tu sei qui: Home Speciale salone del libro Torino Il Salone del libro di Torino edizione 30.
Martedì, 09 Maggio 2017 09:55

Il Salone del libro di Torino edizione 30.

Scritto da redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

È arrivato anche quest’anno il momento di aprire le menti ed il cuore alle poesie, ai racconti, alle storie e alle persone che arricchiscono la nuova edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, giunto al suo 30esimo anno di età. Nonostante lo strappo con Milano, il Salone del Internazionale del Libro 2017 di Torino fa già registrare grandi numeri e adesioni degli editori italiani ed internazionali (Francia, Spagna, Usa, Russia). Gli editori di questa edizione 2017 saranno infatti più di mille, 424 sono i titolari di stand (ben cento in più del 2016), 1.200 sono invece gli appuntamenti in programma su un’area di 45mila metri quadri. Insomma, grandi numeri in partenza per questa nuova edizione del Salone del Libro di Torino, quest’anno più che mai orientata all’internazionale.

 

 

Dal 18 maggio 2017, per cinque giorni, tenetevi pronti a fare il pieno di eventi, letture ed incontri legati al mondo del libro e dell’editoria.

Per orientarvi in questa ricca ed interessante edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino 2017, ecco tutto quello che dovete sapere: tema, ospiti, eventi letterari e non e ovviamente un po’ di informazioni pratiche.

Il tema
Il tema di questa edizione 2017 del Salone Internazionale del Libro di Torino è “Oltre il Confine”. L’immagine guida del Salone è stata disegnata da Gipi e raffigura un libro come ponte per scavalcare un confine di filo spinato. Un tema attualissimo che sarà declinato in diverse sezioni: dal ritorno delle Anime Arabe (a cura di Lucia Sorbera e Paola Caridi), nel nome di Giulio Regeni, a Another Side of America, con tanto di Libreria a Stelle e Strisce al Lingotto. Si parlerà di frontiere, flussi migratori, persone in fuga da guerre e carestie, ma anche della condizione femminile nel mondo oggi e di scienza e tecnologia.

I grandi ospiti
Molti grandi nomi della letteratura mondiale saranno a Torino per questa edizione 2017 del Salone Internazionale del Libro. Tra i tanti ospiti ci sarà il premio Pulitzer Richard Ford (dialogherà con Sandro Veronesi per presentare l’uscita in Italia del suo nuovo libro), Jonathan Lethem, e Daniel Pennac che, tra le altre cose, presenterà al Grattacielo SanPaolo in anteprima mondiale il reading teatrale “Il caso Malaussène – Mi hanno mentito” tratto dal suo ultimo romanzo che uscirà in Italia prossimamente. Ma non finice qui, per la 30esima edizione di SalTo arriveranno nel capoluogo piemontese anche Luis Sepulveda, Roberto Saviano, Annie Ernaux, l’indiano Amitav Ghosh, Alicia Gimenez Bartlett. Molto spazio sarà inoltre dedicato al fumetto, al graphic novel e all’arte in generale con ospiti come Milo Manara, Zerocalcare e Tullio Pericoli.

Il programma
Il programma di questa edizione del Salone del Libro è ricco di appuntamenti ed incontri da non perdere. Il programma del grande appuntamento dedicato ai libri e alla lettura di Torino inizierà già mercoledì 17 maggio alle 21.00 in piazza Castello quando il balcone di Palazzo Madama ospiterà Eugenio Allegri con la sua lettura da “Il Nome della Rosa” di Umberto Eco romanzo destinato a diventare il caso teatrale dell’anno, portato in scena allo Stabile di Torino dall’attore già protagonista di Novecento di Baricco con debuttoil 23 maggio prossimo. Seguiranno nei giorni successivi incontri, dialoghi, letture, workshop e molto altro. Potete trovare il programma completo con tutti gli appuntamenti, gli orari ed i luoghi giorno per giorno da giovedì 17 a lunedì 22 maggio sul sito ufficiale.

La regione ospite
Come annunciato dal direttore Nicola Lagioia, quest’anno il Salone del Libro avrà come ospite una regione italiana, la Toscana, la patria di Dante. La vicepresidente e assessora alla Cultura toscana Monica Barni ha annunciato le prime anticipazioni sul programma del Salone: biblioteche, tutela della diversità, promozione della lettura, presenza di tutti i soggetti della filiera del libro, dagli editori ai festival alle librerie, la Via Francigena e la memoria, l’arte contemporanea, scambi e confronti fra la Toscana e il mondo. Ma non finisce qui, il Salone di Torino manterrà comunque una finestra aperta sul vicino oriente e sull’attualità. Matera, capitale europea della cultura 2019, avrà invece un proprio stand.

 

Presto saranno annunciati i grandi e tanti ospiti italiani ed internazionali che arricchiranno le giornate del salone con incontri, presentazioni, dialoghi, workshop e molte altre sorprese.

Non solo libri
Non solo letture al Salone del Libro di quest’anno, ma anche diversi appuntamenti musicali con il Narrazioni Jazz 2017, che si svolgerà in contemporanea ed in parallelo con tanti concerti in giro per la città.

 

da guida torino

Letto 48 volte Ultima modifica il Lunedì, 15 Maggio 2017 16:23
Altro in questa categoria: Il programma degli eventi del Salone Off »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Newsletter



BookAvenue usa i cookies. 
Usando il sito ne consenti implicitamente l'utilizzo. 
Se desideri saperne di più, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies