tu sei qui: Home Un libro per ogni segno Scorpione
Scorpione
Scorpione

per i nati dal 23 Ottobre al 22 Novembre

Giovedì, 21 Luglio 2011 13:24

Scorpione, Luglio-Agosto 2011

Mentre l’Italia è invasa da orripilanti manifesti contro l’abbandono degli animali in estate, con protagonista un Rocco Siffredi che dice: “Ho sedotto e abbandonato, ma non il mio cane”, tu, caro Scorpione, puoi fare decisamente di meglio. Leggere qualcosa che ti metta davvero nella testa di un animale, per poter meglio capire la scatola nera che è il cervello umano, e che incarna una delle ricerche nelle quali riesci meglio. Se vuoi farlo in modo lirico, dedica l’estate a questo libro, assaporandolo lentamente, come un gelato che desideravi da giorni.

Dalla parte di Bailey, una storia per umani, W. Bruce Cameron

Un giorno mi resi conto che quelle cosette calde, piagnucolose e puzzolenti che si agitavano vicino a me erano i miei fratelli. Ci rimasi male. Non ci vedevo ancora bene, riuscivo appena a distinguere ombre confuse, ma sapevo che quella sagoma grande e bellissima, con la lingua lunga e meravigliosa, era mia madre. Avevo capito come funzionava: quando l’aria fredda mi increspava il pelo, voleva dire che la mamma se n’era andata da qualche parte, ma quando tornava il caldo era l’ora di mangiare.

Domenica, 12 Giugno 2011 20:57

Scorpione, Giugno 2011

Un mio amico avrebbe voluto scrivere l’atto finale de “Il Capitale” di Marx. Mentre un altro ci credeva davvero che, per il solo fatto di trasferirsi a vivere a New York, avrebbe sfondato nel mondo del cinema e dovuto dire di no, per eccesso di richieste, a Martin Scorzese. Ma con un pizzico di sofferenza e tanta ironia, entrambi gli amici si sono rassegnati a diventare altro, un altro in cui entrambi eccellono (per dovere di completezza, il comunista è diventato neurologo e Di Caprio mancato lavora nell’import/export). E’ quel che dovresti cominciare a fare anche tu, caro amico dello Scorpione, cominciando a convincerti del fatto che è meglio essere bravo nella realtà che una schiappa in un sogno.

 

Libertà, Jonathan Franzen

A quei tempi Richard era molto più istrionico di quanto sarebbe diventato in seguito, quando capì che non sarebbe mai stato una star e che quindi era meglio essere un’antistar.

Mercoledì, 04 Maggio 2011 17:58

Scopione, Maggio 2011

Tra tutti i segni dello zodiaco, sei quello che sa tenere di più i segreti. Per alcuni che reputi importanti, ti faresti tagliare un braccio, piuttosto che raccontarli. Come ti è congeniale, vivi però questa onestà fino alle sue conseguenze ossessive e maniacali. Come ne esci? Raccontando per primo tu qualche tuo segreto, aprendoti al piacere del disvelamento di ciò che non hai mai detto di te e che chi ti circonda forse avrebbe piacere a sapere. Raccontare i segreti è un piacere sublime, a patto di non farsi male. Prendi esempio dalla categoria che cela più segreti di tutti, quella dei cuochi. Se parlano loro…

I segreti della cucina italiana - Ricette e invenzioni di un cuoco rivoluzionario, Antonello Colonna

Fu proprio davanti al mio sformatino di verza con caciotta e veli di guanciale, servito durante un pranzo tra i cui ospiti fi gurava Tinto Brass, che questi esclamò: “Caro chef, lei ha seviziato la mia ingordigia”.

 

SFORMATINO DI VERZA E PATATE CON CACIOTTINA FRESCA E LARDO

 

I N G R E D I E N T I P E R 4 P E R S O N E

verza > 400 gr

caciottina fresca > 100 gr

patate > 100 gr

lardo rosa > 4 fettine sottili

aglio > 1 spicchio

peperoncino > qb

olio extravergine di oliva

sale > qb

maggiorana > 1 rametto

P R E PA R A Z I O N E

Lavare la verza e le patate pelate, mondarle e tagliarle alla julienne. Stufare poi i filetti così ottenuti a fuoco medio con l’aglio, il peperoncino, l’olio e sale. Procedere con la cottura fino a quando sia le patate sia la verza non saranno abbastanza morbide da essere schiacciate con una forchetta. A questo punto, regolare di sale e di peperoncino e togliere dal fuoco. Utilizzando due cucchiai, comporre delle forme sferiche da adagiare una per ogni piatto. Grattugiarvi sopra la caciottina fresca e poi disporre su ogni porzione una fettina di lardo rosa. Guarnire con un fi lo d’olio extravergine di oliva e con le foglie di maggiorana.

 

Lunedì, 04 Aprile 2011 17:21

Scorpione, Aprile 2011

Scorpione, con te non badiamo a spese: per questa primavera tardiva ed euforica, appena dietro l’angolo dell’ora legale, le stelle vogliono regalarti in un libro solo tutto quel che, a indagare le congiunture astrali e a guardarti in faccia, è evidente che ti manca. E allora preparati a bere questa miscela esplosiva ed energizzante a base di: suspence (per vincere la pigrizia di questi giorni); colpi di scena (per risvegliare il torpore, che è pure mentale); 3) risate (che non bastano e guastano mai). Entonces, para ti:

Tua, Claudia Piñeiro

Aprii l’armadio e cercai qualcosa da mettermi. Dovevo essere perfetta ma senza attirare l’attenzione, non dimentichiamo che c’era di mezzo un cadavere. Non trovavo niente di adatto. In un certo senso era un’occasione speciale. Una non può presentarsi nell’ufficio del marito in jeans e scarpe da ginnastica.

«InizioPrec.1234Succ.Fine»
Pagina 1 di 4


Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.
Proseguendo nella navigazione del sito, acconsenti all'utilizzo degli stessi. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.