tu sei qui: Home Speciale salone del libro Torino L'indagine sull'editoria della prima infanzia
Mercoledì, 17 Maggio 2017 09:01

L'indagine sull'editoria della prima infanzia

Scritto da Sonia Vacca - Salone del libro di Torino
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si chiama «Chiedi che cos’è il primo libro…» il progetto con cui il Premio Nazionale Nati per Leggere, giunto all’ottava edizione, insieme con il BookBlog del Salone Internazionale del Libro di Torino ha partecipato all'edizione 2017 della Bologna Children's Book Fair con l’obiettivo di indagare l'offerta editoriale destinata alla prima infanzia.

Cosa ci si aspetta che faccia un bambino sotto i due anni con un libro? Qual è il primo libro cui si pensa per loro? A cosa deve servire un libro per bambini così piccoli? Sono queste alcune delle questioni a cui l’iniziativa intendeva rispondere attraverso la raccolta di video interviste e testimonianze fra gli operatori del settore presenti in fiera, affidate agli studenti del Liceo Classico Vittorio Alfieri di Torino. Gli studenti fanno parte del gruppo di lavoro attivo sul BookBlog del Salone Internazionale del Libro di Torino (www.bookblog.salonelibro.it) e sono stati seguiti dal comitato promotore e dalla giuria del Premio Nati per Leggere, prima di affrontare l’indagine a Bologna.

 

 

Un'indagine sul campo che ora confluisce al 30° Salone Internazionale del Libro in una tavola rotonda in programma venerdì 19 maggio (ore 16,30 spazio Stock – Padiglione 5 – Lingotto Fiere). Durante l’incontro il video finale che raccoglie le interviste e le testimonianze sarà commentato da Domenico Bartolini, Nives Benati, Silvia Borando, Marnie Campagnaro, Giovanna Malgaroli, Anna Parola, coordinati da Eugenio Pintore. Ognuno di loro, forti della personale esperienza nel settore, darà un contributo per definire il carattere e il ruolo dei prodotti editoriali specifici per i piccolissimi.

Il Premio Nazionale Nati per Leggere si propone quale occasione di valorizzazione e stimolo alla produzione libraria destinata all'infanzia, in particolare all'utenza fra gli 0 e i 6 anni, e ha visto quest’anno il coinvolgimento di 120 libri in concorso. Istituito nel 2009, il Premio ha negli anni acquisito il ruolo di punto di riferimento per il comparto in Italia, affiancando l'omonimo progetto nazionale teso alla promozione della lettura ad alta voce, che da anni vede affiancati bibliotecari, insegnanti, educatori e pediatri in una costante opera di informazione e coinvolgimento sia delle famiglie sia delle istituzioni.

Il progetto “Chiedi che cos’è il primo libro…” è un punto di partenza da cui si potranno sviluppare nuove iniziative e approfondimenti in occasione della prossima Fiera di Bologna, in collaborazione con il Salone del Libro. È ormai un'evidenza scientifica acquisita che la lettura, durante i primi anni di vita, ha la capacità di favorire lo sviluppo cognitivo e le dinamiche affettivo-relazionali del bambino. Un modello educativo e formativo che anche il Salone del Libro di Torino ha da anni sposato appieno, non solo affiancando la declinazione locale dell'attività di Nati per Leggere Piemonte, condotta dalla Regione Piemonte con la Compagnia di San Paolo, ma anche dedicando un intero padiglione della manifestazione ai più giovani con l'area Bookstock.

Istituito dalla Regione Piemonte nel 2009, il Premio Nazionale Nati per Leggere è organizzato in collaborazione con la Città di Torino, la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura (che cura e organizza il Salone Internazionale del Libro), il coordinamento nazionale del progetto Nati per leggere e la rivista Liber, con il patrocinio del Centro per il Libro e la Lettura e di Ibby Italia.


l'evento:

«CHIEDI CHE COS’È IL PRIMO LIBRO…»:

L'INDAGINE SULL'EDITORIA PER LA PRIMA INFANZIA

19 maggio ore 16.30

Salone del Libro - spazio Stock Bookstock Village

Letto 38 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Newsletter



BookAvenue usa i cookies. 
Usando il sito ne consenti implicitamente l'utilizzo. 
Se desideri saperne di più, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies