tu sei qui: Home First Circle Il mio cielo è diverso di Flavio Emer
Sabato, 07 Luglio 2018 08:45

Il mio cielo è diverso di Flavio Emer

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Flavio Emer era un giornalista e scrittore, un uomo ironico e profondo. Ma era anche un corpo fragile e vulnerabile costretto su una sedia a rotelle da una malattia degenerativa, un corpo fragile ma tenace che riusciva a scrivere grazie a un complesso sistema di controllo vocale del computer. Avrei tanto voluto conoscerlo Flavio, dirgli delle emozioni che ha suscitato in me la lettura di questo che è stato il suo primo libro, raccontargli le riflessioni nate dalle sue parole.>>

 

Flavio scrive in modo semplice e diretto, con molta ironia, senza mai cadere nel patetico o nella deriva dell'autocommiserazione anche quando le circostanze lo consentirebbero. Racconta il suo rapporto con la quotidianità, gli infiniti ostacoli che incontra nel condurre una vita "normale" chi si trova nella sua situazione, ma anche la volontà di cercare, per quanto possibile, di "muoversi" al passo con gli altri, di fare le stesse cose che fanno i suoi coetanei (scrisse il libro quando aveva poco più di vent'anni), di scherzare, divertirsi, sognare un futuro. Di ignorare la sua malattia anche se è perfettamente consapevole di ciò che lo aspetta. "[…] percepisco la realtà nella mia maniera molto personale e forse con un pizzico di doverosa incoscienza.

Tuttavia non rinuncerei alla mia voluta incoscienza perché, ne sono fermamente convinto, se guardassi direttamente in faccia la realtà […] tutto mi crollerebbe addosso. Non sopporterei troppe cose e smarrirei completamente il gusto e la gioia di vivere". Nel libro Flavio spiega con lucidità la sua visione della vita dalla carrozzina, il suo rifiuto del buonismo degli altri che gli perdonano tutto "viste le sue condizioni", del suo rivendicare il diritto a essere dispettoso o arrabbiato come tutti, del suo rammarico perché sa che certe cose gli saranno sempre precluse, tranne che nei sogni a occhi aperti. Ma anche in questo caso non si piange addosso, semplicemente racconta ciò che prova.

Non è facile trasmettere l'essenza del libro con una recensione, la cosa migliore è consigliarvi di leggerlo.  "Mi piace moltissimo attaccarmi alla fantasia e penzolare leggero dal suo gancio osservando il meraviglioso e distorto paesaggio sottostante" scrive Flavio nelle prime pagine del libro. Seguitelo, penzolate assieme a lui, osservate il suo mondo con la stessa meraviglia con cui lo ha fatto lui.

 

ndr

Si è spento giovedì mattina, all’ospedale Maugeri di Lumezzane dov’era ricoverato per un periodo di riabilitazione, lo scrittore Flavio Emer, 46 anni, nato a Caino il 22 giugno del 1969, collaboratore del dorso bresciano del Corriere della Sera. Affetto dalla nascita da amiotrofia mielogena, ridotto all’immobilità da crisi subentrate nel corso dell’adolescenza, aveva raccontato e trasfigurato la propria vicenda nel libro «Il corponauta». Nella sua produzione rientrano anche “Il mio cielo è diverso”, del 1993, e il più recente «Sensi incontinenti». In tutti e tre i casi il ricavato era stato devoluto ad associazioni benemerite. Un sofisticato sistema di scrittura al computer gli consentiva di produrre testi e rimanere in contatto via Internet con una cerchia vasta, composita e affezionatissima di amici.

Letto 87 volte Ultima modifica il Sabato, 07 Luglio 2018 10:57
Carla Casazza

Scrivo articoli, valuto, edito, correggo manoscritti, mi prendo cura di scrittori affermati o esordienti. Vivo tra i libri e per i libri e non mi bastano mai...

Giornalista pubblicista, autrice, editor, agente letterario, Carla Casazza si occupa di scrittura e comunicazione editoriale con una particolare attenzione agli autori esordienti. Ha pubblicato "Montecuccoli 1937-38. Viaggio in Estremo Oriente" (Bacchilega Editore, 2006) e "Scritto sull'acqua" (Narcissus Self Publishing, 2012).

www.carlacasazza.com/ | Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti


I piccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

Classifiche

Vita di libreria

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.