Sagittario, Gennaio 2011

Buon anno, Sagittario! Come ogni anno, a novembre i media hanno anticipato l’ansia nel dare consigli su come mantenere la linea durante le feste. Poi, a feste concluse, hanno attaccato a elargire pareri degli esperti per correre ai ripari e perdere i chili di troppo inevitabilmente accumulati. E’ cosa buona e giusta tenersi in forma ma per questo principio di anno, caro Sagittario, non metterti troppa fretta. Mangia ancora, con una voluttà tipica dei bambini e degli affamati. Gusta fino in fondo ciò che ti dà piacere e preoccupati il giusto, senza ossessioni. Ci sono momenti propizi per fare una dieta e momenti in cui rimandare.
Una cosa piccola ma buona in

“Da dove sto chiamando”, Raymond Carver

“Probabilmente avete bisogno di mangiare qualcosa”, disse il pasticcere. “Spero vogliate assaggiare alcune delle mie paste calde. Dovete mangiare qualcosa per andare avanti. Mangiare è una cosa piccola ma buona in un momento come questo”, disse.
Servì loro delle paste alla cannella appena sfornate, con la glassa ancora morbida. Mise del burro sul tavolo e dei coltelli per spalmarlo. Poi anche il pasticcere si sedette al tavolo con loro. Rimase in attesa. In attesa che loro prendessero una pasta dal vassoio e cominciassero a mangiare: “Fa bene mangiare qualcosa”, disse, osservandoli. “Ce ne sono altre. Mangiatene. Mangiate tutte quelle che volete. Qui ci sono tutte le paste del mondo”.

close
BookAvenue Newsletter

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

La nostra newsletter arriva ogni mese. Iscriviti!, promettiamo di non abusarne

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento