto una certezza: la felicità che sprigiona la serena accettazione di sé stessi.

Steven DeNarski, adolescente di 16 anni, della profonda provincia americana ha due ossessioni: il sesso e ottenere la sua patente di guida.

A scuola è molto popolare: a mensa siede sempre al tavolo più gettonato quello degli atleti, anche se trova che mangino roba disgustosa, ha appuntamenti con le ragazze più carine della scuola, anche se non ne ha mai baciata una, colleziona Superman, ritaglia foto di pin-up voluttuose in bikini ma preferisce nascondere riviste di intimo maschile sotto il letto.

Particolare a cui non ha mai dato molta importanza anche se lo tiene ben celato come il fatto di ballare, insieme alla madre e altri ultracinquantenni, la square-dance una specie di ballo country tradizionale, in costume western, con tanto di giravolte e trenini finali.

Due segreti che hanno una cosa in comune: a Steven piacciono tanto!

Banali cliché che, però, iniziano a sollevare punti di domanda sull’identità del sedicenne che prendono sempre più piede quando a scuola arriva un insegnante molto carino, Mr. Bowman.

Steven per fermare le sue preoccupazioni di crescita inizia a documentarsi, procurandosi da Playboy a dotti libri di pedagogia ma è assolutamente sicuro di non essere gay! Così, pagina dopo pagina, decide di sottoporre la sua “certezza” a innumerevoli prove che scatenano risate e tenerezza a più non posso, come la trovata di indossare un elastico al polso, che il preside definisce “strumento illegale e pericoloso” e di farlo schioccare forte, ogni volta che un pensiero diverso lo devia verso tutto ciò che non è macho.

Il risultato fallimentare delle sue prove di fuoco culminerà all’appuntamento con la ragazza più carina della scuola, con una divertente liberazione: un coming-out per niente banale e molto esilarante, incoraggiato e spronato dall’amica Rachel che, addirittura per sostenerlo, formerà un “gay-straight alliance”, un gruppo-incontro “insieme contro l’omofobia”, come quelli che in qualche liceo italiano iniziano a vincere titubanze e timidezze.

Che dire?

Ecco un altro libro che segue il filone d’interesse della fascia d’età lettori YA, Young Adult, che si sposta dal Fantasy al realistico affrontando con sguardo acuto e lieve argomenti importanti come: la formazione dell’identità personale, la sessualità, l’omofobia, il rapporto gli amici, la famiglia, in modo non banale e assolutamente positivo. Come tutti i libri Bianconero anche questo segue la buona abitudine della stampa in caratteri a alta leggibilità, con una sorpresa in più, a differenza degli altri, qui troviamo la copertina a colori.

Fortemente consigliato come toccasana contro le paure, tutte le paure, soprattutto quelle legate alla crescita!

Informazioni Editoriali

IO NO! …o forse sì

di David LaRochelle

Traduzione di Antonio Soggia

Biancoenero Edizioni

EAN: 9788889921975

Formato brossura

Pag. 224

Prezzo 14,00 euro

Consigliato dai: 15 anni

Isabella Paglia

Sono un'autrice di libri per bambini e ragazzi. Ho vinto vari premi di Letteratura alcuni molto importanti come:"IL PREMIO NAZIONALE LETTERATURA  PER L'INFANZIA GIACOMO GIULITTO - Critici in erba" - 2014; Il 25 marzo 2014, nell'ambito della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna, ho ricevuto il prestigioso PREMIO PIPPI- narrativa per ragazzi  sezione inediti con il romanzo: "La Grande Sfida". Sono vincitrice del 14^ Concorso Internazionale Syria Poletti - Città di La Réole per libro rivolto ai bambini da 0 a 12 anni e Finalista del Soligatto - Premio Nazionale di Letteratura per l'Infanzia, anche caporedattore per il web magazine Book Avenue, redattrice, collaboratrice per  molti altri giornali e riviste destinate ai più giovanicome Super G! ma soprattutto instancabile cantastorie e sostenitrice dei diritti dei bambini.

Lascia un commento