tu sei qui: Home Ariete Ariete, Luglio-Agosto 2011
Giovedì, 21 Luglio 2011 13:08

Ariete, Luglio-Agosto 2011

Scritto da

Ariete

Per questa estate, caro Ariete, la noia è bandita. Non solo scoprirai cose e persone che terranno sveglia la tua curiosità, ma sarai tu il primo a rinunciare a quell’atteggiamento annoiato e anche un po’ lamentoso che hai messo in mostra in questa prima metà dell’anno. Prova ad alimentarti costantemente su questo fronte e non perderti la bellezza della scoperta nemmeno quando rientrerai nella routine lavorativa. Per te, maschio o femmina che sia, il libro dell’estate è leggero, curioso e ottimo motivo di conversazione con chi ti circonderà.

Meglio vedove che male accompagnate, Carla Signoris

Esme: “Parliamoci chiaro: in Italia, piuttosto che separata, è meglio essere vedova. Per lo meno la vedova eredita! Eredita e socialmente è vedova. Non è lei che ha lasciato, né che è stata lasciata. Pensaci bene, anche a sofferenza, sei vedova tuo malgrado…

Vincenza: “Se non l’hai ucciso tu!”

Esme: “Non mi interrompere il ragionamento. Se sei vedova, non puoi farci nulla. Se lui esce di casa e ti torna sdraiato morto, che colpa ne hai tu? Vuoi mettere la sofferenza che proveresti se tuo marito, invece di andarsene con la polacca, fosse morto in un incidente?”

Letto 5358 volte
Altro in questa categoria: « Ariete, Giugno 2011
Devi effettuare il login per inviare commenti


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

Classifiche

Vita di libreria

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attività del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.