tu sei qui: Home Letture Falcones Ildefonso, La cattedrale del mare
Sabato, 14 Novembre 2009 20:32

Falcones Ildefonso, La cattedrale del mare

Scritto da

foto autoreNella Barcellona del XIV secolo, nell’epoca di massimo fervore commerciale e bellico della Catalogna impegnata nel dominio del Mediterraneo, nel cuore del quartiere nascente della Ribera, viene innalzato uno degli edifici più belli della città, massima espressione del gotico catalano: la chiesa di Santa Maria del Mar, fortemente desiderata dal popolo che partecipò con ogni mezzo ( i più ricchi con donazioni in denaro e i più poveri con il loro lavoro) alla sua costruzione, in contrapposizione alla cattedrale in contemporanea fase di edificazione, sede episcopale ufficiale, riservata principalmente all’alto clero ed alla nobiltà.

All’ombra di Santa Maria del Mar, si snodano le vicende di Arnau, il personaggio principale del romanzo, la cui vita si intreccia alla Storia nel periodo che va dal 1320 al 1384. In quest’epoca di forti contrasti, in cui si assiste alla grande crisi del feudalesimo e all’inevitabile avvento della nuova borghesia legata ai traffici commerciali, assistiamo alle alterne vicissitudini del protagonista, tra rischiose fughe, fiere battaglie, drammatiche pestilenze, conquiste e rovesci sociali, violenze e soprusi, orrende torture, ipocrisie e perfidie ma anche amicizia e lealtà, amore e passione.

 

Una implacabile lotta tra un bene ed un male ad alta definizione, rappresentati senza sfumatura alcuna in un mondo dove il cattivo, bieco e corrotto, è veramente cattivo e dove il buono, incessantemente probo e perseguitato, lo è in ogni sua piu’ intima fibra.
Un libro sicuramente di diversione ed intrattenimento, volutamente poco riflessivo nell’addentrarsi in profondità nella psicologia dei personaggi ma che ha il grande pregio, adottando come fonte documentativa le “ Cronache di Pietro III il Cerimonioso”, di ricostruire attendibilmente in un veritiero spaccato di vita medioevale, l’animo di un popolo orgoglioso e fiero come il popolo catalano.

Nel suggestivo contesto di una città da sempre feconda in libertà ed accoglienza, ricca di ammaliante fascino, la struttura narrativa semplice e scorrevole e i continui colpi di scena, l’espediente di capitoli che sovente si chiudono in punti nodali dell’azione, gli straordinari personaggi che circondano il protagonista insieme a tutto un popolo che vibra e palpita con sorprendente calore e colore, in una esplosiva miscela di realtà storica e fantasia, ci induce ad attraversare un dedalo di turbinosi avvenimenti che apre la via ad una inevitabile partecipazione.

Luigi Cella - Torino

copertinaIldefonfo Falcones
La cattedrale del mare
Lonfanesi

Letto 1774 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

Classifiche

Vita di libreria

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attività del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.