tu sei qui: Home Premiopoli Walter Siti ha vinto il Premio Strega 2013
Venerdì, 05 Luglio 2013 00:50

Walter Siti ha vinto il Premio Strega 2013

Scritto da redazione

E' il premio letterario più ambito da editori e scrittori e il perché è facile da capire: il libro che vince lo Strega ha un'impennata nelle vendite, almeno 100mila copie in più, calcolano gli esperti del settore.
Il Toto-Strega di questi giorni ha dato sempre per favorito Walter Siti e i pronostici hanno avuto ragione confermando l'Autore, nella serata di Villa Giulia, vincitore con 165 voti (quasi il doppio del secondo arrivato).>>

 

Sono 460 i votanti dello Strega. Ai 400 «amici della domenica» (editori, giornalisti, scrittori, qualche politico) il comitato della Fondazione Bellonci ha infatti aggiunto quest’anno 60 cosiddetti «lettori forti» indicati da altrettante librerie indipendenti. Questi ultimi erano obbligati a usare il voto in via telematica. Sessanta voti che sono considerati importanti per scompaginare gli equilibri di un premio che negli ultimi anni è stato dominato dal gruppo Mondadori e che vede uno scontro tra i colossi editoriali.

La sfida è stata sul secondo posto conquistato da Alessandro Perissinotto con il suo bel libro 'Le colpe dei padri' (Piemme), 78 voti. Solo un voto in più di Paolo Di Paolo con 'Mandami tanta vita' (Feltrinelli), 77 voti, e al terzo Romana Petri con 'Figli dello stesso padre' (Longanesi). Ultima Simona Sparaco con 'Nessuno sa di noi' (Giunti), 26 voti, la più giovane dei finalisti e la più venduta in libreria fino ad ora con all'attivo ben 70.000 copie.

Premio Strega 2013 - Serata premiazione from you book on Vimeo.

Letto 1518 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attività del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.