tu sei qui: Home
Bookavenue - il social web che parla di libri

Settembre, un mese altalenante: l’euforia e i ritmi dell’estate sono ancora attaccati addosso, ma si avverte anche l’imminente inizio dell’anno scolastico e i sentimenti saltellano, tra entusiasmi e timori. Le emozioni contrastanti accompagnano il passaggio inevitabile dalla vacanza all’impegno in classe, spicca di più l’opposizione tra là fuori e lì dentro, ma sono due spazi che comunicano, e in due libri ho trovato come prolungare il gioco di fughe attraenti. Un gioco di porte che regala scoperte sorprendenti...➦

Si parla spesso dei pionieri dell'imprenditoria italiana, come hanno creato grandi aziende, le loro storie, il coraggio e la creatività. Ad alcuni sono state intitolate persino strade e piazze, scuole, luoghi pubblici. E le pioniere?
Sono tante le donne che hanno dato vita ad attività imprenditoriali importanti e/o significative con tutto il coraggio e la fatica in più che l'essere donna 50, 100 anni fa comportava. Fatica che ancora oggi, a essere sinceri, accompagna chi fa imprenditoria al femminile, perchè le ccose sono un po' migliorate, ma cambiate nemmeno per sogno.

Bentornati piccoli e grandi amici lettori! Iniziamo questo mese di settembre con una veloce carrellata di albi illustrati e narrativa per bambini e ragazzi scelti dalla nostra redazione.

Buona lettura!

Domenica, 04 Settembre 2016 00:00

Scrittori che parlano di scrittori. Nick Hornby

Uno dei motivi per cui vado volentieri a trovare il mio fratellastro, che vive in una bella casa nel Sussex, è che conosce un tizio che intrattiene i bambini sparando limoni da un bazooka fatto in casa. Non spara i limoni contro qualcosa, ma è proprio questo il bello: un frutto giallissimo sparato a decine di metri nel cielo azzurro è uno degli spettacoli più fantastici che madre natura possa offrire (anche se, diciamocelo, si serve di un congegno esplosivo fatto dall’uomo).>>

Vacanze finite in un lampo e depressione dietro la porta di casa? Difficile rientro al lavoro e ritrovare il collega più antipatico del mondo? Amore finito con la vacanza? Quelli che seguono sono alcuni esempi di come la letteratura può curare i malanni, quale che sia la loro natura: fisica o sentimentale. Crediamo che vada dato merito all'editore Sellerio che con sapiente acume, e con un pizzico di furbizia commerciale, ha dato alle stampe tempo fa quello che alle stampe mancava da tempo: un libro sui libri. Il libro elenca i malesseri in ordine dalla A alla Zeta: è, quindi, di facile consultazione a seconda di quello che vi (ci) sta capitando. (Le schede sono prese dal libro); ma c'è dell'altro.

Mercoledì, 24 Agosto 2016 00:00

La comparsa

Alle quattro del mattino il cellulare riprende vita. Anche se è una sveglia dimenticata dal giorno prima, Noga non interrompe la malinconica suoneria, inserita dall'amico flautista che non voleva essere dimenticato durante questo suo lungo soggiorno in Israele. Quando finalmente ricade il silenzio, Noga non si raggomitola nel plaid a quadri dei suoi, genitori per riprendere il sonno interrotto ma, manovrando con delicatezza le leve del letto elettrico, solleva la testa osservare, ancora distesa, il cielo pallido di Gerusalemme, alla ricerca del pianeta al quale deve il proprio nome.
...

Noga suona l'arpa nell’orchestra sinfonica di Amsterdam ed è divorziata perché si rifiuta di avere figli.
Torna a Gerusalemme, nella casa dove è nata, per un periodo di tre mesi, perché la madre si trova in una casa di riposo di Tel Aviv.



BookAvenue usa i cookies. 
Usando il sito ne consenti implicitamente l'utilizzo. 
Se desideri saperne di più, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies