tu sei qui: Home Cross selling Visualizza articoli per tag: mondadori
Visualizza articoli per tag: mondadori
Venerdì, 29 Novembre 2013 19:18

Splendore. Il nuovo libro di Margaret Mazzantini

Anticipazione. Da oggi in libreria il libro di Margaret Mazzantini che si annuncia "forte" e bellissimo.

Guido e Costantino nascono nello stesso palazzo, a Roma. Guido abita all'ultimo piano, è figlio unico, la sua mamma è un’attivista molto radicale, sempre presa da grandi battaglie che la tengono lontana da lui, e anche suo padre lavora moltissimo. Le sue giornate dopo la scuola trascorrono in solitudine nella grande casa ombrosa, aspettando per ore il rientro dei genitori mentre la tata di turno stira nella sua stanza. Costantino, invece, è il figlio dei portieri dello stabile.>>

Pubblicato in Letture
Domenica, 27 Ottobre 2013 10:39

Garden

Le saghe vampiresche, che dopo i maghi hanno preso il sopravvento, fanno bella mostra di sé sugli scaffali di molte librerie. Spaziare tra la varietà dell’offerta di lettura è spesso sorprendente e i nostri ragazzi hanno recentemente scelto nuove correnti, come il genere distopico, e il successo della trilogia Hunger Games di Suzanne Collins lo dimostra. Non a caso Garden è presentato in libreria come un “Hunger Games italiano”. La citazione dimostra che questa è una nuova scia di successo che fa proseliti.  Il paragone tra le due storie è inevitabile per chi ha letto la trilogia della Collins e presentano indubbie similitudini, va concesso però che alcune rientrano nelle caratteristiche di questo genere letterario.

Garden non ne è quindi un clone.

 

Pubblicato in Piccoli lettori crescono
Lunedì, 26 Settembre 2016 00:00

Il fallimento della società multiculturale.

Da noi, a dare il segnale di dismissione della civiltà solidale, è stata la legge Bossi Fini, il cui reato di immigrazione clandestina si estende anche ai pescatori che aiutano le barche in difficoltà, ragione, questa, che mette in condizione gli uomini imbarcati di lasciare al loro destino i disperati del Mediterraneo a bordo delle loro carrette galleggianti e di guardare dall'altra parte in caso di avvistamento. Una vergogna. Per fortuna, il buon senso dei pescatori, che nella maggior parte dei casi se ne strafregano della iniquità di questa legge, ha consentito di salvare molte vite. La stessa cosa succede allo sfortunato protagonista del nuovo libro di Tom Wolfe. Lui è un poliziotto di origine cubana che, con un gesto eroico, salva la vita ad un clandestino mentre è in fuga da Fidel Castro.

Pubblicato in Reading room
Mercoledì, 16 Ottobre 2013 08:26

Italo Calvino e i sentieri della scrittura

Bookavenue festeggia il 90mo compleanno di Italo Calvino con l'articolo di Antonio Capitano. Al grande autore, proprio per l'occasione, sono dedicate diverse manifestazioni nel nostro Paese.

La vita di una persona consiste in un insieme di avvenimenti di cui lìultimo potrebbe anche cambiare il senso di tutto l'insieme. Italo Calvino questi giorni avrebbe compiuto 90 anni. Un Gigante della letteratura, che ancora attira l'attenzione sul significato delle sue parole che riescono sempre ad andare oltre.

Pubblicato in Elzeviri

Un po' si sapeva, un po' si sperava. Il Campiello è andato a Ugo Riccarelli, scomparso due mesi fa e rimasto in concorso nonostante qualche polemica di troppo. L'amore graffia il mondo edito da Mondadori, dunque, si aggiudica la 51ma edizione del premio più celebrato d'Italia con 102 voti sull' emozione della forza struggente delle figure femminili del romanzo, come ha detto la moglie dello scrittore che ha ritirato il premio ricordando, commossa, pure alcuni aspetti della loro vita famigliare e orgogliosa, ha aggiunto, di rappresentare proprio quelle figure femminili del romanzo.

Pubblicato in Premiopoli
Lunedì, 26 Agosto 2013 17:52

Perchè dare il Campiello a Ugo Riccarelli

Se tutto rischia di morire, che almeno il filo della vita di questo luogo possa arrotolarsi e srotolarsi attraverso le sue parole” pensò l’Annina in quelle giornate di nuova solitudine - e se proprio un filo c’era, nelle sue storie, allora le sembrò che narrarlo fosse il solo scopo di tanta vita. Così scriveva Ugo Riccarelli ne Il dolore perfetto a sottolineare il potere salvifico della parola e del racconto “Credo fortemente nella forza della narrativa, del raccontare come esigenza anche proprio ancestrale, fisica delle persone. Il raccontare e raccontarsi. Raccontare le proprie storie minute, che incollate una assieme all’altra formano poi la Storia”. Raccontare storie è stato per Ugo Riccarelli uno straordinario strumento per tenersi attaccato alla vita già dal suo libro d’esordio, Le scarpe appese al cuore, una sorta di diario del periodo in cui fu sottoposto al trapianto di cuore e polmoni. E cucire la vita e cucire le storie è diventata la cifra caratteristica della sua scrittura insieme alla capacità di rovistare nella Storia attraverso le storie dei singoli, delle persone più semplici.

Pubblicato in Premiopoli
Sabato, 27 Luglio 2013 11:07

Fight Club avrà un sequel

Chuck Palahniuk ha confermato che si è messo la lavoro per scrivere il sequel di Fight Club romanzo bestseller e poi cult movie (regia di David Fincher). Il sequel di Fight Club sarà una graphic novel, un fumetto che sarà scritto e disegnato con la collaborazione di artisti della Marvel, DC e Dark Horse
Chuck Palahniuk, autore di romanzi di successo come Soffocare (con adattamento cinematografico di Clark Gregg), Gang Bang e Dannazione, ha dato la notizia direttamente via Twitter e poi con una mail pubblicata dall‘Huffington Post:
È vero. Chelsea Chan mi ha presentato agli artisti di Marvel, DC e Dark Horse e mi stanno guidando passo passo. Probabilmente sarà una serie di libri che racconteranno cosa ha fatto Tyler Durden negli ultimi dieci anni. Oggi sarà lui a raccontare la storia: Jack è ignaro di tutto e Marla è annoiata: il loro matrimonio è scomparso nella noia suburbana, ma quando il loro bambino, Tyler, verrà rapito, Jack sarà costretto a rituffarsi nel Progetto Mayhem. Non abbiamo ancora cominciato a cercare seriamente un editore – conclude Palahniuk – Non prima che io abbia gettato le fondamenta dell’intera storia”.

 

Pubblicato in Elzeviri

Il suo ultimo romanzo L’amore graffia il mondo, pubblicato da Mondadori, è tra i cinque finalisti del Premio Campiello 2013; ha vinto il premio Strega nel 2004 con "Il dolore perfetto" e ora potrebbe vincere in maniera postuma il 51mo del premio letterario più celebrato del nostro Paese. Lo scrittore Ugo Riccarelli è morto domenica sera, in un ospedale di Roma dove era ricoverato da tempo. Riccarelli aveva subìto un trapianto di cuore e polmoni tempo fa' in Inghilterra. La giuria del celebre premio ha deciso di onorare la memoria confermando - secondo regolamento - la sua presenza nella cinquina dei finalisti. "La Fondazione Il Campiello e il Comitato di Gestione del Premio - si legge in una nota stampa - esprimono profondo cordoglio per la morte di Ugo Riccarelli, scrittore tra i più originali e profondi della narrativa italiana contemporanea". >>

Pubblicato in Elzeviri

Il libro di Sergio Luzzatto sul partigiano Primo Levi e l’uccisione da parte della sua banda di due compagni, è diventato un cold case: dalla lettera alla Stampa dei parenti di una delle vittime i motivi dell’omicidio sembrano diversi da quelli ipotizzati dall’autore di Partigia. Pretendere di capire attraverso l’esperienza individuale di Primo Levi la “zona grigia” della Resistenza o “guerra civile” del ’43-’45 è un’impresa bizzarra per uno storico. Il fuoco amico è frequente in guerra e, quindi anche in formazioni armate politicamente e culturalmente eterogenee, in qualsiasi tempo e luogo. Nelle bande partigiane vi furono conflitti di ogni tipo, rese dei conti, omicidi, etc., e concentrare tutta l’attenzione su Primo Levi per spiegare questi fenomeni è piuttosto singolare.

Pubblicato in Letture

L’America fu scoperta dagli abili navigatori Fenici, già prima dei Romani, ma poi fu dimenticata. A sostenerlo è il fisico Lucio Russo che nel suo libro “L’America Dimenticata“, edito da Mondadori Università, evidenzia un errore sistematico presente nelle carte geografiche dei secoli successivi e che secondo il fisico rappresenterebbe una prova inequivocabile dei contatti tra le popolazioni del Mediterraneo del II secolo avanti Cristo e le isole delle piccole Antille.

Pubblicato in Letture
«InizioPrec.1234567Succ.Fine»
Pagina 3 di 7


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

Classifiche

Vita di libreria

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attività del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.