Il libro più brutto del secolo.

fabrizio_corona_libro.jpgCi eravamo appena rassegnati al fatto che Giorgio Faletti fosse effettivamente uno scrittore (dati alla mano) senza aver ancora avuto il tempo di digerire il picco di vendite dell’ultimo romanzo di Fabio Volo (dati alla mano) che zacchete, spunta fuori anche Fabrizio Corona (il controverso agente di paparazzi con all’attivo una carriera come ospite alle serate in discoteca, un brand di mutande con il suo nome, una biografia dal carcere su carta patinata e con in programma una rivista di gossip e un reality show). La cosa anni luce più distante dal codice ISBN che vi possa capitare di pensare.

Leggi tutto