tu sei qui: Home Podcast Podcast. Dicasi R&B leggasi Urban pop e Old school
Sabato, 21 Gennaio 2017 16:48

Podcast. Dicasi R&B leggasi Urban pop e Old school

Scritto da Francesca Schirone

Il genere R&B comprende molti sottogeneri che vanno dalla Urban pop, alla Sexy machine al Vibe detto anche New R&B fino alla old school. Insomma musica di genere per tutti i generi. Ogni genere ha, naturalmente, i suoi eroi; da Rihanna o Sean Paul passando anche per Eminem, Shakira, Jamie Fox per la Urban music a David Craig (il grande David Craig) a Alicia Keys, a LL Cool J, fino a Lumidee e Frank Romano per la "vecchia scuola".

E se è già vecchia questa, il mio due di coppia è addirittura incartapecorito appartenendo alla generazione di quelli che hanno amato e amano artisti tipo Stevie Wonder, Prince e compagnìa cantante!

 

Lo Urban contemporary era all'inizio più legato alla musica pop vera e propria; oggi è più caratteristico dalle influenze che l'hip pop ha avuto sul genere. Molti artisti che hanno precedentemente avuto a che fare con il new jack “fanno” una musica un po' più "ruvida" e meno melodica dell'R&B. Ad ascoltarla si capisce che è molto più vicina ad un tipo di rap ritmato con il sintetizzatore. Il New jack è rimescola miscele R&B e soul.  Per capirci, i Groove o i più conosciuti Backstreetboys sono di "questa parte". L'Hip pop in quanto tale è stato per anni considerato triviale perché solo capace di santificare gli esempi negativi e violenti della vita urbana; pensate alle periferie umane tipo Bronx o la parte bassa di Brooklyn.

Non lo amo moltissimo essendo più affezionata alla Old School.

La regina pop Alicia Keys è oggi più semplicemente una cantante di R&B ha saputo conquistarsi un grande spazio nel mondo e lo stesso hanno fatto David Craig o Elle Varner,. Ascolto spesso entrambi soprattutto nelle giornate difficili in cui ho solo voglia di abbandonarmi a qualcosa di già conosciuto. Provate ad ascoltare Rendezvouz quando siete lacerate dalla mancanza del vostro compagno o se più semplicemente vi siete letteralmente mandate al diavolo con un collega al lavoro. Passa tutto come per magia.

Dicevo Urban pop e Old school. Tra i dischi/artisti che ascolto più volentieri non posso che iniziare da John Legend e a seguire Ed Sheeran. Il primo ha cominciato come tutti a suonare e cantare in chiesa. La sua era una chiesa Battista. A sedici anni riceve i primi consensi durante i corsi iniziali all'Universita della Pennsylvania a Filadelfia. A NY dopo il college scrive e suona per e con artisti proprio come Alicia Keys,  Kayne West e Janet Jackson. E' del 2003 il suo primo successo, dopo un concertone al club S.O.B's : ne approfitta per far uscire il disco Live At SOB'S New York City. E da quel momento si farà chiamare con il nome d'arte di John Legend; collabora con Kanye West per The College Dropout, che vende 2 milioni di copie. Un successo che lancia il mio beniamino nel firmamento dei grandi.

Ed Sheeran è quello di Thinking out loud così ci capiamo subito. Ma è anche l'artista di brani come Shape of youo kiss me. Davvero, non saprei scegliere tra questi la canzone che amo di più.

A volte mi struggo a metterle di fila, quando voglio farmi del male da sola. Serve ad andare oltre. Ed Sheeran è un ragazzino inglese: è nato l'altro ieri (1991!), e ha raggiunto di botto il successo grazie al suo albun +. Dentro, ci sono dei brani oggettivamente belli come The A Team una delle sue più belle o Drunk fino a Lego House. Sono bastate queste a renderlo famoso a 20 anni! Mi piace ascoltarlo e, secondo me, la raccolta contenuta in X è assai meglio. Thinking out loud la trovate qui dentro. Se qualcuno ha visto "Colpa delle stelle", riconoscerà All of the stars che ha fatto da colonna sonora. Il disco comprende anche brani come Sing e Don't; ma sono Photograph e One che valgono l'acquisto.

Ad Alicia KeysJohn LegendStevie Wonder e Elle Varner ho dedicato un numero di giro apposta. A Kayne West metterò penna presto. Promesso

Se volete fare un assaggio vi invito su Vimeo da dove vi offro Ed Sheeran nel video in coda all'articolo. Il resto sceglietelo da soli.

 

When your legs don't work like they used to before
And I can't sweep you off of your feet
Will your mouth still remember the taste of my love
Will your eyes still smile from your cheeks

And darling I will be loving you 'til we're 70
And baby my heart could still fall as hard at 23
And I'm thinking 'bout how people fall in love in mysterious ways
Maybe just the touch of a hand
Oh me I fall in love with you every single day
And I just wanna tell you I am

 

I Libri

I libri. Sweet soul di Peter Guralnick, o quello di Guido Michelone, Black music ma raccomando Soul Rhythm & blues di Eddy Cilia. Non sono sicura sia ancora disponibile, però. Non ho trovato nulla di più nuovo, mi spiace.

 

alla prossima

Per BookAvenue, Francesca Schirone

Letto 602 volte

Video

Dim lights Embed Embed this video on your site
Devi effettuare il login per inviare commenti


Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.
Proseguendo nella navigazione del sito, acconsenti all'utilizzo degli stessi. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.