tu sei qui: Home Letture Chiamate gratis dallo spazio, purchè in roming
Martedì, 20 Luglio 2010 16:00

Chiamate gratis dallo spazio, purchè in roming

Scritto da Layla El Sayed

copertinaIl Grande Elenco Telefonico della Terra e pianeti limitrofi (Giove scluso)
Si sa l’estate si fanno di quelle cose che nel resto dell’anno non si farebbero mai…
Ci si mette a dieta, si mangiano solo carote, si indossano vestitini leggeri e minimi che a novembre non toccheremmo neanche sotto tortura, e poi…si leggono libri che nel resto dell’anno non degneremmo neanche di uno sguardo…

Così capita che in una giornata afosa tra le novità di Rizzoli spunti un libretto di un tale Gianluca Neri (che poi è un blogger affermato in Italia…) con un titolo insensato (Il grande elenco telefonico della terra e pianeti limitrofi giove escluso), capita che te lo porti in giro per la libreria sfogliandolo…e poi capita che scoppi a ridere da sola e i clienti  (collega di turno incluso) ti guardano malissimo, non puoi farne a meno però, così lo posi e lo riprendi a fine turno, te lo porti a casa e pure lì l’effetto è lo stesso. Risate solitarie. Provate a  spiegare ad un alieno che senso hanno il monoteismo o la teoria dell’evoluzione, Gianluca Neri lo fa, l’esito è per l’appunto esilarante.
Ho letto un libro che mi ha fatto ridere fino alle lacrime…mentre addentavo una carota…ovvio…

Letto 4096 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Classifiche

Vita di libreria

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attività del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.