tu sei qui: Home Attualità e Storia Taseer Aatish
Taseer Aatish

Visualizza articoli per tag: Taseer Aatish

Mercoledì, 08 Giugno 2011 11:48

Mea Culpa. Aatish Taseer aveva ragione

Nell'articolo dedicato al libro "Straniero alla mia storia" di Aatish Tasser, avevo criticato alcuni punti di vista dell'autore circa il regime siriano. Dissi: "L'arrabbiato e poco riflessivo islamismo che incontra in Siria è solo un aspetto della vita multiculturale del paese, e in nessun caso il solo aspetto della vita sociale e culturale di quel paese. Egli sembra presentare un quadro unidimensionale delle sue terre di transito, a volte al limite del paranoico. E' spesso "ricarburato" da ciò che sente, e salta a peggiori conclusioni. Ma che i siriani, gente che sa certamente come evitare i tabù politici, possa parlare di politica solo al chiuso della privacy di un automobile, sembra una forzatura anche per me e lontano dalla verità".

A leggere le cronache di queste settimane devo dare atto all'Autore di aver anticipato di molto tempo quello che sta accadendo al popolo siriano e alle devastazioni e crudeltà opposte dal regime del presidente Bashar al Assad.

Pubblicato in Elzeviri
Domenica, 30 Gennaio 2011 10:43

The killer of my father

foto autore

di Aatish Taseer (leggi in italiano)

I have recently flown home from North America. In airport after international airport, the world's papers carried front page images of my father's assassin.
A 26-year-old boy, with a beard, a forehead calloused from prayer, and the serene expression of a man assured of some higher reward. Last Tuesday, this boy, hardly older than my youngest brother whose 25th birthday it was that day, shot to death my father, the governor of Punjab, in a market in Islamabad.
My father had always taken pleasure in eluding his security, sometimes appearing without any at all in open-air restaurants with his family, but in this last instance it would not have mattered, for the boy who killed him was a member of his security detail.

Pubblicato in Elzeviri
Etichettato sotto
Mercoledì, 05 Gennaio 2011 16:10

L'assassinio di Salman Taseer

Salman Taseer, governatore della provincia pachistana del Punjab, è stato assassinato da una delle sue guardie del corpo durante una visita a Islamabad. Non è ancora del tutto chiara la dinamica dell'omicidio. Secondo una prima ricostruzione, Taseer è stato colpito mentre stava salendo sulla propria auto dopo aver pranzato in un importante ristrante della città, quando uno degli addetti alla sua sicurezza gli ha sparato contro nove proiettili. Trasportato d'urgenza all'ospedale, è morto poco dopo.L'assassino è stato arrestato dopo essersi consegnato ai suoi colleghi.

La notizia ci ha rattristato. Ci siamo occupati di Aatish Taseer, figlio del governatore del Punjab assassinato, solo un paio di mesi fa con la recensione di Michele Genchi del libro Straniero alla mia storia, pubblicato da Einaudi.

Pubblicato in Elzeviri
Etichettato sotto
Domenica, 22 Agosto 2010 11:52

Straniero alla mia storia.

foto autore

Aatish Taseer è cresciuto da laico, in una India pluralista.
Questa affermazione, che più di tale, sembra il manifesto di un programma politico, spiega il resto di quest'articolo se avrete la pazienza di leggerlo.
E vi conviene secondo me, perchè sto parlando di una delle più belle esperienze di lettura che ho fatto quest'anno.
Il libro è: Strange to history. A Son's journay through Islamic Lands (tr.Einaudi, Straniero alla mia storia Il viaggio di un figlio attraverso le terre dell'islam)

Pubblicato in Reading room


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

Vita di libreria

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attività del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.