tu sei qui: Home Piccoli lettori crescono Fondazione Malagutti Onlus - Concorso Internazionale di disegno: Diritti a Colori.
Venerdì, 28 Settembre 2012 09:14

Fondazione Malagutti Onlus - Concorso Internazionale di disegno: Diritti a Colori.

Scritto da isabella paglia

11° Edizione  “Diritti a Colori” -  anno 2012

Carissimi lettori sempre attenti e sensibili al mondo dell'infanzia, oggi, vi voglio segnalare un'iniziativa importante che arriva dalla Fondazione Malagutti onlus, rivolta a tutti i bambini:

11° Edizione  “Diritti a Colori” -  anno 2012 “CONCORSO INTERNAZIONALE DI DISEGNO” Da giugno al 25 Novembre 2012

Questa iniziativa vuole ricordare la Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia approvata dall’O.N.U. e sottoscritta dalla maggioranza delle Nazioni. [ continua ...]

La Fondazione Malagutti onlus sostiene i diritti dei bambini onorando la Convenzione sui Diritti dell’Infanzia approvata dall’O.N.U. Interviene nell’area della solidarietà, sviluppando la propria attività nell’assistenza sociale e sanitaria; propone iniziative e progetti mirati alla prevenzione del disagio, alla tutela della salute, all’educazione e formazione di minori. Nelle sua Comunità accoglie bambini e ragazzi in stato di abbandono, vittime di abusi o torture, maltrattati o momentaneamente privi di riferimenti genitoriali. Opera con un Servizio di Pronto Intervento attivo 24 ore su 24, accogliendo mamme con bambini e ragazzi segnalati da Forze dell’Ordine e Istituzioni.

Riporto il regolamento dell'iniziativa e la spiegazione di Silvia Ferri che ringrazio per lo splendido lavoro e collaborazione :

Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano.”

Ho voluto iniziare la presentazione del nostro Concorso Internazionale di Disegno  “Diritti a Colori” con questa frase presa da un libro che ritengo sia meraviglioso e ci dia la possibilità di riflettere sull’essere bambino: Il Piccolo Principe.

Nella società caotica e materialista in cui oggi viviamo, a volte non ci fermiamo a pensare ai bambini: non tanto ai loro desideri materiali, quanto al loro essere soggetti aventi diritti inalienabili. Un bambino è una persona i cui diritti devono essere sempre rispettati e riconosciuti.  Tale concetto non deve rimanere però un’utopia iscritta in documenti internazionali, ma deve concretizzarsi in progetti e attività dirette ai bambini e al loro sviluppo intellettivo e culturale.

E’ in questo contesto che si inserisce Diritti a Colori: l’iniziativa nasce nel 2001 con lo scopo di promuovere e sostenere i diritti dei bambini secondo la Convezione Onu approvata a New York il 20 Novembre 1989, data proclamata “Giornata Universale sui Diritti dell’Infanzia”.

Il concorso Internazionale di Disegno Diritti a Colori è oggi giunto alla sua XI° edizione che quest’anno vuole dare maggiore attenzione agli articoli 19 e 20 della Convenzione, diritti che tutelano i minori da ogni forma di violenza. L’iniziativa vuole coinvolgere in questo progetto scuole, associazioni, genitori, istituzioni e mass media, affinché con il loro impegno appoggino e difendano giorno dopo giorno lo sviluppo psico fisico del bambino, non solo i nostri bambini, ma anche bambini che vivono in paesi in via di sviluppo. Il mondo è fatto da tanti stati in cui bambini orfani, maltrattati e senza il riconoscimento dei loro diritti vivono o almeno cercano di sopravvivere. Disegnare diviene cosi per loro un modo per estraniarsi dalla realtà, per mostrare su quel foglio i loro sogni, le loro paure ma anche il loro desiderio per una vita migliore.

Il Concorso “Diritti a Colori” si rivolge a tutti i bambini di età compresa tra i 3 e 14 anni che possono partecipare singolarmente o facendo lavori di gruppo ( ex classi scolastiche, laboratori in biblioteche). Il supporto, formato, materiale da utilizzare e il tema del disegno sono liberi.Ogni bambino dovrà compilare la scheda di partecipazione includendo i suoi dati anagrafici, numero di telefono, email di un genitore o un insegnante come persona di riferimento.

I disegni diverranno proprietà della Fondazione Malagutti onlus, la quale si riserva il diritto di utilizzo.

I disegni devono essere inviati a Fondazione Malagutti onlus, via dei Toscani, 8 - 46010 Curtatone (MN).

Le date di scadenza variano a seconda della Regione di Provenienza:

22 ottobre 2012:     Valle d’Aosta/Piemonte/Liguria/Trentino Alto Adige/Veneto/Friuli Venezia

Giulia/Emilia Romagna/Marche/Toscana/Umbria


29 ottobre 2012: Lazio/Abruzzo/Sardegna/Molise/Campania/Puglia/Basilicata/ Calabria/Sicilia


31 ottobre 2012:
Estero    

03 novembre 2012:
Lombardia

A partire dal mese di luglio, ogni mese sarà estratto un disegno che si aggiudicherà un premio: i bambini vincitori riceveranno materiale didattico e giochi gentilmente offerti dalle aziende sponsor.

Il 25 novembre presso Palabam di Mantova si terrà la Festa Finale, un momento divertente in cui genitori, bambini, rappresentanti di istituzioni si ritroveranno a festeggiare i bambini e i loro piccoli capolavori.

Ci saranno le premiazioni e il vincitore assoluto del Concorso si aggiudicherà un soggiorno di una settimana per 3 persone in un Resort di una località europea (convertibile in beni di pari valore, in caso di vincita di bambini provenienti da Paesi in difficoltà).

Infine Eventi, vincitori e premi saranno pubblicati nel sito internet: www.dirittiacolori.it

Per ulteriori informazioni potete contattare:

  • Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Telefono: 0376 49951

Grazie a Silvia Ferri e alla Fondazione Malagutti onlus per averci fatto conoscere questa iniziativa importante che spero sesibilizzerà i grandi e farà partecipare tanti piccoli artisti perchè ogni bambino lo è!

Letto 2577 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

Vita di libreria

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attività del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.