tu sei qui: Home Un libro per ogni segno Sagittario
Sagittario
Sagittario

per i nati dal 23 Novembre al 21 Dicembre

Giovedì, 21 Luglio 2011 13:25

Saggittario, Luglio-Agosto 2011

Se il mondo letterario avesse una sua agenda setting, come avviene per gli accadimenti di politica italiana ed estera, l’autore del momento, quello che occuperebbe ogni telegiornale, sarebbe Hernest Hemingway, personaggio la cui vita e penna sono così ricche di spunti che ancora oggi vi si dedicano studi approfonditi e sincere, appassionate ricerche. Un saggio su una vita altrui è sempre fonte di ispirazione, se si tratta di Hemingway lo diventa forse un pochino di più. E ciò che ti serve come incipit di questa seconda metà dell’anno è proprio un buon punto di riferimento, un esempio di chi della vita ha assaporato tutto, fino in fondo, nonostante le conseguenze. Buona lettura, Sagittario.

Ernest Hemingway, una vita da romanzo, Linda Wagner-Martin

Sin da bambino, Ernest Miller Hemingway amava affermare, con la sua pronuncia un po’ blesa, di essere «’fraid a nothing»: di non avere, cioè, paura di niente. D’altro canto, come dimostrano sia la sua narrativa che la sua autobiografia, uno dei maggiori scrittori americani del Ventesimo secolo era anche un complesso miscuglio di sbruffoneria e paure, sempre ben consapevole di come appariva agli occhi degli altri, irritato dalla sua incapacità di trovare, anche solo per se stesso, il cuore del suo autentico personaggio.

Domenica, 12 Giugno 2011 20:58

Sagittario, Giugno 2011

Ho letto un interessante articolo del New York Times che parla di un nuovo paradosso sociale che sta invadendo le nostre vite e che ha a che fare coi complimenti. Sentite un po’: pur dedicandoci tutti indistintamente al nostro aspetto fisico, di fronte ai complimenti tendiamo a sminuire la portata del bel pensiero che ci è stato appena rivolto. Se qualcuno ci fa i complimenti per i capelli, siamo propense a dire che sembriamo appena uscite dalla piscina e se i complimenti vengono rivolti al vestito, spesso e volentieri cerchiamo di diminuirne il valore con metafore divertenti ma allo stesso tempo auto-mortificanti. Eppure il narcisismo dilaga, dunque come spiegare questo nuovo fenomeno? La risposta è evidente, e tu del Sagittario dovresti conoscerla: l’insicurezza, che va ammazzata senza pietà.

 

Libertà, Jonathan Franzen

Oggi l’autobiografa pensa che i complimenti fossero una specie di bevanda che Patty aveva l’inconscia saggezza di negarsi, proprio perché ne aveva una sete infinita.

Mercoledì, 04 Maggio 2011 17:59

Sagittario, Maggio 2011

Voglia di antico, voglia di sospiri sui petti e di mani incrociate in grembo. Voglia di bauli e scrivanie intarsiate dove scrivere con penne di piuma e calamai preziosi. E ancora, voglia di tende pesanti smosse dal vento e di batticuori in riva al fiume. Eccoti fotografato, Sagittario. E noi ti veniamo incontro con poesie sublimi, che ti porteranno proprio lì dove vuoi andare tu.

Parisina, George Byron

V

Ed Ugo sta nel solitario letto,

d’un altro uomo ad agognar la sposa.

Frattanto Parisina il capo posa

di suo marito sul fidente petto.

Ma mentre dorme par febbricitare,

la guancia rossa nel sogno agitato,

e fa un nome nel sonno concitato,

che di giorno non osa sussurrare;

palpita per chi è lungi, ma il suo cuore

Parisina lo stringe al suo signore.

Lui si desta all’abbraccio ed è felice:

crede i sospiri e la calda carezza

quelli che normalmente benedice,

e quasi piange per la tenerezza

sopra la donna che gli dorme accanto

e che pure nel sonno lo ama tanto.

Lunedì, 04 Aprile 2011 17:22

Sagittario, Aprile 2011

«InizioPrec.1234Succ.Fine»
Pagina 1 di 4


Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.
Proseguendo nella navigazione del sito, acconsenti all'utilizzo degli stessi. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.