Premio Strega 2011. I candidati al premio di quest’anno

Ecco i 12 libri candidati ufficiali per il Premio Strega 2011, alla data del 25 aprile 2011.

 

Ternitti (Mondadori) di Mario Desiati, presentato da Alberto Asor Rosa e Paolo Di Stefano

Settanta acrilico trenta lana (e/o) di Viola Di Grado, presentato da Serena Dandini e Filippo La Porta

Nel mare ci sono i coccodrilli (B.C.Dalai editore) di Fabio Geda, presentato da Valeria Parrella e Marino Sinibaldi

L’energia del vuoto (Guanda) di Bruno Arpaia, presentato da Cristina Comencini e Giorgio Ficara

Malabar (Guida) di Gino Battaglia, presentato da Arrigo Levi e Marcello Rotili

Nina dei lupi (Marsilio) di Alessandro Bertante, presentato da Sergio De Santis e Antonio Scurati

La scoperta del mondo (Nottetempo) di Luciana Castellina, presentato da Antonio Debenedetti e Rosetta Loy

Il confessore di Cavour (Manni) di Lorenzo Greco, presentato da Giovanni Russo e Antonio Tabucchi

Storia della mia gente (Bompiani) di Edoardo Nesi, presentato da Antonio Pennacchi e Sandro Veronesi

La città di Adamo (Fazi) di Giorgio Nisini, presentato da Giuseppe Leonelli e Massimo Onofri

A cosa servono gli amori infelici (Playground) di Gilberto Severini, presentato da Silvia Ballestra e Massimo Raffaeli

La vita accanto (Einaudi) di Mariapia Veladiano, presentato da Elisabetta Rasy e Cesare Segre

Dei 19 libri proposti inizialmente, NON sono rientrati nei 12 candidati del Premio Strega di quest’anno:

Mia madre è un fiume (Elliot) di Donatella Di Pietrantonio

Lo show della farfalla (Newton Compton) di Franco Matteucci

Mangia la zuppa, amore (Il Foglio) di Boris Virani

La calligrafia come arte della guerra (Transeuropa) di Andrea Tarabbia

Emily e le altre (Cooper) di Gabriella Sica

Francesco è pronto (e sposerà Tina Turner) (Il Papavero) di Gerardo Pepe

Aspetta primavera, Lucky (Socrates) di Flavio Santi

Mercoledì 27 aprile avrà luogo la presentazione dei 12 candidati al Premio Strega 2011 presso il Teatro San Marco di Benevento. In questa occasione sarà Margherita Buy a leggere brani tratti dai libri in concorso.

Lascia un commento