Il segreto del labirinto

– Presto, non abbiamo più tempo!
Quella insopportabile ragazzina ficcanaso non ci voleva proprio!
Se le viene in mente di raccontare a qualcuno quello che ha visto
Ci mette nei guai.
Con chi ce l’aveva?
Nicola, silenziosamente, indicò Teo:
… la ficcanaso in questione era lei !

Innanzi tutto, Teo, è una lei.
Teodora, 12 anni, detta Teo e sì, è l’adorabile ficcanaso della serie di gialli per ragazzi di ambientazione italiana:

” I misteri di Teo “

 

Teo ha, tante mollette colorate nei lisci capelli biondi e molta curiosità. Divoratrice di romanzi gialli, vede misteri anche dove non ci sono. E’ una tipa molto dinamica. E’ impetuosa, al limite del temerario e spesso, per inseguire il filo di un’avventura, si mette nei guai. Ha un cane: grande, nero, ingombrante, di razza più che incerta, che la segue ovunque, Zorro.  E una passione per le magliette oversize dalle scritte aggressive : “Chiedimelo domani”, “Chi tocca muore”, “Non abbaio, mordo” che nascondono, in realtà, la sua vulnerabilità. Teo è sicuramente una che parla chiaro anche quando con il suo compagno di avventure parla in codice: :” S.D.S. “ è uguale a: “Schifezza Delle Schifezze”, mentre “ I.P.C.” sta per: “Incubo di Prima Categoria”
Il suo compagno di scorribande archeologiche al fulmicotone è Nicola, apprendista archeologo e conoscitore raffinato della civiltà etrusca di 13 anni che passa gran parte del suo tempo col naso sui libri.
La curiosità e il caso li mettono, ogni volta, nella situazione di compiere investigazioni “non-autorizzate” su misteri grandi e piccoli che circondano gli scavi archeologici e il mercato dei reperti antichi.
Nell’episodio de Il segreto del labirinto, Teo, Nicola e Zorro si ritrovano alle prese con un misterioso reperto etrusco, finendo prigionieri di un labirinto impenetrabile, in balia di spregiudicati imbroglioni, ma…
A voi il seguito di una lettura che appassionerà i piccoli lettori ma incuriosirà anche i grandi, perché gli spunti per approfondimenti e curiosità storiche sono notevoli.

Gli Autori

Janna Carioli vive felicemente fra Bologna, Roma e l’Isola d’Elba.
Giornalista, autrice di programmi radiofonici e televisivi, è appassionata di cinema e scrive canzoni, testi teatrali e libri per ragazzi.
E’ ricercatrice di musiche e tradizioni popolari. E’ talmente lungo i curricula di queste brave autrici che  vi invito a collegarvi al loro sito ( cliccate sui nomi in grassetto).
Luisa Mattia vive a Roma è appassionata di storia antica e della sua città, legge soprattutto romanzi. Le piace viaggiare, fare fotografie e andare al cinema. Ha lavorato per molti anni nella scuola e coordina un progetto di scrittura creativa che coinvolge circa 500 ragazzi di un Istituto Comprensivo. Ha pubblicato romanzi per ragazzi, collabora a periodici e a trasmissione televisive per l’infanzia.

Scheda tecnica

Titolo: Il segreto del labirinto
Autori: Janna Carioli, Luisa Mattia
Illustratore: Alfredo Belli

Editore: Lapis Edizioni
Collana: I misteri di Teo
Codice EAN: 978-88-7874-116-4
Pagine:128
Formato: brossura 20,5 x 13,5 – illustrazioni b/c
Prezzo: indicativo €.7,50
Età di lettura: (8+).

isabella paglia

Sono un'autrice di libri per bambini e ragazzi. Ho vinto vari premi di Letteratura alcuni molto importanti come:"IL PREMIO NAZIONALE LETTERATURA  PER L'INFANZIA GIACOMO GIULITTO - Critici in erba" - 2014; Il 25 marzo 2014, nell'ambito della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna, ho ricevuto il prestigioso PREMIO PIPPI- narrativa per ragazzi  sezione inediti con il romanzo: "La Grande Sfida". Sono vincitrice del 14^ Concorso Internazionale Syria Poletti - Città di La Réole per libro rivolto ai bambini da 0 a 12 anni e Finalista del Soligatto - Premio Nazionale di Letteratura per l'Infanzia, anche caporedattore per il web magazine Book Avenue, redattrice, collaboratrice per  molti altri giornali e riviste destinate ai più giovanicome Super G! ma soprattutto instancabile cantastorie e sostenitrice dei diritti dei bambini.

3 pensieri riguardo “Il segreto del labirinto

  • 31 Marzo 2012 in 18:41
    Permalink

    Cara Isabella, ma lo sai che sei davvero brava? Ogni volta i tuoi articoli sono sempre un momento di ispirazione e di solito corro a scaffale per vedere se ci sono i libri che recensisci.

    fabrizio.

  • 5 Aprile 2012 in 16:41
    Permalink

    Ma ragazzi grazie di cuore!
    Sia a te Fabrizio che alla cara Loredana 🙂
    Sarà che i libri li leggo veramente e che adoro leggere e scrivere.
    Grazie comunque davvero di cuore non è mai facile rompere “la barriera” del postare un commento.
    E dato che ci siamo Buona pasqua a tutti!

Lascia un commento