tu sei qui: Home Visualizza articoli per tag: marco crestani
Sabato, 18 Settembre 2010 14:28

Con dolorosa onestà

"Natasha" segna il debutto letterario di David Bezmozgis, nato a Riga, in Lettonia, ma emigrato in Canada (nell'esodo degli ebrei sovietici) con la sua famiglia quando aveva sei anni.
La sua è una scrittura invitante e calda che ricorda Babel, Roth, Saul Bellow. Eppure Bezmozgis, con dolorosa onestà, rende i personaggi di questi sue storie irresistibilmente originali.

Pubblicato in Storie
Mercoledì, 15 Settembre 2010 07:30

Requiem per i dimenticati

Yiyun Li è cresciuta a Pechino e nel 1996 si è trasferita negli Stati Uniti. Oggi insegna alla University of California e vive a Oakland, in California, con il marito e due figli.
Suoi racconti e saggi sono stati pubblicati sul New Yorker e in Best American Short Stories.
Yiyun Li ha una formazione scientifica a tutto tondo, il suo sogno era quello di diventare la Marie Curie della Cina. E' emigrata negli Stati Uniti per perseguire un dottorato di ricerca nel campo dell'immunologia.

Pubblicato in Storie
Martedì, 14 Settembre 2010 07:40

Guerra a lume di candela

Daniel Alarcón è nato a Lima, in Perù, nel 1977 ed è cresciuto nel sud degli Stati Uniti.
La sua raccolta di racconti (il suo debutto sulla scena letteraria) "Guerra a lume di candela" è davvero potente, poetica e audace, un crudo ritratto di un mondo in trasformazione e chi scrive è una di quelle voci che non si dimenticano tanto facilmente.
Nove vibranti storie costruite con tutta la potenza di un racconto di Flannery O'Connor, in cui si può leggere della condizione dei poveri di Lima (descritta, nella sua stranezza, come una città affascinante) e delle speranze degli immigrati a New York, di passione, di lotte civili o disastri naturali.

Pubblicato in Storie
Domenica, 12 Settembre 2010 17:46

Pura gioia di leggere

Zadie Smith è oramai una conferma tra i nuovi grandi talenti della narrativa contemporanea. E' nata a Londra nel 1975 da padre inglese e madre giamaicana e si è laureata in letteratura inglese a Cambridge nel 1997.
Sostiene di non aver mai partecipato a un corso di scrittura creativa in tutta la sua vita, anzi dice di averne orrore.
"Denti bianchi" (2000) è un ritratto vibrante di una Londra contemporanea multiculturale, raccontata attraverso la storia di tre famiglie di diverse etnie.

Pubblicato in Storie
Venerdì, 10 Settembre 2010 17:23

Una scrittura esilarante e satirica

copertinaGary Shteyngart (all'anagrafe Igor Shteyngart, classe 1972) è uno scrittore americano nato a Leningrado in Unione Sovietica (che egli chiama "St. Leningrado" o "St. Leninsburg").
In Russia ha trascorso i primi sette anni della sua infanzia. Proviene da una famiglia ebrea e descrive la sua famiglia come "tipicamente sovietica". Suo padre lavorava come ingegnere in una fabbrica di macchine fotografiche, sua madre era una pianista. E' emigrato negli Stati Uniti nel 1979 ed è cresciuto senza televisione parlando sempre russo. Per questo ha conservato, fino all'età di quattordici anni, il suo forte accento russo.

Pubblicato in Storie
Mercoledì, 08 Settembre 2010 09:15

Destinato a diventare un classico?

copertinaLa scrittura di C.E. Morgan, così profonda e riflessiva, è stata paragonata a quella di John Steinbeck, Flannery O'Connor, ma anche a Marilynne Robinson (perché affronta la questione della fede) per restare tra i contemporanei.
Il suo modo di scrivere è davvero qualcosa di speciale e con "Tutti i viventi", ha dimostrato una profondità e una sensibilità ricca di intuizioni che raramente si riscontrano in un romanziere all'esordio.

Pubblicato in Storie
Lunedì, 06 Settembre 2010 05:59

Una prosa davvero sorprendente

"La storia dell'amore" di Nicole Krauss, edita in Italia da Guanda, è un libro assolutamente da leggere, un romanzo importante, emotivamente straziante, uno straordinario omaggio alle cose perdute, ai misteri irrisolti, alla forza delle parole.
Una storia complessa che non si presta ad essere riassunta poiché viaggia avanti e indietro nel tempo a volte sotto forma di lettere e diari, con all'interno un romanzo nel romanzo. Uno di quei romanzi che si desidera rileggere appena finiti. Il genere di libro che rende la vita sopportabile, dopo tutto.

Pubblicato in Storie
Mercoledì, 01 Settembre 2010 14:29

Le radici di Abdulrahman Zeitoun

Quando l’uragano Katrina colpisce New Orleans, Abdulrahman Zeitoun, un ricco siriano-americano (è nato a Jebleh, sulla costa mediterranea della Siria) padre di quattro figli, sceglie di rimanere per proteggere la sua casa e i suoi affari mentre la sua famiglia ha deciso di lasciare la città per precauzione. Nei giorni successivi viaggia per le strade allagate con una canoa di seconda mano, aiutando chi può.

Pubblicato in Storie
Venerdì, 02 Luglio 2010 16:09

Una ragnatela fatta di sogno

copertina"La casa del sonno" di Jonathan Coe è una storia con dei colpi di scena sorprendenti, un libro non immediatamente accessibile, spesso sconcertante, a volte commovente, in certi frangenti indecifrabile.
Coe scrive in modo affascinante (ferocemente intelligente, mi verrebbe da dire) tessendo una ragnatela fatta di sogno, realtà e incomprensioni che si snoda lentamente (e molto elegantemente), ma non è sempre facile da seguire.

Pubblicato in Storie
Domenica, 03 Agosto 2014 06:42

30.000 piedi sopra le nostre teste

copertinaL'acclamato film "Tra le nuvole" di Jason Reitman è tratto dal romanzo "Up In The Air" di Walter Kirn, pubblicato nel 2001, poco prima dell'11 settembre e quasi subito sparito dalla circolazione.
Il personaggio centrale del romanzo, Ryan Bingham (interpretato nel film da George Clooney) è un consulente specializzato nella "ricollocazione professionale", un "tagliatore di teste", un downsizer aziendale maestro nel licenziamento che trascorre gran parte della sua vita proprio in aria, tra le nuvole. Con il suo telefono cellulare, il suo computer palmare e il suo guardaroba si considera parte di una nuova specie, ha un passato complicato, un presente incerto e un obiettivo da raggiungere.

Pubblicato in Storie
«InizioPrec.12345678Succ.Fine»
Pagina 6 di 8

Newsletter



BookAvenue usa i cookies. 
Usando il sito ne consenti implicitamente l'utilizzo. 
Se desideri saperne di più, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies