tu sei qui: Home Letture Visualizza articoli per tag: paola manduca
Visualizza articoli per tag: paola manduca
Mercoledì, 04 Maggio 2011 17:55

Leone, Maggio 2011

Ci siamo già lamentati della rigidità con cui vivi e imposti la tua vita. E l’oroscopo torna sempre lì, perché è da lì che non ti muovi tu. Ciò di cui hai bisogno è vivere 10, 100, 1 milione di vite parallele e questo per almeno tre ragioni fondamentali: 1) non fai male a una mosca; 2) ti alleni a essere più duttile; 3) ti diverti decisamente di più. E allora il libro apposta per te è questo: ti farà cambiare prospettiva ogni 5 minuti. Evviva!

Almanacco dei giorni migliori, Fabio Rizzoli

Cerca di vivere piĂą vite che puoi: forgia il carattere.

Pubblicato in Leone
Mercoledì, 04 Maggio 2011 17:54

Cancro, Maggio 2011

In attesa di leggere la tua biografia, caro Cancro, per te l’oroscopo di maggio propone due compiti al posto di uno. Tenere un diario, senza l’angoscia di starci dietro tutti i giorni: basta viverlo come un piacevole strumento che hai a disposizione, non come un assillo dovuto, al pari dell’obbligo della domenica a pranzo dai suoceri. Il secondo compito è leggere questa meravigliosa biografia romanzata, struggente quanto vuoi ma anche così liberatoria.

Il vino della solitudine, Irène Némirovsky

Giocare, correre, questo sì!.. C'era forse voluttà paragonabile all'ebbrezza di una corsa con i capelli che sferzano il viso, le guance brucianti come due fiamme, il cuore che sembra battere fin nella bocca? Il respiro ansante, il folle movimento del giardino che sembra ruotarci intorno, le alte grida che lanciamo quasi senza esserne coscienti, quale piacere potrebbe mai sostituire questo?

Pubblicato in Cancro
Mercoledì, 04 Maggio 2011 17:53

Gemelli, Maggio 2011

Gemelli, leggi un po’ qui: Nei momenti difficili ci sono ottimi motivi per smettere di leggere e continuare a respirare. Non avete niente di meglio da fare? Leggere, per non dire rileggere, è roba da pappemolle e zitelle depresse. Quando si sta attraversando un periodo negativo, il solo gesto di aprire un libro puzza di fuga dalla realtà e di vigliaccheria. Chi si mette a leggere se ha del lavoro da sbrigare? Chiamatemi pure vigliacca se volete, ma quando il confine fra dovere e paranoia si assottiglia di solito mi rannicchio con un vecchio libro in mano, come se la mia salute mentale dipendesse da quella lettura. Ed è vero: nei libri che amo trovo nutrimento, sollievo, evasione e speranza. Trovo anche qualcos’altro: eroine e autrici a centinaia, donne che nella loro vita reale e immaginaria hanno seguito un percorso sulle cui orme mi muoverò anch’io.

Ecco quel che ti si voleva dire e che una prefazione ci ha tolto dalla bocca.

 

La biblioteca delle donne, Erin Blakemore

Pubblicato in Gemelli
Mercoledì, 04 Maggio 2011 17:52

Toro, Maggio 2011

In febbricitante attesa per la primavera che non arriva, elettrico per l’aria che comunque si annuncia nuova, allegro per il solo fatto che c’è più luce, in questo periodo dell’anno, caro Toro, tu desideri leggere solo saghe, se complesse e articolate tanto meglio. In questo mese di maggio la tua fantasia è al massimo e ti piace sfruttarla con epopee avvincenti. Eccoti accontentata.

La grande casa, Nicole Krauss

Lo scrittore adempie a una più alta missione, a quella che solo in ambito religioso e artistico si definisce una vocazione, e non può preoccuparsi troppo dei sentimenti di coloro di cui prende in prestito la vita... Non è un contabile, né è obbligato ad assumere il ruolo ridicolo e fuorviante della guida morale.

Pubblicato in Toro
Mercoledì, 04 Maggio 2011 17:49

Ariete, Maggio 2011

Siete sempre convinti che dietro le cose difficili ci siano procedure difficili. E’ vero in molti casi, ma non in tutti. E di esempi ne avete sotto gli occhi tutti i giorni, quando comportamenti e abitudini che pensavate essere radicati come piante secolari, all’improvviso, quasi da sé, vanno via. E per sperimentare una via semplice ad una cosa complicatissima come il ricordare, per te, Ariete, niente di più pertinente dei consigli da parte dell’uomo con più memoria al mondo. E se lo dice lui che è facile, anche un testardo come te dovrebbe concedergli il beneficio del dubbio.

PiĂą memoria, Gianni Golfera

Che cosa hai fatto fino ad oggi, quando volevi ricordare qualcosa di importante o utile? Probabilmente hai cercato di assimilare le informazioni che ti servivano attraverso la ripetizione, il metodo che io considero il meno efficace in assoluto per fissare nella propria mente i ricordi e per apprendere in modo permanente nuovi dati. Il nostro cervello è una risorsa straordinaria, meravigliosa, con illimitate potenzialità, ma nessuno ci ha mai insegnato come usarla correttamente.

Pubblicato in Ariete
Martedì, 01 Marzo 2011 07:29

Pesci, Marzo 2011

Nonostante grandi sforzi ed evidenti miglioramenti, tendi vocazionalmente all’autocommiserazione, al punto che potresti rischiare di trasformare le tue languide visioni del mondo in distaccate prospettive di vita. Cerca di recuperare un po’ di entusiasmo leggero, butta fuori dal balcone le tue pedanterie psicologiche e cerca di riscoprire cosa vale la pena veramente di pensare. Un grande scrittore lo ha fatto ed è venuto fuori un insolito libro a favore del vegetarismo. Fai la stessa operazione anche tu, con qualunque altra cosa ti stia a cuore.

Se niente importa
 perché mangiamo gli animali?,Jonathan Safran Foer

Entra mentalmente in un ascensore affollato, un ascensore così affollato che non riesci a girarti senza sbattere (esasperandolo) contro il tuo vicino. Un ascensore così affollato che spesso rimani sollevato a mezz’aria. Il che è una specie di benedizione, perché il pavimento inclinato è fatto di fil di ferro che ti sega i piedi. Dopo un po’ quelli che stanno nell’ascensore perderanno la capacità di lavorare nell’interesse del gruppo. Alcuni diventeranno violenti, altri impazziranno. Qualcuno, privato di cibo e speranza, si volgerà al cannibalismo.

Non c’è tregua, non c’è sollievo. Non arriverà nessun addetto a riparare l’ascensore. Le porte si apriranno una sola volta, al termine della tua vita.

 

Pubblicato in Pesci
Martedì, 01 Marzo 2011 07:29

Acquario, Marzo 2011

Su con la vita, Acquario. L’inverno sta finendo, tra poco la primavera esploderà rapida e i colori torneranno come ogni anno a imporsi con prepotenza sul grigio della pioggia. Per preparati al meglio, come ci si prepara d’estate a esporsi al primo sole, leggi questo libro di fumetti, divertente ma venato di soft-cinismo: il modo migliore per traghettarti verso la rinascita.

 

Su con la vita, Charlie Brown, Charles Schultz

Linus: "Tutte le belle cose devono finire."

Charlie Brown: "E quando cominciano?"

 

Pubblicato in Acquario
Martedì, 01 Marzo 2011 07:28

Capricorno, Marzo 2011

Un ritorno ai classici, ecco cosa ti ci vuole, qualcosa che ti riporti ai primordi della vita e che nella sua semplicità ti guidi senza le arzigogolate sovrastrutture dei giorni nostri. Tra tutti, il consiglio delle stelle è un libro immortale che ti cullerà dolce verso il sonno o ti allieterà mattutine sedute in bagno. Il libro in questione è

 

Le favole di Esopo (Il cigno preso per un’oca)

Un signore allevava insieme un’oca e un cigno, non allo stesso scopo, naturalmente, ma l’uno per il canto e l’altra per la mensa. Quando giunse il momento in cui l’oca doveva far la fine per cui era stata allevata, era notte, e il buio non permise di distinguere l’uno dall’altra. Così fu preso il cigno invece dell’oca. Ma ecco che esso intona un canto, preludio di morte; col canto rivela la sua natura e, grazie alla sua voce, sfugge al supplizio.

La favola mostra come spesso la musica riesca a differire la morte.

Pubblicato in Capricorno
Martedì, 01 Marzo 2011 07:27

Sagittario, Marzo 2011

L'American Book Review, bimestrale fondato nel 1977 e considerato una sorta di bibbia nella recensione di libri e nell’individuazione di nuove correnti letterarie, ha pubblicato di recente una lista dei migliori cento incipit di romanzi. Trova anche tu il tuo, vatti a riguardare gli inizi dei libri e vai a fondo nel capire cosa ti ha stregato per tenerti legato ore, notti, posizioni scomode sull’autobus, a un libro pur di finirlo. Un mio amico si è da poco lasciato con la sua fidanzata e mi ha detto che non c’è niente di meglio dell’incipit di “Alta fedeltà” per affrontare la rottura col sorriso sulle labbra:

Alta FedeltĂ , Nick Hornby

Ecco, per stilare una classifica, le cinque più memorabili fregature di tutti i tempi, in ordine cronologico:
1) Alison Ashworth
2) Penny Hardwick
3) Jackie Allen
4) Charlie Nicholson
5) Sarah Kendrew.
Ecco quelle che mi hanno ferito davvero. Ci vedi forse il tuo nome lì in mezzo, Laura? Ammetto che rientreresti fra le prime dieci, ma non c'è spazio per te fra le prime cinque; sono posti destinati a quel genere di umiliazioni e di strazi che tu semplicemente non sei in grado di appioppare. Questo forse suona più cattivo di quanto vorrei, ma il fatto è che noi siamo troppo cresciuti per rovinarci la vita a vicenda, e questo è un bene, non un male, per cui se non sei in classifica, non prenderla sul piano personale. Quei tempi sono passati, e che liberazione, cazzo; l'infelicità significava davvero qualcosa, allora. Adesso è solo una seccatura, un po' come avere il raffreddore o essere al verde. Se volevi veramente incasinarmi, dovevi arrivare prima.

Pubblicato in Sagittario
Martedì, 01 Marzo 2011 07:24

Bilancia, Marzo 2011

Tra i vari segni, Bilancia, sei il più spirituale. La sintonia che cerchi con gli altri ha un alone di ultraterreno. Conoscenza e intuito in te si muovono sempre dentro una bolla cosmica che orienta la tua vita oltre l’hic et nunc. Necessario per te andare dietro, a vedere cosa c’è, o metterti di fianco, per cogliere segnali che perderesti nella posa frontale. Non c’è quindi alcun dubbio per le stelle sul libro da consigliarti per questo mese: si tratta della storia di Mosè, il “primo alpinista” a cogliere la parola di Dio e a divulgarla.

E disse, Erri De Luca

Era felice al vento, lo accoglieva in ascolto. Era di quelli che afferrano una frase dove gli altri intendono solo un chiasso… Andava per desiderio di staccarsi dal campo, dalle voci, saliva per allontanamento.

Pubblicato in Bilancia
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»
Pagina 4 di 16


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
PiĂą contenuti, piĂą indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

Classifiche

Vita di libreria

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attivitĂ  del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.