tu sei qui: Home Archivio Home
Home
Home

Home (1695)

Categorie figlie

Libroscopo

Libroscopo (169)

Questa rubrica:
Dimmi di che segno sei e ti dirò che libro leggere. Chiaro no?

(a cura di Paola Manduca)

Visualizza articoli ...
Reading room

Reading room (114)

Questa rubrica:

Reading Room è la nostra rubrica dedicata alle cronache culturali e ai libri usciti oltreconfine, in particolare dagli Stati Uniti da dove traduciamo molto.
(a cura di Michele Genchi)

Visualizza articoli ...
Storie

Storie (105)

Questa Rubrica:
Molto spesso scopriamo che il tam tam che incide sul destino di una pubblicazione nasce dalla lettura appassionata di un lettore, forte o debole che sia, ma di un solo lettore.
Ci piace pensare che il primo tocco di tamburo sia dato da Marco.

(a cura di Marco Crestani)

restiamo in ascolto a: storie@bookavenue.it scrivete!

Visualizza articoli ...
Letture

Letture (347)

In questa sezione del sito raccogliamo il meglio delle nostre e vostre letture. Il libro vecchio o nuovo che ha animato le giornate di ognuno.

Scrivete le vostre recensioni a: redazione@bookavenue.it le pubblicheremo!

Se desiderate partecipare al nostro progetto leggete qui

Visualizza articoli ...
I più letti in Europa

I più letti in Europa (1)

I libri più venduti nei Paesi europei.

i dati sono aggiornati ogni settimana (se disponibili)

Fonti: El Pais, El Mundo(Spagna), Die Süddeutsche Zeitung, Die Welt (Germania), The Indipendent, The Guardian (Regno Unito) Le Monde, Le Figaro (Francia). Nielsen Bookscan Europe

Visualizza articoli ...
I più letti negli USA

I più letti negli USA (2)

Le classifiche dei libri più venduti negli Stati Uniti.

I dati sono aggiornati ogni settimana (se disponibili)

Fonti: Bookscan, New York Times, Washington Post

Visualizza articoli ...
Il libro più brutto del mondo

Il libro più brutto del mondo (13)

I libri peggiori secondo il Manduca-pensiero. Agli autori e ai loro editori diciamo: niente di personale e senza offesa: potevate scegliere di non pubblicarlo ma lo avete fatto lo stesso.

(a cura di Paola Manduca)

Visualizza articoli ...
Premiopoli

Premiopoli (109)

I partecipanti, i finalisti, i vincitori dei più importanti premi letterari italiani.
Visualizza articoli ...
Podcast

Podcast (90)

Podcast è la rubrica Libri & Musica curata da Francesca Schirone. Un viaggio intimo tra i suoi libri e i suoi dischi. Non solo da leggere quindi, ma anche da ascoltare.

se avete qualcosa da dire, ditelo a Francesca: redazione@bookavenue.it

Visualizza articoli ...
Cross selling

Cross selling (98)

Questa rubrica

I fatti, i numeri, i commenti e le testimonianze intorno al mestiere della libreria

Visualizza articoli ...
Diari di Bordo

Diari di Bordo (11)

Questa rubrica:
Avete un viaggio da fare? Lo avete già fatto?. Questo è il luogo dove i destini immaginari e quelli reali s' incontrano.
Il Booksandtrips di Bookavenue.

(a cura di Valeria Merlini)

scrivete a diari@bookavenue.it

Visualizza articoli ...
First Circle

First Circle (40)

Questa rubrica:
First Circle è dedicata principalmente agli autori poco conosciuti o esordienti. Quelli che aspirano a diventare tali, potranno essere dissuasi scrivendo a : firstcircle@bookavenue.it
Carla saprà, con competenza e nel limite del possibile, dirvi no. In fondo, escono già 60,000 titoli nel nostro Paese anche senza il vostro. Oppure si, visto che è importante dare spazio ai libri ben scritti a prescindere dalla notorietà o meno dell'autore.

(a cura di Carla Casazza)

Visualizza articoli ...
I più letti in Italia

I più letti in Italia (4)

Benvenuti nella sezione dedicata alla classifica secondo i dati di Demoskopea e Bookscan. La nostra classifica è frutto di una media tra le ultime rilevazioni settimanali della Gfk per 'Il Corriere della Sera', della Demoskopea per 'Tuttolibri' de 'La Stampa', di GfK Marketing Services per 'Il Giornale' e dell'Eurisko per 'La Repubblica'. Per questo motivo alcuni nostri dati potrebbero differire con quanto apparso sui giornali. I dati di Bookscan sono pubblicati solo se aggiornati alla settimana corrente.

Visualizza articoli ...
Elzeviri

Elzeviri (256)

Questa Rubrica.
I fatti, gli eventi, i nostri commenti, i nostri editoriali e le nostre opinioni

Aspettiamo anche i vostri contributi al nostro indirizzo di posta: redazione@bookavenue.it

Visualizza articoli ...
Piccoli lettori crescono

Piccoli lettori crescono (312)

In questa sezione sono raccolti tutti gli articoli della rubrica fino all'estate del 2017. La rubrica dedicata alla letterature tra le più apprezzate dei social, è diventata un nuovo sito con rubriche e sezioni del tutto indipendenti disponibili all'indirizzo:

https://bookavenuekids.blogspot.it/

dirige il nuovo sito Isabella Paglia, apprezzata e premiata autrice di libri per bambini e ragazzi pubblicati in Italia e all'estero, già capitana della rubrica e ora responsabile dei contenuti della nuova testata.

Visualizza articoli ...
ebook più venduti

ebook più venduti (3)

la nostra classifica degli ebook più venduti in italia.

La classifica si avvale di fonti diversi segnalate di volta in volta in testa all'articolo

Visualizza articoli ...
Mercoledì, 07 Luglio 2021 17:33

Dal punto di vista comunista

Scritto da

Il libro di Slavoj Žižek “Dal punto di vista comunista” pubblicato da Ponte alle Grazie, oggetto delle righe che seguono, è una raccolta di interventi che il filosofo ha scritto dal 2017 al 2019. Ha il vantaggio di raccogliere un paio di anni di articoli e di saggi in unico volume consentendo al lettore di farsi un’idea del punto di vista del grande intellettuale su temi di attualità oltre che di argomenti assai cari al filosofo quali gli studi di economia politica. Il libro può essere letto anche come il tentativo di interpretare cose assai difficili con interventi assai divertenti. La cui cosa può risultare irritante o affascinante, vista l’attitudine di Žižek a esprimersi con un particolare senso di umorismo.

Giovedì, 06 Maggio 2021 16:25

Storia di un'italiana chiamata Cicilla

Scritto da

Ho letto il libro di Giuseppe Catozzella Italiana e devo ammettere che il romanzo funziona e si legge con piacere. Detto ciò devo anche confessare che non sono riuscito a leggerlo semplicemente come un romanzo.  Questa lettura particolare mi ha lasciato alcune perplessità nell’ambito del contesto storico e vorrei illustrarle.

L’autore ci presenta il brigantaggio come lotta di classe. Una tesi gramsciana, poi riproposta dagli anni sessanta dalla storiografia di sinistra. Interpretazione che attribuisce al brigantaggio un carattere simile al banditismo sociale (si vedano a tal proposito i lavori di Eric Hobsbawn come I ribelli e I banditi[1]), impostazione che ritorna anche in Catozzella con l’immagine del bandito che taglieggia i potenti per ridistribuire ai poveri, i quali in cambio garantiscono il proprio sostegno nelle località in cui dimorano. L’odierna storiografia ha respinto questa tesi.

Mercoledì, 14 Aprile 2021 13:32

Uno zaino pieno di gente. I passi di Marco Crestani

Scritto da

Ho parlato spesso dell’esperienza personale del camminare e della ricerca di significato cui do a questo esercizio ogni volta che mi metto in marcia o mi accingo a farlo. In esso, cerco il rapporto tra il camminare con le cose; con il pensare. Camminare, anima le ambizioni di molti a superarsi in una continua fame di senso da dare alla propria porzione di umanità.

Pure l’esperienza che Marco Crestani ha offerto e offre con i suoi libri ogni volta è quella in cui mi riconosco di più riflettendo sul fatto che il viaggio è più importante dell'arrivo e dove la voglia di viaggiare a piedi rappresenta di per sé una propria ricompensa cognitiva ed emotiva. Per l’autore, scrivere, come tento di spiegare di seguito, è camminare lungo una strada panoramica attraverso un paesaggio di storie ed esperienze abbandonate. Camminare, è fare una "deviazione sovversiva”, a dirla con le parole di Rebecca Solnit. La sovversione di Marco Crestani è camminare per amore della storia. Le sue passeggiate sono sentimentali perché cercano l’anima ancora pulsante di chi l’ha preceduto nei passi come raccontano le parole del suo nuovo libro e oggetto di queste righe: “Viaggi affollati di anime invisibili”.

Domenica, 21 Marzo 2021 10:10

Riaprire i sipari per riaprire il Paese

La pandemia ha messo in ginocchio il mondo della cultura e dello spettacolo e i suoi addetti. Nel terzo Quaderno della raccolta di Albeggi Edizioni sull’Italia post Covid, dal titolo "Riaprire i sipari", Antonio Capitano raccoglie, a un anno dal primo lockdown, una serie di contributi di esperti di vari comparti di questo variegato settore - eventi, teatro, programmazione culturale pubblica e privata, editoria, turismo - con l'obiettivo di individuare spunti e proposte per la ripartenza.

 

Nei giorni scorsi è arrivato sul tavolo del nuovo sottosegretario con delega all’Editoria, Giuseppe Moles, un appello affinché recepisca le indicazioni del Parlamento, già approvate all’unanimità dalla Commissione Cultura, per  salvaguardare migliaia di posti di lavoro, centinaia di aziende e soprattutto il diritto dei cittadini a informarsi liberamente. Un tema che in questi giorni (vedi il caso dei vaccini) sta tornando prepotentemente di attualità.

Martedì, 09 Marzo 2021 16:02

Il cactus non ha colpa di Roberta Marcaccio

Scritto da

Rebecca ama il suo lavoro che la fa sentire realizzata e le riempie la vita. Come una bella storia d'amore. I colleghi sono la sua famiglia, anche se non è sola al mondo, per lei l'armonia col proprio team è fondamentale. Si percepisce tutta la sensibilità che mette nel rapporto con le persone, persino coi clienti che le vogliono bene. Un legame particolare si instaura con Giuliano, il suo superiore e il suo mentore. Un uomo che lei ammira e che ha un peso decisivo nel suo sviluppo professionale e umano.

 

Tu, donna, sei la porta del diavolo. (Tertulliano)

Le nostre vite sono un macello. Dico davvero; un disastro.

Leggendo “Il mondo sfolgorante”, il più bel libro di Siri Hustvedt, mi è venuta in mente una performance della brillante artista Lella Costa cui ho assistito una volta. Tenne un monologo sulla sua vita che includeva alcuni ricordi, delusioni, le canzoni dei Pooh, momenti felici e preoccupazioni su questioni nodali del suo appartenere in maniera contorta al genere femminile.

Sul palcoscenico, c’era un piano di lavoro di cucina dietro il quale l’artista raccontava di sé. A ogni argomento/soggetto del racconto aggiungeva ingredienti in una pentola raccogliendoli tutti finché non traboccò. Alla fine, se lo versò su se stessa cosicché i suoi vestiti, i capelli e il viso furono completamente sporchi e una nuvola farinosa le fluttuò intorno alla testa. Si guardò intorno e rivolgendosi al pubblico proclamò solenne: "Che casino!" Lo spettacolo era comico, ma dal modo in cui pronunciò il monologo, si è capì che tutto il suo essere era tragicamente una catastrofe.

Martedì, 26 Gennaio 2021 09:09

27 Gennaio. Per non dimenticare

Sono trascorsi 76 anni dal giorno in cui la Prima armata del Fronte ucraino fece il suo ingresso sotto la famigerata scritta Arbei macht frei, in una giornata che cambiò la storia del Novecento e la percezione dei crimini del regime nazista.

L’Italia, che ha istituito il Giorno della memoria nel 2000, ricorda lo sterminio del popolo ebraico ma anche più direttamente la persecuzione degli ebrei italiani, una pagina di storia che non può essere dimenticata e che inevitabilmente richiama le responsabilità nostrane sulle disonorevoli leggi razziali. Iniziative e momenti di riflessione sono quindi rivolti alle vittime, nel complesso, e ai deportati politici e militari italiani, ma anche a chi volle opporsi allo sterminio, rischiando la vita per salvare i perseguitati.

Pagina 1 di 142

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.