BookAvenue Book Festival. Due occhi, una notte insonne e quattro neuroni svegli, regalati a una mano.

di Paola Manduca

Oggigiorno, tutti scrivono libri.
Una frase tormentone che corre da qualche tempo sulle bocche di quei pochi che, con ogni evidenza, non l’hanno ancora fatto. Ed è una frase che, a volerla contestualizzare, circola più dai parrucchieri che nei salotti, per due motivi. Il primo è che nei salotti il rischio di conoscere qualcuno che abbia dato alle stampe il suo preziosissimo manoscritto è più elevato, ed è consigliata prudenza. Il secondo è che dai parrucchieri si leggono giornali che, per quanto discutibili, danno il polso reale di quel che sta accadendo alla nostra società: comici, conduttrici di tg, attori, suore, tennisti, astronauti ma anche perfetti sconosciuti affidano al libro il volano della loro interiorità fino ad allora inespressa, e si lasciano recensire con la voluttà di una vergine ipocrita.

Leggi tutto

BookAvenue n.5, la nostra rivista di libri e culture letterarie

E’ finalmente uscito il numero cinque della nostra rivista dedicata alle culture letterarie. E’ il mese della Spagna e della sua letteratura.
Tra le diverse cose, come al solito, un breve profilo della letteratura del paese, diverse recensioni su autori spagnoli che abbiamo amato, e poi il Diario di Valeria a quattro mani con Stefania Campanella, il libroscopo di Paola, le storie di Marco, il libro del mese di Alen e, infine, la reading room di Michele.  
Buona lettura.

 

Leggi tutto

Bookavenue Book Festival 1a edizione 2009

cover

Che cos’è il Bookavenue Book Festival

Il BBF è il primo festival online delle letterature. Si svolge in una città virtuale con piazze d’incontro che hanno un nome, una data, un’ora d’appuntamento.Vi partecipano esclusivamente gli scrittori esordienti ed è possibile incrociarli in vere e proprie presentazioni in luoghi di incontro virtuali grazie a Facebook che consente il dialogo tra scrittore e lettore.

L’edizione 2009, la prima del Bookavenue Book Festival, si è conclusa con una buona riuscita di partecipazione e utenti connessi. I visitatori nei quattro giorni del festival sono stati più di quindicimila. L’appuntamento è per la seconda edizione a metà ottobre 2010.

Leggi tutto