tu sei qui: Home Premiopoli Marco Simoni ha vinto la 60ma edizione del Premio Bancarella
Lunedì, 23 Luglio 2012 09:11

Marco Simoni ha vinto la 60ma edizione del Premio Bancarella

Scritto da da appolodoro

E’ Marcello Simoni il vincitore del Premio Bancarella 2012 grazie al romanzo ‘Il mercante di libri maledetti’ (Newton Compton). Siamo arrivati ormai alla 60esima edizione di questo importante premio letterario che segue a breve distanza il Premio Strega, vinto quest’anno da Alessandro Piperno con ‘Inseparabili. Il fuoco amico dei ricordi’ (Mondadori). Si è dunque conclusa ieri sera questa importante manifestazione interamente dedicata alla carta stampata, con la vittoria a sorpresa di questo scrittore, ex archeologo a dire il vero. Ma da chi è formato il podio e la sestina dei finalisti? Andiamo a scoprirlo.


Marcello Simoni, che abbiamo spesso trovato nella classifica dei libri più venduti, con il suo ‘Il mercante di libri maledetti’ (Newton Compton). Ha ottenuto ben 97 voti della giuria, composta come di consueto da 194 fra librai e bancarellai italiani. Al secondo posto si è piazzato invece un altro nome noto, Marco Buticchi che con il suo ‘La voce del destino’ (Longanesi) ha dovuto accontentarsi di soli 80 voti.

Duplice vittoria dunque a Piazza della Repubblica, a Pontremoli (Massa Carrara) per l’esordiente Marcello Simoni: prima di ottenere l’ambito Premio Bancarella, si era anche aggiudicato il Premio Salgari. Dietro a Simoni e Buticchi si sono poi piazzati gli altri finalisti, ovvero Bjorn Larsson con ‘I poeti morti non scrivono gialli’, Luca Mercalli con ‘Prepariamoci’, Davide Enia con ‘Così in terra’ e Alessandro Perissinotto con ‘Semina il vento’.

Come di consueto, la scelta dei finalisti è stata effettuata fra il settembre dell’anno precedente e il febbraio dell’anno in corso, dal Comitato organizzatore che ha il compito di esaminare tutte le opere che vengono segnalate dai librai, scegliendo poi la sestina dei libri finalisti fra cui verrà scelto il vincitore del Premio Selezione Bancarella. E’ poi il Collegio degli Elettori, nominato ovviamente dal Comitato, che voterà per decidere il nome del vincitore.

Organizzato da Fondazione Città del Libro, Unione Librai Pontremolesi e Unione Librai delle Bancarelle, il Premio viene assegnato al libro che, secondo i librari ha avuto un maggior successo fra il pubblico. E chi meglio di un rivenditore di libri può sapere cosa piace ai lettori? Ma da dove nasce il Premio Bancarella? Ebbene, la sua storia nasce alla fine dell’Ottocento, quando proprio i librai ambulanti di Pontremoli si riunivano ogni anno a primavera al passo del Cisa per dividersi le zone in cui andare a vendere e per scoprire quali erano gli editori che vendevano a più basso prezzo. 

Col passare poi degli anni, molti di questi venditori ambulanti fondarono delle librerie diventate storiche nel nord e centro Italia. Proprio per celebrare questa antica tradizione, ecco che ogni anno in estate, a seguire al Premio Strega, ecco che arriva il Premio Bancarella durante il quale i librai, come un tempo, si riuniscono in piazza, sotto alla torre di Cacciaguerra, per vedere lo spoglio dei voti e la proclamazione del vincitore.

Ma ecco come Marcello Simoni spiega il successo del suo romanzo: ‘Quando inizio a scrivere un romanzo mi impongo una sola regola: divertirmi. Credo che soltanto così si possa creare quell’alchimia che lega il narratore al lettore. Si parla spesso del piacere di leggere, ma esiste anche il piacere di scrivere che nasce dal lasciarsi trasportare dalla trama a cui si sta lavorando. Il mio intrattenimento, in tal senso, diverrà quello di chi mi andrà a leggere. E tuttavia non posso stabilire con certezza cosa abbia determinato il successo del Mercante. In Italia escono ogni anno decine di migliaia di romanzi, e benché ultimamente si siano spese molte parole sul mercato dei libri, credo che le grosse vendite siano determinate soprattutto da un fattore: il passaparola. E il passaparola non puoi programmarlo né controllarlo. Il pubblico non si lascia ingannare’.

da www.apollodoro.it

Letto 3238 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.