tu sei qui: Home Piccoli lettori crescono Il circo di Berta e Pablo
Venerdì, 15 Giugno 2012 15:03

Il circo di Berta e Pablo

Scritto da isabella paglia

il circo"… Berta e Pablo sono fratelli.
Berta ha cinque anni e Pablo sette.
Un giorno zio Maurizio li porta al circo
e lì vedono i pagliacci, che giocano con una palla più grande di loro.
Più in là c’è il domatore, che fa passare i leoni
in un cerchio di fuoco …" [continua ]

E' arrivato il circo, bambini!

 

E' arrivato il Circo di Berta e Pablo, un tendone rosso sulla fantasia, un invito a vedere il circo con gli occhi dei bambini, un mondo fatto da personaggi strani dotati di super poteri come trapezisti, amazzoni, sollevatori di pesi e prestigiatori, in cui ogni cosa acquista il fascino e la magia dell'impossibile.
" Berta ha cinque anni, Pablo sette e sono fratello e sorella. Un giorno lo zio Maurizio li porta a vedere il circo – che spettacolo! I pagliacci, i domatori, i leoni nel cerchio di fuoco, e poi i trapezisti, le amazzoni e soprattutto il mago! Berta è persino salita sul palco per aiutarlo e ha pure scoperto il trucco, ma Pablo non ci crede. Fatto sta, che appena tornati a casa, Berta e Pablo decidono di farselo da soli il circo, e di invitare gli amici a guardare. Raccattano per casa  tutto il necessario: palloni, vecchi vestiti della mamma e soprattutto i loro aiutanti: il cane Benito e il criceto Peluso.
Ma quando è il momento del numero di magia, Peluso sbuca dalla manica sbagliata e Pablo se la prende con Berta, per non parlare di Benito, che invece di saltare nel cerchio, ci passa sotto e va ad addentare il biscotto che lo aspetta dall’altra parte della stanza …"

W il circo dei bambini molto più etico di quello degli adulti dove il divertimento è davvero assicurato!

AUTORI

Chiara Carrer illustra e crea nel campo dell’editoria da più di vent’anni. Ha pubblicato più di cento libri e con Il Grande Ploff, Otto Karotto, Cappuccetto rosso, Alice raconté aux petits enfants e la serie di Zazà, ha ottenuto i riconoscimenti più importanti come il Premio Unicef, il Premio Il battello a Vapore, il Premio Andersen, la menzione Premio Bologna ragazzi Prima Infanzia, e nel 2000 ha ricevuto il Premio Golden Apple di Bratislava. Il Lord delle Liane, Bambine terribili, Il Gigante Egoista, Arlequin sono solo alcune delle numerose mostre personali e collettive che hanno accolto la sua opera in questi anni. Oggi Chiara insegna illustrazione all’ISIA di Urbino e all’Accademia di Belle Arti di Bologna.

Antonio Ventura, nato a Madrid, ha diretto per vent’anni il settore della letteratura per ragazzi di Anaya, una delle più grandi realtà editoriali di lingua spagnola. Nel 1997 ha pubblicato il suo primo album per bambini, illustrato dall’artista Pablo Amargo – libro pluripremiato ed entrato nel 2001 nella selezione dell’Istituto Perrault di Parigi dei migliori libri illustrati europei. Da allora ha pubblicato oltre venti romanzi e albi per ragazzi tra la Spagna e il Sudamerica.

INFORMAZIONI TECNICHE

Titolo: Il circo di Berta e Pablo
Autore: Antonio Ventura
Illustratore:Chiara Carrer
Editore: Donzelli
Collana: Album di Fiabe e storie
Codice EAN: 978-8860366979
Formato: illustrato, rilegato
Pagine: 40
Prezzo indicativo: € 21,00
Età di Lettura: (4+)

Letto 2149 volte
Altro in questa categoria: « Il gongolone bianco Come due gocce »
Devi effettuare il login per inviare commenti


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

Vita di libreria

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attività del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.