Parole in musica. Musica in parole

copertinaGrandi scrittori raccontano la potenza della musica descrivendo «l’effetto indelebile e ineludibile che ha sui personaggi che abitano le loro storie»: così il curatore Carlo Boccadoro, già autore di Musica coelestis, Jazz! e del Lunario della musica, presenta questi Racconti musicali.Cechov e Schnitzler, Capote e Böll, Nabokov e Cortázar, Gadda e Enzensberger: scrittori appartenenti a generi diversi provano a spiegare, con l’aiuto della parola scritta, l’inesplicabile, se è vero, come sosteneva Alberto Savinio, che la musica è «la Non Mai Conoscibile».

Il risultato è un’antologia che raccoglie ventidue racconti e una poesia per accostarsi alla musica da infiniti punti di vista, tra ritratti di grandi compositori – dal Liszt di Roald Dahl, reincarnato in un gatto, all’esilarante Paganini di Achille Campanile -, vicende inquietanti sulle note di arie celebri – la Tosca e un omicidio sono al centro del racconto di Agatha Christie – e incontri sorprendenti – come nel racconto inedito di Murakami Haruki, La ragazza di Ipanema 1963/1982. Per concludere con Oliver Sacks e lo strano caso di un uomo in grado di percepire il mondo solo attraverso i suoni.

 

Lascia un commento