Acquario, luglio 2010

Oh oh, mi è semblato di vedele un obiettivo molto vicino! E’ vero, Acquario? E’ vero che stai mettendo a segno quanto inseguivi da tempo? Ora avvicinati con concentrazione ma anche con una buona dose di incoscienza, lascia che quanto hai seminato venga notato senza spingere troppo la mano e se hai dubbi su come fa, fatti consigliare da un grande quanto poco conosciuto capolavoro di letteratura e di vita quale:

Il giorno del giudizio, Salvatore Satta

Per questo egli era stato fatto prete, perché gli uomini hanno bisogno di una legge, e la legge non è la carta scritta, è un uomo che non ti giudica, ma ti indica i confini delle tue azioni.

Lascia un commento