tu sei qui: Home Reading room Suonala ancora...Frank: il jazz protagonista anche di Doppio Marlowe, il terzo romanzo di Frank Spada
Giovedì, 01 Settembre 2011 06:28

Suonala ancora...Frank: il jazz protagonista anche di Doppio Marlowe, il terzo romanzo di Frank Spada

Scritto da

Sono tanti i lettori che amano accompagnare il libro del momento con una colonna sonora adeguata, ma solitamente le playlist le scegliamo noi secondo il gusto e lo stato d'animo del momento. Nei romanzi di Frank Spada la stessa scrittura è scandita da riferimenti a celebri orchestre e standard jazz, così che il "sottofondo" musicale ce lo troviami già bello pronto, senza fare la fatica di abbinare la musica giusta. Per i più pigri, che non hanno voglia di cercare i riferimenti musicali tra le righe, ho già analizzato in questo articolo i due primi romanzi di Frank Spada e le colonne sonore di riferimento. Ora che è uscito il nuovo romanzo, Doppio Marlowe. Liscio e senza ghiaccio, integro le informazioni aggiungendo la nuova playlist. Buon ascolto!

 

- pag. 10: “uno spazzolato giro armonico” – Zoot Sims Quartet
- pag. 15: “veloce con la Olds” – Art Pepper Quartet
- pag. 20: “sintonizzo la lucetta” – John Coltrane
- pag. 22: “le serate al Lighthose” – Shorty Rogers & His Giants
- pag. 25: “un localino che stringe le pareti” – Gerry Mulligan Quartet
- pag. 37: “le parole immortalate da The Voice” – Frank Sinatra – The Lady is A Tramp (Nelson Riddle Orchestra)
- pag. 44: “mi si drizzano le orecchie” – Horace Silver Quintet
- pag. 49: “scarsa selezione” – Lionel Hampton and His Orchestra
- pag. 51: “ritmo veloce” – Shelley Manne, Shorty Rogers, Milt Bernhart... – (Audition – Composer Elmer Bernstein – film The Man with the Golden Arm)
- pag. 61: “meglio se in sordina” – Miles Davis & Jeanne Moreau – (film Ascenseur pour l’echafaud)
- pag. 90: “al suono di un juke-box” – Four Freshmen – Over the Rainbow
- pag. 97: “inconsciamente” – (Main Theme – Comp. Alex North – film The Misfits)
- pag. 123: “oltre il limite della ragione” – Charlie Parker, Howard Mc Ghee, Jimmy Bunn... – Lover man
- pag. 123: “lo scatto di un pulsante” – Frank Rosolino, Conte Candoli, Bob Cooper, Bill Holman... – Kenton Presents (1954-1955) – Speak Low
- pag. 125: “regolo la corsa” – Buck Clayton – Woody Hermann Orchestra – Body and Soul
- pag. 152: “ballando kiss-to-kiss” – Ella Fitzgerald
- pag. 171: “abbasso i giri” – John Graas Septet – French Horn Jazz / Los Angeles 1953
- pag. 172: “rallento di misura” – John Graas Septet – French Horn Jazz / Los Angeles 1953
- pag. 182: “rientro in zona” – Count Basie Orchestra
- pag. 183: “un viavai all’incrocio del bel mondo” – (Casablanca) – As Time Goes By interpretata da Frank Sinatra

Letto 3143 volte

2 commenti

  • Link al commento candy's50 Sabato, 12 Novembre 2011 16:32 inviato da candy's50

    Il jazz, secondo me, appartiene a chi ha passione, scrive e gioca (play) mantenendo il tempo sempre al ritmo giusto: bravo Frank!

  • Link al commento Frank Spada Venerdì, 14 Ottobre 2011 08:57 inviato da Frank Spada

    Se il Jazz è fatto di persone, e destinato ad altre che nonostante le circostanze decidono di passarsela bene, è altrettanto vero che "Trovo che bisogna guardare indietro alle vecchie cose e vederle in una nuova luce" (John Coltrane)

Devi effettuare il login per inviare commenti


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

Classifiche

Vita di libreria

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.