Acquario, Maggio 2011

In attesa che arrivi il mare vero, il modo migliore di prepararsi è con l’avventura. Balene enormi, marinai da una gamba sola, e gamberi che scappano appena vedono essere umano. Quale modo migliore di uscire dal tuo acquario? Lascia le quattro pareti, che a forza di starci dentro sei spinto a muoverti ciclicamente su te stesso, e sostituiscile con l’acqua salata del mare infinito, a volte tempestoso ma sempre così avvolgente.

Il re del mare, Emilio Salgari

–       Dunque, si va avanti sì o no? Corpo di Giove! È impossibile che noi siamo caduti come tanti stupidi su un banco.


–       È impossibile avanzare, signor Yanez.
–

–       Che cos’è dunque che ci ha fermati?
–

–       Non lo sappiamo ancora.


–       Per Giove! Era ubriaco il pilota? Bella fama che si acquistano i malesi! Ed io che li avevo creduti, fino a stamane, i migliori marinai dei due mondi!


– Sambigliong, fa’ spiegare dell’altra tela. Il vento è buono e chissà che non riusciamo a passare.
– Non faremo nulla, signor Yanez, perché la marea cala rapidamente.


– Che il diavolo si porti all’inferno quell’imbecille di pilota!

 

Lascia un commento