tu sei qui: Home Premiopoli Premio Campiello. Vince Michela Murgia
Domenica, 05 Settembre 2010 00:08

Premio Campiello. Vince Michela Murgia

Scritto da redazione

copertinaMichela Murgia ha vinto l'edizione n.48 del premio letterario più importante con l'opera "Accabadora" (Einaudi).
Con 119 voti su 300, la scrittrice ha battuto gli altri quattro finalisti: Gad Lerner, Antonio Pennacchi, Gianrico Carofiglio, Laura Pariani.

 

Murgia è stata praticamente in testa fin dall'inizio serata fino alle tornate finali del premio Campiello.
Antonio Pennacchi, già vincitore dello Strega di quest'anno con il libro "Canale Mussolini" (Mondadori)e presente al premio con lo stesso libro, ha ricevuto 73 voti. Dietro di lui, Gianrico Carofiglio con "Le Perfezioni provvisorie" (Sellerio), che ha totalizzato 62 voti. A seguire Gad Lerner con "Scintille" (Feltrinelli), con 21 voti, e, Laura Pariani con "Milano è una selva oscura" (Einaudi), è arrivata ultima con 13 voti.

La nostra brava Layla ci aveva visto giusto: ha tifato per tutto il tempo. La sua recensione, di qualche tempo fa,  è a portata di clic

Letto 2283 volte

1 commento

  • Link al commento Carla Lunedì, 06 Settembre 2010 19:23 inviato da Carla

    Ho letto Accabadora di Michela Murgia in tempi non sospetti, quando ancora nemmeno era uscita la cinquina finalista del Campiello. Da tempo seguo il blog della Murgia, ho apprezzato "Il mondo deve sapere" in cui ha raccontato le proprie disavventure come addetta al call center della Kirby, ritengo la sua scrittura incisiva e coinvolgente. Accabadora mi ha catturatto, avvolto, conquistato. Sono contenta che Michela abbia vinto il Campiello. Se lo merita totalmente. Sono contenta come se lo avesse vinto una mia amica. Anche se non ci conosciamo.
    Credo sia molto importante questa vittoria di Michela, non solo perchè è un apprezzamento del suo valore come scrittrice. Ma anche perchè in mezzo al velinismo imperante, ad un maschilismo sempre più gretto ed offensivo, vedere riconosciute l'intelligenza e la capacità di una donna vera, concreta e coerente fa bene al cuore.

Devi effettuare il login per inviare commenti


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Classifiche

Vita di libreria

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attività del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.