Podissea: viaggio fantastico lungo il Po

Una volta le acque del Po erano popolate da storioni, scomparsi nel dopoguerra a causa dell’inquinamento.
Marco Alieni, giornalista di viaggi ed enogastronomia, dallo storione è ossessionato, in particolare lo storione d’argento, creatura leggendaria che gli è apparso in sogno da bambino.
Dopo avere esitato a lungo, decide infine di partire alla ricerca di questo animale mitologico e coinvolge nel viaggio un giovane collega. Completano la spedizione che risalirà il Po su una barca anche un ragazzo svedese arrivato in Italia quasi per caso e Salamino Sughino, una salama da sugo parlante.

A questo punto della trama è chiaro che la storia raccontata da Stefano  Rossini è un tantino sopra le righe, ma questo non toglie nulla, anzi rende più interessante un romanzo dall’intreccio articolato e avvincente.
Nel corso del viaggio i nostri eroi si troveranno immersi in un microcosmo inaspettato e affascinante in cui si muovono divinità ancestrali, strani (a dir poco) abitanti del fiume, mondi sotterranei e creature inquietanti o fantastiche.

 

Nel frattempo Dio e Lucifero fanno una scommessa sul viaggio dei quattro avventurieri. Riusciranno a trovare lo storione d’argento? Per saperlo occorre seguire le loro avventure fino all’ultima pagina e percorrere assieme a loro un viaggio alla scoperta di un grande fiume che sarà anche occasione per conoscere meglio se stessi e le proprie potenzialità.
Una sorta di “American gods” all’italiana, ironico e irriverente, con citazioni dotte e digressioni demenziali, scritto con la mano sicura di un giornalista esperto e intriso di sottile umorismo.
Un libro che diverte e coinvolge.

 

Salva

close
BookAvenue Newsletter

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

La nostra newsletter arriva ogni mese. Iscriviti! Niente pubblicità e promettiamo di non abusarne.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Carla Casazza

Scrivo articoli, valuto, edito, correggo manoscritti, mi prendo cura di scrittori affermati o esordienti. Vivo tra i libri e per i libri e non mi bastano mai... Giornalista pubblicista, autrice, editor, agente letterario, Carla Casazza si occupa di scrittura e comunicazione editoriale con una particolare attenzione agli autori esordienti. Ha pubblicato "Montecuccoli 1937-38. Viaggio in Estremo Oriente" (Bacchilega Editore, 2006) e "Scritto sull'acqua" (Narcissus Self Publishing, 2012).

Lascia un commento