tu sei qui: Home Premiopoli
Premiopoli
Premiopoli
I partecipanti, i finalisti, i vincitori dei più importanti premi letterari italiani.

Emanuela Valentini è la vincitrice del BookAvenue BookFestival per l'edizione 2011.

Come da tradizione il premio viene proclamato in concomitanza dell'annuncio dell'edizione successiva e consegnato all'autore il giorno dell'inaugurazione della nuova edizione. Emanuela scrive da sempre, lo scorso anno ha partecipato alla festa di inaugurazione del BookFestival in compagnìa di Sara Cicolani, vincitrice a sua volta dell'edizione precedente. Il premio è, quindi, un gesto di testimonianza che passa di mano in mano, anno per anno. E' nata a Roma nel 1975. Dotata di una fantasia sfrenata e di un’energia travolgente, ama leggere e soprattutto scrivere. Con Il cuore di Lola, che è il suo primo romanzo, ha partecipato al London Book Fair 2011 ed è stata premiata nella XXVIII edizione del “Premio letterario Città di Cava de’ Tirreni”.

Mo Yan, l'autore di Sorgo rosso, opera dalla quale è stato tratto il film omonimo di Zhang Yimou, vince il Nobel 2012 per la Letteratura.
Considerato uno dei più importanti scrittori e sceneggiatori cinesi, alle spalle ha una vita di privazioni. Infatti, come tutti quelli della sua generazione - è nato nel 1955 nella provincia dello Shandong - con la rivoluzione culturale ha dovuto interrompere gli studi per dedicarsi al lavoro manuale.
Ha fatto il guardiano di mucche e pecore.>>

Lunedì, 24 Settembre 2012 08:51

Nobel letteratura 2012. Chi vincerà?

di Rosa Capuano

Nell'ultimo mese il Web, in una ridda di voci tra fans, scommettitori e giornalisti, ha fatto i nomi di cinque grandi finalisti: Dacia Maraini, Andrea Camilleri, Cees Noteboom, Cormack Mc Carthy e Haruky Murakami.
Per alcuni di loro non occorrono certo presentazioni, i loro romanzi sono già leggenda per i lettori più appassionati; vogliamo qui conoscerli meglio in una sorta di virtuale intervista a confronto.

Domenica, 02 Settembre 2012 01:32

Carmine Abate ha vinto il Premio Campiello

Dunque, Carmine Abate con il suo romanzo "La collina del vento, ha vinto l'edizione del cinquantenario del Campiello, il premio letterario più prestigioso della nostra letteratura ma, forse, più debole in termini di vendite dei libri del suo "concorrente romano": lo Strega.

La serata della Fenice, che ha premiato, tra l'altri, Dacia Maraini con un premio speciale alla carriera, è filata liscia fin dalla metà dello spoglio, quando si è capito che l'Autore avrebbe tirato la lunga fino alla fine della conta dove, su 273 voti pervenuti, un terzo di questi gli ha dato la propria preferenza facendolo vincere con 98 voti. Seconda classificata Francesca Melandri che, per Rizzoli, ha concorso con "Più in alto del mare" a 5o lunghezze di distanza. Successivi, poi, i piazzamenti di Marcello Fois con il "Tempo di mezzo" edito da Einaudi con 49 voti, Marco Missiroli con "Il senso dell'elefante" edito da Guanda con 36 preferenze e, all'ultimo posto, Giovanni Montanaro che, con "Tutti i colori del mondo" pubblicato da Feltrinelli, ha chiuso la cinquina con 32 voti.


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.