Stampa questa pagina
Lunedì, 08 Novembre 2010 08:56

Sagittario, Novembre 2010

Scritto da Paola Manduca

Quando gli amici non ti cercano, quando i familiari ti trascurano, quando il fidanzato non ti chiama, hai due sole possibilità: o il catartico ma poco risolutivo vaffa generalizzato, o la ricerca di una compagnia in te stesso. Come si fa? Intanto leggendo questo capolavoro:

L' anno della morte di Ricardo Reis, José Saramago

La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi, la solitudine non è un albero in mezzo a una pianura dove ci sia solo lui, è la distanza tra la linfa profonda e la corteccia, tra la foglia e la radice.

Letto 10014 volte

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti