tu sei qui: Home Visualizza articoli per tag: libroscopo
Bookavenue - il social web che parla di libri
Domenica, 12 Giugno 2011 21:01

Pesci, Giugno 2011

Le persone si dividono in due categorie, tra le tante possibili: ci sono quelle che quando sono depresse, si chiudono in se stesse per non dare fastidio al mondo, e poi ci sono quelle che invece parlano anche con gli sconosciuti in metropolitana di cosa li stia angustiando. Tu, caro mio del Pesci, oscilli costantemente tra questi due estremi: da un lato vuoi restare in disparte mentre il mondo, come volevasi dimostrare, può fare benissimo a meno di te, dall’altra però pretendi che gli altri siano sulla tua lunghezza d’onda e che sappiano cogliere i tuoi momenti no. Ma sai cosa potrebbe pensare la gente di te?

 

LibertĂ , Jonathan Franzen

Dall’esperienza con Molly Tremain aveva imparato che era meglio non tentare di salvare una donna che stava annegando, a meno che non fosse pronto ad annegare anche lui.

Pubblicato in Pesci
Domenica, 12 Giugno 2011 21:00

Acquario, Giugno 2011

Tra i segni più cool di tutto lo Zodiaco, ogni tanto ti fai prendere in modo ossessivo da ciò che è trendy e da ciò che non lo è. Ma i meccanismi della moda fanno leva proprio sull’insicurezza che generano bombardandoti di informazioni allo scopo di farti rimuovere che, se c’è un up-to-date, quello sei tu. E allora beccati di questo libro un passaggio meraviglioso relativo a una catena difficile da spezzare ma che, una volta messa a fuoco, ti illumina per sempre.

 

LibertĂ , Jonathan Franzen

Credo che l’iPod sia la vera faccia della politica repubblicana, e ritengo che l’industria musicale debba pronunciarsi con chiarezza, e diventare più attiva politicamente, e uscire allo scoperto e dirlo chiaro e tondo: noi fabbricanti di Chiclets non siamo interessati alla giustizia sociale, a ricevere notizie precise, obiettive e verificabili, alla dignità del lavoro, a un insieme coerente di ideali nazionali o alla saggezza. A noi interessa quello che NOI vogliamo ascoltare, e ignorare tutto il resto. Ci interessa prendere in giro quelli così maleducati da non voler essere cool come noi… Ci interessa persuadere bambini di dieci anni a spendere venticinque dollari per una piccola custodia in silicone per iPod, un prodotto molto cool realizzato da una consociata Apple al costo di trentanove centesimi.

Pubblicato in Acquario
Domenica, 12 Giugno 2011 20:59

Capricorno, Giugno 2011

Non spezzettare, compatta. Non diluire, concentra. Non ti perdere, unisciti. E visto che ci sei, non mettere neanche troppa acqua alle piante, perché poi si seccano. Insomma, Capricorno, non divagare in mille inutili corto-circuiti, guardati dall’alto e fai i totali, alla fine di una giornata in cui hanno prevalso le sottrazioni, le divisioni ma raramente gli addendi. E se hai bisogno di un promemoria, usa la relativa applicazione del tuo cellulare, oppure carica, e poi ascolta a loop sul il tuo lettore mp3 “Per fare un tavolo, ci vuole il legno”. Ti aiuterà a recuperare concentrazione.

LibertĂ , Jonathan Franzen

C’è una pericolosa tristezza nei primi rumori delle attività mattutine altrui; sembra che il silenzio soffra, quando qualcuno lo rompe. Il primo minuto della giornata lavorativa ci ricorda tutti gli altri minuti di cui è fatto il giorno, e non è mai un bene pensare ai minuti come a entità singole. Solo dopo che altri minuti si sono uniti al primo, nudo e solitario, il giorno assume un’identità più stabile.

Pubblicato in Capricorno
Domenica, 12 Giugno 2011 20:58

Sagittario, Giugno 2011

Ho letto un interessante articolo del New York Times che parla di un nuovo paradosso sociale che sta invadendo le nostre vite e che ha a che fare coi complimenti. Sentite un po’: pur dedicandoci tutti indistintamente al nostro aspetto fisico, di fronte ai complimenti tendiamo a sminuire la portata del bel pensiero che ci è stato appena rivolto. Se qualcuno ci fa i complimenti per i capelli, siamo propense a dire che sembriamo appena uscite dalla piscina e se i complimenti vengono rivolti al vestito, spesso e volentieri cerchiamo di diminuirne il valore con metafore divertenti ma allo stesso tempo auto-mortificanti. Eppure il narcisismo dilaga, dunque come spiegare questo nuovo fenomeno? La risposta è evidente, e tu del Sagittario dovresti conoscerla: l’insicurezza, che va ammazzata senza pietà.

 

LibertĂ , Jonathan Franzen

Oggi l’autobiografa pensa che i complimenti fossero una specie di bevanda che Patty aveva l’inconscia saggezza di negarsi, proprio perché ne aveva una sete infinita.

Pubblicato in Sagittario
Domenica, 12 Giugno 2011 20:57

Scorpione, Giugno 2011

Un mio amico avrebbe voluto scrivere l’atto finale de “Il Capitale” di Marx. Mentre un altro ci credeva davvero che, per il solo fatto di trasferirsi a vivere a New York, avrebbe sfondato nel mondo del cinema e dovuto dire di no, per eccesso di richieste, a Martin Scorzese. Ma con un pizzico di sofferenza e tanta ironia, entrambi gli amici si sono rassegnati a diventare altro, un altro in cui entrambi eccellono (per dovere di completezza, il comunista è diventato neurologo e Di Caprio mancato lavora nell’import/export). E’ quel che dovresti cominciare a fare anche tu, caro amico dello Scorpione, cominciando a convincerti del fatto che è meglio essere bravo nella realtà che una schiappa in un sogno.

 

LibertĂ , Jonathan Franzen

A quei tempi Richard era molto più istrionico di quanto sarebbe diventato in seguito, quando capì che non sarebbe mai stato una star e che quindi era meglio essere un’antistar.

Pubblicato in Scorpione
Domenica, 12 Giugno 2011 20:56

Bilancia, Giugno 2011

Diceva Oscar Wilde: “Ogni donna tende ad assomigliare a sua madre, è questo il suo dramma. Ogni uomo, crescendo, tende a non assomigliare a sua madre, ed è questo il suo dramma”. Di qualunque genere sessuale tu sia, caro/a Bilancia, sei sicuramente frutto dei tuoi genitori, che la cosa ti piaccia o no. L’imprinting che ti hanno lasciato addosso (e che continuano a lasciarti) può essere compreso ma mai davvero combattuto, nel qual caso diventa tutto tempo perso, oltre che sprecato. A meno che tua madre non ti abbia abbandonato mentre eri in culla e tuo padre sia un assassino, perdonali e amali, anche e soprattutto attraverso te stesso. In bocca al lupo.

 

LibertĂ , Jonathan Franzen

L’unico padre sconfitto è un padre morto.

Pubblicato in Bilancia
Domenica, 12 Giugno 2011 20:55

Vergine, Giugno 2011

Oh! Oh! Ci è semblato di vedele l’amole! E’ così, Vergine, ci stiamo innamorando? E allora inébriati di sospiri, in questa fase meravigliosa in cui tutto appare bello e ci si affeziona ai difetti trovandoli irresistibili, molla gli ormeggi, viaggia lontano assecondando le spinte del vento, dormi quando hai sonno e mangia solo cibi cucinati con attenzione. E se ci riesci, trattieni in memoria o trascrivi su un diario quanti più ricordi di questo magic moment, per alimentare i tempi di placido equilibrio che verranno.

LibertĂ , Jonathan Franzen

Una volta a Walter piaceva vederla bere un paio di bicchieri quando i bambini andavano a letto. Diceva che l’odore dell’alcool gli dava la nausea fin da quando era piccolo, ma che adesso aveva imparato a perdonarlo e ad amarlo nell’alito di Patty, perché lui amava il suo alito, perché il suo alito veniva da dentro di lei e lui amava quel che c’era dentro di lei. Queste erano le cose che le diceva; le dichiarazioni che lei non poteva ricambiare e che tuttavia la inebriavano.

Pubblicato in Vergine
Domenica, 12 Giugno 2011 20:54

Leone, Giugno 2011

Perfettini quali siete, in questo mese di giugno dovrete fare i conti con imprevisti di varia natura. Nulla di grave, per carità, ma qualche impiccio ci sarà. Tuttavia, se la grande Liz Taylor diceva che se c’è una cosa da fare con la vita è viverla (lei era dei Pesci ma poteva tranquillamente essere un Leone), anche voi comuni mortali di questo segno potreste allargare gli orizzonti e tenervi pronti a stravolgere la scaletta della vostra quotidianità. Provate a immedesimarvi in qualche conduttore tv che, di fronte ad un cambio repentino nel programma, esclama: “è il bello della diretta!”.

 

LibertĂ , Jonathan Franzen

Purtroppo per Patty, Walter non l’ha sposata malgrado fosse fatta così, ma proprio perché era fatta così. Le brave persone non si innamorano sempre di brave persone.

 

Pubblicato in Leone
Domenica, 12 Giugno 2011 20:53

Cancro, Giugno 2011

A stare troppo isolato dal resto del mondo, rischi l’autarchia, lo sai, vero? Qui le pause di riflessione si incoraggiano sempre, ma tu del segno del Cancro stai francamente esagerando. Gli psicologi ad esempio, alla fine di una relazione sentimentale, consigliano sovente di stare un po’ da soli per permettere alla psiche, e soprattutto al cuore, di riassestarsi ma mai così tanto a lungo da assaporare troppo i piaceri della libertà, senza essere più grado di rinunciarvi, almeno in parte. Il brano perciò consigliato per te dice:

 

LibertĂ , Jonathan Franzen

C’era una libertà più generale che la stava uccidendo, e lei se ne rendeva conto ma non riusciva a rinunciarvi.

Pubblicato in Cancro
Domenica, 12 Giugno 2011 20:52

Gemelli, Giugno 2011

Una delle libertà più forti che si possano mai provare (e che ti auguriamo di sperimentare) è quella di stare bene da soli. Quando si avverte il piacere di una completezza che non viene da terzi ma che si irradia dal centro del tuo diaframma e che si espande luminosamente su tutti gli oggetti che ti circondano. E tutto ciò può essere dovuto a un’illuminazione ma può anche essere frutto di esercizio, coltivando corpo e mente con tutto ciò che sai volerti bene. Perciò prega ma nel frattempo allenati. La libertà, per parafrase Franzen, non “è una rottura di palle”.

 

LibertĂ , Jonathan Franzen

Patty scese al bar dell’albergo con l’intenzione di rimorchiare qualcuno. Ben presto scoprì che il mondo si divide tra chi riesce a sentirsi a proprio agio seduto da solo sullo sgabello di un bar, e chi invece non ci riesce.

Pubblicato in Gemelli
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»
Pagina 1 di 15


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
PiĂą contenuti, piĂą indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

Classifiche

Vita di libreria

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attivitĂ  del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.