tu sei qui: Home Un libro per ogni segno Acquario Acquario, Luglio-Agosto 2011
Giovedì, 21 Luglio 2011 13:29

Acquario, Luglio-Agosto 2011

Scritto da

In ogni cosa, caro Acquario, c’è il piano A, che è quello generalmente in corso, e il piano B, ossia la prospettiva di una soluzione, l’organizzazione di un piano di fuga, l’elaborazione, fattiva o fantasiosa, di un progetto di cambiamento. E quel che dovresti mettere in pratica, complice l’estate e le sue pause, è proprio questo: cercare di realizzare il piano B dentro quello A, facendo in modo di trovare il giusto compromesso. Spunti ne troverai in questo libro, che spiega a che punto siamo sul piano ambientale e che cosa possiamo ancora fare per salvare il Pianeta Terra.

Prepariamoci, Luca Mercalli

Cosa c’è di più bello che passeggiare d’estate tra aiuole e filari osservando le diverse verdure, alcune in fase di crescita, altre già mature, in una varietà di colori, forme, profumi veramente straordinaria? Questo è il bello dell’orto, la sua continua mutevolezza e diversità. E anche se non siete particolarmente inclini alla contemplazione, l’orto presenta un altro grande valore: una funzione didattica straordinaria per comprendere il funzionamento della vita sul pianeta Terra.

Letto 11933 volte
Altro in questa categoria: « Acquario, Giugno 2011
Devi effettuare il login per inviare commenti


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

Classifiche

Vita di libreria

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attività del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.