Cancro, Maggio 2011

In attesa di leggere la tua biografia, caro Cancro, per te l’oroscopo di maggio propone due compiti al posto di uno. Tenere un diario, senza l’angoscia di starci dietro tutti i giorni: basta viverlo come un piacevole strumento che hai a disposizione, non come un assillo dovuto, al pari dell’obbligo della domenica a pranzo dai suoceri. Il secondo compito è leggere questa meravigliosa biografia romanzata, struggente quanto vuoi ma anche così liberatoria.

Il vino della solitudine, Irène Némirovsky

Giocare, correre, questo sì!.. C’era forse voluttà paragonabile all’ebbrezza di una corsa con i capelli che sferzano il viso, le guance brucianti come due fiamme, il cuore che sembra battere fin nella bocca? Il respiro ansante, il folle movimento del giardino che sembra ruotarci intorno, le alte grida che lanciamo quasi senza esserne coscienti, quale piacere potrebbe mai sostituire questo?

Lascia un commento