tu sei qui: Home Piccoli lettori crescono Addio a Roberto Denti
Mercoledì, 22 Maggio 2013 14:46

Addio a Roberto Denti

Scritto da di Isabella Paglia

Roberto Denti è mancato nella notte a Milano,

a 88 anni,il decano dell'editoria per i ragazzi in Italia, scrittore prolifico, amico fraterno di Gianni Rodari

e fondatore della storica Libreria dei ragazzi, il tempio della letteratura per l'infanzia, una delle più grandi nel suo genere in Europa.

Nato a Cremona, viveva a Milano dal 1946. Il 'Maestro' -  come lo chiamavano tanti scrittori italiani - stavo benissimo fino a poche settimane fa, ma sabato era stato ricoverato per un'infezione e le sue condizioni si sono improvvisamente aggravate. Lascia un figlio molto amato e la fedele compagna di una vita, Gianna Vitali, che con lui era stata artiefice di tante iniziative per far aumentare il piacere della lettura fra i giovanissimi.Per ricordarlo,questa intervista di un paio d’anni fa' in occasione del suo ultimo libro ‘Fra noi due il silenzio’. (clicca per vedere il video)

Ciao Roberto, sono cresciuta con i tuoi libri credendo nella tua frase profetica:"Un bambino che ama leggere sarà un adulto più felice". Grazie per la felicità che mi hai regalato. Ti abbraccio ...

Letto 1853 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Classifiche

Vita di libreria

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attività del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.