Lo straordinario viaggio di Edward Tulane

copertinaLo straordinario viaggio di Edward Tulane
Con questa recensione, Isabella Paglia inizia la sua collaborazione con BookAvenue nella speciale sezione dedicata ai libri per l’infanzia: piccoli lettori crescono.

Quando ho visto per la prima volta: Lo straordinario viaggio di Edward Tulane, sul ripiano moderno di una libreria per bambini, mi sono detta:
” questo libro sembra essere uscito dal tempo …”
Osservando la finezza della rilegatura e la raffinatezza delle immagini ho subito pensato che forse sarebbe stato adatto ai bambini di una ricca famiglia vittoriana più che a quelli disincantati dei nostri giorni.
Ma spesso l’apparenza inganna.
Per qualche motivo, oscuro alla mia ragione ma non all’intuito, l’ho comprato, facendo uno degli acquisti migliori della mia vita e alla fine vi dirò perché…
Ma chi è Edward Tulane?

Edward Tulane, è un coniglio. Più precisamente: un giocattolo di lusso, dalla forma di coniglio, la cui superficie di porcellana è finemente decorata come la chincaglieria del servizio buono del the: bianco e blu cina. Anche i suoi vestiti sembrano usciti da ricco baule di un mercante di seta e broccati. Niente di strano, perchè Edward Tulane, giocattolo dandy, vive, un po’annoiato e viziato, in un’ elegante villa di Egypt Street, vezzeggiato con ogni cura dalla sua padroncina: Abilene che lo ama così tanto da regalagli, addirittura, uno splendido orologio da taschino.

Un giorno, però, questo orologio cade.

Il tempo per Edward si ferma. O forse, chissà, potrebbe, invece, ripartire proprio nell’istante in cui Edward viene perduto, strappato dall’affetto di Abilene e catapultato in un viaggio tremendo e mirabolante dove è costretto ad affrontare realtà e situazioni nuove, molto lontane dal suo mondo dorato. Passa da un tuffo buio in fondo all’oceano ad un mucchio di spazzatura, da un campo di vagabondi al letto di una bambina malata, per ritrovarsi sperduto sulle strade polverose di Menphis,  scoprendo che la vita non sempre ci mostra il suo volto migliore e ci vuole tanto coraggio per rivedere la felicità e il miracolo dell’amore :”Se vuoi essere amato, prima devi imparare ad amare”.

Sì, perché sotto la fredda ceramica di questo improbabile eroe, batte un cuore che attraverso le sue emozioni aiuta il piccolo lettore ad affrontare le proprie  paure o prove della vita che come il personaggio, si vede costretto a subire, suo malgrado: la separazione dei genitori, la perdita del proprio amico a quattro zampe o il trasferimento in una città che non conosce ancora … :”Infine il coniglio di porcellana toccò il fondo dell’oceano, e mentre se ne stava là, con la faccia nella melma, provò la sua prima, genuina emozione, Edward Tulane ebbe paura.” (pag.50)”

Edward Tulane, ci coinvolge in un tuffo improvviso e non voluto nel buio dell’oceano, del nostro personale oceano, dove si rimane aggrappati alla speranza, anche quando tutto va a rotoli e nonostante il dolore della perdita.

Assieme questo coniglio coraggioso che pagina dopo pagina, riesce a risolvere anche le situazioni più critiche, un bambino impara che ogni giorno può riservare tanti piccoli, meravigliosi miracoli, basta saperli riconoscere e si può sempre ritornare a sorridere.

E’ lo straordinario viaggio della vita.

Lo stile della pluripremiata autrice, Kate DiCamillo, è semplice, scorrevole ma allo stesso tempo evocativo e profondo come le illustrazioni che lo accompagnano del grande Bagram Ibatoulline .

Consiglio caldamente questo libro che incanta e non solo ai piccoli . Le pagine di questo libro sono oggetto di una cura d’altri tempi in quanto racchiudono un tesoro sapientemente celato, il segreto della vita, svelato a poco a poco perché come recita il frontespizio: « Se apri il tuo cuore. Qualcuno verrà. Qualcuno verrà anche per te. Ma prima devi aprire il tuo cuore.»

Scheda tecnica:

  • Titolo: Lo straordinario viaggio di Edward Tulane
  • Titolo originale: The Miraculous Journey of Edward Tulane
  • Autore: DiCamillo Kate
  • Traduttore: Ragusa A.
  • Illustratore: Ibatoulline B.
  • Editore: Giunti Junior Editore
  • Anno di Pubblicazione: 2007
  • ISBN: 8809055241
  • Codice EAN: 9788809055247
    • Pagine: 192
    • Formato: Rilegato
    • Prezzo: indicativo €16.50.
    • Età di lettura: ( 7 + ).

L’autrice:

Kate DiCamillo, di famiglia italo-americana, è nata nel 1964 a Filadelfia e vive a Minneapolis, negli Stati Uniti. Ancora giovanissima, con il suo primo romanzo:

Il cane più brutto del mondo” (Because of Winn-Dixie – 2000) da cui viene tratto il film: ”Il mio amico a quattro zampe,” si afferma come una delle autrici di libri per bambini più amate d’America. Il secondo romanzo: “Le Avventure del Topino Despereaux”(2005), premiato con la prestigiosissima Newbery Medal, ambito premio per la letteratura d’infanzia, ricalca le orme del primo, ispirando un avvincente film a cartoni animati dalla Universal Pictures e rimanendo a lungo in “pole position”  nella classifica dei  bestsellers, del New York Times.

Stessa sorte accade per: ”Lo straordinario viaggio di Edward Tulene” di cui vi ho parlato e infine per : ”L’Elefante del Mago”(2009).

Negli stati Uniti è uscito, da poco, un suo nuovo libro: ”Bink & Gollie”, la storia di due amiche per la pelle, apparentemente molto diverse ma in realtà…. Sicuramente un altro successo annunciato!

 

Cosa si dice del libro:

«Un Natale ho ricevuto, come regalo, un coniglio di porcellana vestito in modo elegante. Pochi giorni dopo, ho sognato che il coniglio era a faccia in giù sul fondale dell’oceano, smarrito e in attesa di essere trovato. Mentre raccontavo questa storia, anch’io mi sono persa per tanto tempo. Poi alla fine, come Edward, mi sono ritrovata». Kate DiCamillo

«È stata un’esperienza straordinaria realizzare le illustrazioni per Edward Tulane ed essere con lui durante il suo viaggio. Sono un po’ malinconico, ora che sono arrivato alla fine del cammino di questo libro davvero molto speciale». Bagram Ibatoulline

“Stile linguistico squisito, colpi di scena inventivi e personaggi memorabili.”

– Publishers Weekly

 

“ Forse nessun autore di libri per bambini è apparso è apparso sulla scena della letteratura così rapidamente e luminosamente come Kate DiCamillo… E il suo terzo libro: Lo straordinario viaggio di Edward Tulene è il suo miglior capolavoro…

Penso proprio che lo leggerò e rileggerò …”

New York Times Book Review

Link: http://www.edwardtulane.com/

close
BookAvenue Newsletter

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

La nostra newsletter arriva ogni mese. Iscriviti!, promettiamo di non abusarne

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

15 pensieri riguardo “Lo straordinario viaggio di Edward Tulane

  • 27 Settembre 2010 in 17:38
    Permalink

    BRAVISSIMA !!!!! I know what we’ll be reading at bed time tonight ….. Your the BEST Love & Kisses Lisa xxx

  • 27 Settembre 2010 in 17:48
    Permalink

    Mancava una rubrica di consigli per i bimbi e non solo mi pare.
    Questo libro piace anche a me.
    Bella recensione.
    Complimenti BookAvenue!
    Alma

  • 27 Settembre 2010 in 17:51
    Permalink

    Finalmente! Quanto ho aspettato una rubrica simile. Vi voglio più bene da oggi.
    Bravi!

  • 27 Settembre 2010 in 19:45
    Permalink

    Sono fiero di te Isa!! Grazie per questo consiglio di lettura. 😀
    Bacissimi

  • 27 Settembre 2010 in 21:52
    Permalink

    Bella rubrica e buoni consigli.
    Molto ben argomentata direi.
    Complimenti BookAvenue
    Sandro

  • 27 Settembre 2010 in 21:55
    Permalink

    Finalmente qualcosa per i bambini.
    Nuova rubrica molto apprezzata!
    Bel articolo e consigli
    Ilaria Di Giovanni

  • 28 Settembre 2010 in 8:51
    Permalink

    i bambini sono il nostro futuro, e i lettori cercano di cambiare i loro cervelli, basta sapere quali libri si devono leggere per il loro bene..
    noi ti crediamo Isabella e aspettiamo i tuoi consigli..
    ( scusate per il mio Italiano )..
    e vorrei tradurre tutti i tuoi consigli in Turco per il bene dei nostri bambini Turchi..:)
    e anche i libri..
    Brava Isabella.

  • 28 Settembre 2010 in 14:29
    Permalink

    Buoni consigli, bell’articolo, brava Isabella e BookAvenue….ci voleva proprio una rubrica così!

  • 28 Settembre 2010 in 17:36
    Permalink

    E’ un problema seguire l’evoluzione dei nostri piccoli lettori con i contenuti giusti…
    Questo è un bell’aiuto…
    Bravi BookAvenue e brava Isabella!

  • 29 Settembre 2010 in 11:39
    Permalink

    Finalmente qualcuno che paensa a farci sognare…grazie Isabella, per merito tuo torniamo ad essere piccoli anche da grandi!:))

  • 26 Maggio 2011 in 10:48
    Permalink

    Letto anch’io pur avendo ben oltre i 7 anni!!! e mi ha aperto il cuore…. ne consiglio la lettura. Bello, bello davvero e pieno di messaggi molto profondi che fanno riflettere.

  • 12 Aprile 2012 in 16:12
    Permalink

    Io non ho propio il coraggio di leggerlo…poi mi chi mi sopporta nel mio fiume di lacrime?
    Sono davvero troppo sensibile ai libri di questo genere D:

Lascia un commento