tu sei qui: Home Un libro per ogni segno Acquario
Acquario
Acquario

per i nati dal 21 Gennaio al 19 Febbraio

Martedì, 01 Marzo 2011 07:29

Acquario, Marzo 2011

Su con la vita, Acquario. L’inverno sta finendo, tra poco la primavera esploderà rapida e i colori torneranno come ogni anno a imporsi con prepotenza sul grigio della pioggia. Per preparati al meglio, come ci si prepara d’estate a esporsi al primo sole, leggi questo libro di fumetti, divertente ma venato di soft-cinismo: il modo migliore per traghettarti verso la rinascita.

 

Su con la vita, Charlie Brown, Charles Schultz

Linus: "Tutte le belle cose devono finire."

Charlie Brown: "E quando cominciano?"

 

Venerdì, 04 Febbraio 2011 15:56

Acquario, Febbraio 2011

E’ tra le più citate tra i foglietti dei Baci Perugina, questo è vero. Ma è quel che ti ci vuole in un momento in cui la tua rinomata aggressività sta assumendo connotati cinematografici da “La guerra dei Roses”. Prima che la gente si stufi dei tuoi pugni sul tavolo, delle tue scenate di gelosia, della tua perenne insofferenza, riscopri la banalità dell’amore con questo libro di poesie di Elizabeth Barret Browning, “Sonetti del portoghese” e sospira di romanticismo, una volta tanto! E se proprio non te la senti, copri la copertina, come si faceva coi libri di scuola, potrai sempre mentire e dire di sta leggendo Ellroy.

SE DEVI AMARMI

 

E se mi devi amare per null’altro sia

che per amore. Non dire mai “L’amo per il

sorriso, per lo sguardo, per il modo

gentile di parlare, per le idee

che alle mie s’ accordano, che un giorno

mi resero sereno”. Queste cose,

mio Amato, possono in sé mutare o per te mutare.

Così fatto un amore può disfarsi.

E ancora non amarmi per la pietĂ  che

le mie guance asciuga. Il pianto

può scordare chi lungamente ebbe

il tuo conforto, e perdere, così, l’ amor tuo.

Ma tu amami solo per amore dell’amore,

che cresca in te, in un’eternità d’amore!

Sabato, 08 Gennaio 2011 15:25

Acquario, Gennaio 2011

Buon anno, Acquario! L’anno appena trascorso è stato per te un anno di feticismo mentale. Hai spesso esaltato le persone per poi distruggerle, in un continuo gioco dove a partecipare eri sostanzialmente solo. Questa altalena ti ha provocato nel 2010 scompensi umorali e quasi un senso di cattiveria crescente. E’ arrivato il momento di buttare nel cestino le vecchie abitudini, di dare fuoco alle negatività, di purificarti con un lavaggio morale da tutte le sporcizie nelle quali ti è piaciuto sguazzare fino a pochi giorni fa. E un aiuto può senz’altro venirti nel vedere riflesso in un libro ciò che finora hai fatto tu.

Malina, Ingeborg Bachmann
 
Per lui è facile pensare poco alle donne, perché il suo sistema malato è infallibile, lui ripete, si è ripetuto, si ripeterà. Se gli piace baciare i piedi, bacerà i piedi ad altre cinquanta donne, perché dunque deve passare il tempo a pensare, avere degli scrupoli per una creatura che, per il momento, si lascia volentieri baciare i piedi da lui, così, almeno lui crede. Ma una donna deve riuscire a capire che adesso è proprio la volta dei suoi piedi, deve inventarsi sentimenti incredibili e per tutto il giorno deve cercare di trovare un posto per i suoi veri sentimenti in mezzo a quelli inventati, prima per tollerare la faccenda dei piedi, poi soprattutto per tollerare il resto che manca ed è il più importante, perché uno che si occupa tanto dei piedi trascura ben altro.

Lunedì, 06 Dicembre 2010 23:51

Acquario, Dicembre 2010

Recentemente la Bbc ha stilato una classifica di 100 grandi libri, sostenendo che mediamente la gente ne ha letti solo sei. Nell’elenco dei titoli proposti c’è anche questo che l’oroscopo di dicembre ti consiglia, perché unisce all’etereo del quale ti nutri la necessità per ora di ragionare in termini più schematici. Un po’ di sano pragmatismo non può farti male anche perché hai preso una strana piega: tendi a usare il tuo carattere come alibi, e non come tratto distintivo di quel che davvero sei. Ricorda che se c’è qualcosa che il genere umano non sopporta, è l’atteggiamento del “sono fatto così”, perché a diventare universale, la regola che stai adottando spingerebbe ad ammazzarsi l’un l’altro dopo pochi minuti e senza pietà!

 

Guida galattica per gli autostoppisti, Douglas Adams

Le tangenziali sono soluzioni che permettono a certuni di sfrecciare molto rapidamente da un punto A a un punto B, nel mentre certi altri sfrecciano molto rapidamente dal punto B al punto A. La gente che abita nel punto C, a metà strada tra A e B, spesso si chiede cosa ci sia di così importante nel punto A da indurre tanta gente a correrci spostandosi da B, e cosa ci sia di così importante nel punto B,da indurre tanta gente a correrci spostandosi da A. Così, le gente del punto C finisce per augurarsi che tutti quei corridori si decidano una buona volta a scegliere una dannata dimora definitiva. Il signor Prosser avrebbe voluto trovarsi nel punto D. Cioè, molto semplicemente, in un qualsiasi punto opportunamente lontano dai punti A, B e C. Avrebbe voluto abitare in una bella casetta nel punto D e passare piacevolmente buona parte del tempo nel punto E, che doveva coincidere col pub più vicino al punto D. Sopra la porta avrebbe messo delle asce, anche se sua moglie avrebbe insistito per le rose rampicanti. Non sapeva perché, ma le asce gli piacevano moltissimo.

«InizioPrec.1234Succ.Fine»
Pagina 2 di 4


 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
PiĂą contenuti, piĂą indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

Classifiche

Vita di libreria

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.