Giordano del faro

giordano del faro… Giordano, aspettando, imparava ogni giorno
sul vocabolario le parole più importanti di
Quella lingua sconosciuta.
Mar,
azul,
estrella …
E quando poté mandò una bottiglia del latte con un biglietto.
Conteneva una sola parola …

Chi di voi non ha mai sognato di abitare su un faro con il tetto a cupola, le pareti tonde piene di finestroni che inondano luce di giorno e di notte luce certa, fissa, ammaliante rivolta verso il blu del mare ?

Ebbene lo confesso questo è, anche per me, uno di quei desideri che mi accompagna da sempre …
Ma vivere su un faro ed essere figli del suo guardiano oltre ad essere tremendamente affascinante e poetico, per un bambino, può essere molto isolante e a volte monotono …
Così Giordano, il bambino del faro, designa come suo unico, grande amico: il mare.
Un compagno dal cuore d’ acqua e sale ma estremamente generoso che ricambia l’amicizia del bambino portando a riva, ogni giorno, tutti per lui, tanti piccoli tesori: conchiglie, sassi, fantastici legnetti “storti e bucati dal becco d’aquila, dalla cresta di drago, dalle zampe di lucertola” ma anche piccole cianfrusaglie, bottiglie dal tappo di sughero, di plastica, col tappo a molla, resti di una vita che appena s’intravede all’orizzonte e che Giordano amerebbe conoscere …
Chissà chi c’è al di là del mare?
Così Giordano scrive e ricambia i regali dei moti ondosi dell’ amico con dei messaggi affidati al suo prodigo cuore d’acqua con la speranza che arrivino a qualcuno solo come lui …
E da quel mondo lontano la risposta non tarda ad arrivare:
“… Di là del mare ci sono io, Paloma …” ( pag.13)
Tempo, spazio, mondi lontani al di là dello sconfinato azzurro di correnti e maree diventano complici nell’incontro di due bambini apparentemente diversi ma dall’intesa unica che solca le onde e passa ogni confine perché l’amicizia è un sentimento universale che abita i cuori più puri quelli che solo i bimbi possono avere …
Un albo illustrato magistralmente da Marina Marcolin dove ogni pennella attinge ad un’atmosfera nostalgica di quelle che ti fanno sentire il rumore del vento, l’odore salmastro della salsedine, i ritorni d’acqua della battigia …

CURIOSITA’

Giordano del Faro ha vinto il Premio Gigante delle Langhe “Emanuele Luzzati per l’illustrazione” 2009 con la seguente motivazione:
“A Marina Marcolin, per le illustrazioni realizzate magistralmente con delicato uso dell’acquerello, leggere e malinconiche, perfette per ciò che il testo racconta. Alle belle immagini quindi, supportate da disegno sapiente e da una impaginazione giocata utilizzando allusive suggestioni geometriche”.
Il libro è stato inoltre selezionato al CJ Picture Book Awards International Competition.

Autore

Janna Carioli vive felicemente fra Bologna, Roma e l’Isola d’Elba.
Giornalista, autrice di programmi radiofonici e televisivi, è appassionata di cinema e scrive canzoni, testi teatrali e libri per ragazzi.
E’ ricercatrice di musiche e tradizioni popolari.

SCHEDA TECNICA:

Titolo:  Giordano del faro
Autore: Janna Carioli
Illustratore: Marina Marcolin
Editore: Edizioni Lapis
Collana: I “ Lapislazzuli “
Codice EAN:
978-88-7874-123-2
Formato: illustrato, cartonato patinato 30,5×24

Pagine: 28

Prezzo  indicativo: € 14,00

Età di Lettura: (5+)

close
BookAvenue Newsletter

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

La nostra newsletter arriva ogni mese. Iscriviti!, promettiamo di non abusarne

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

isabella paglia

Sono un'autrice di libri per bambini e ragazzi. Ho vinto vari premi di Letteratura alcuni molto importanti come:"IL PREMIO NAZIONALE LETTERATURA  PER L'INFANZIA GIACOMO GIULITTO - Critici in erba" - 2014; Il 25 marzo 2014, nell'ambito della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna, ho ricevuto il prestigioso PREMIO PIPPI- narrativa per ragazzi  sezione inediti con il romanzo: "La Grande Sfida". Sono vincitrice del 14^ Concorso Internazionale Syria Poletti - Città di La Réole per libro rivolto ai bambini da 0 a 12 anni e Finalista del Soligatto - Premio Nazionale di Letteratura per l'Infanzia, anche caporedattore per il web magazine Book Avenue, redattrice, collaboratrice per  molti altri giornali e riviste destinate ai più giovanicome Super G! ma soprattutto instancabile cantastorie e sostenitrice dei diritti dei bambini.

Lascia un commento