tu sei qui: Home Premiopoli Premiopoli 2013. I premi letterari di quest'anno
Sabato, 02 Marzo 2013 21:01

Premiopoli 2013. I premi letterari di quest'anno

Scritto da redazione

I più rilevanti premi letterari di quest'anno

 

Premio Andersen Autori e protagonisti dell'editoria per l'infanzia

edizione del “Premio Andersen – Il mondo dell’infanzia”, il maggior riconoscimento italiano assegnato alle più belle letture per i ragazzi. Ogni anno le scelte della giuria -composta dalla redazione della rivista Andersen e dai fondatori della storica Libreria dei ragazzi di Milano- fanno conoscere al grande pubblico non solo l’opera dei grandi autori, ma anche le voci nuove e i talenti emergenti, registrando e promuovendo i processi di rinnovamento del settore. Il premio si svolge in Maggio Le sezioni del Premio ricalcano i principali generi della moderna letteratura per ragazzi e la suddivisione per fasce d’età: libri 0/6 anni, 6/9 anni, 9/12 anni, oltre i 12 anni, gli albi illustrati, la narrativa, la divulgazione. Vengono inoltre premiati autori e illustratori per la loro produzione complessiva. Tutti i libri premiati in ciascuna edizione concorrono, inoltre, ad un ulteriore riconoscimento attribuito da una vasta giuria di addetti ai lavori: il Super Premio Andersen - il Libro dell’Anno - intitolato alla memoria di Gualtiero Schiaffino, fondatore del Premio e della rivista.

Premio Caccuri per la saggistica edizione 2013

 

Il 9 ed il 10 agosto 2013, i consensi di tre distinte Giurie hanno decretato il vincitore del premio:

  • Oliviero Beha, Il culo e lo stivale ed. Chiarelettere,
  • Luisella Costamagna, Noi che costruiamo gli uomini, Mondadori,
  • Roberto Napoletano, Promemoria italiano, Bur Vincitore

Il Bottai Lattes Grinzane

Finalisti da tre continenti alla terza edizione del Premio Bottari Lattes Grinzane. Emmanuel Carrère (Francia) con Limonov (Adelphi), Chad Harbach (Usa) con L’arte di vivere in difesa (Rizzoli), Melania Gaia Mazzucco con Limbo (Einaudi), Ugo Riccarelli con L’amore graffia il mondo (Mondadori) e Zeruya Shalev (Israele) con Quel che resta della vita (Feltrinelli) sono i cinque finalisti del Premio Bottari Lattes Grinzane 2013 per la sezione Il Germoglio, dedicata ai migliori romanzi italiani o stranieri pubblicati nell’ultimo anno.

Lo scrittore Alberto Arbasino è il vincitore della sezione La Quercia con il romanzo L’Ingegnere in blu, uscito nel 2008 per Adelphi e dedicato a Carlo Emilio Gadda. La sezione è dedicata a Mario Lattes (pittore, editore e scrittore, scomparso nel 2001) e segnala l’opera di un autore affermato a livello internazionale che si sia dimostrata meritevole di un condiviso apprezzamento critico e di pubblico nel corso del tempo.

Premio Strega

Ecco i finalisti presentati, quest'anno, a Benevento. Le prossime tappe del Premio, dopo la presentazione dei candidati, saranno le due votazioni. La prima, che si terrà poi come di consueto in Casa Bellonci, sede della Fondazione, dove sarà effettuato, mercoledì 12 giugno, lo spoglio dei voti dei quattrocento Amici della domenica, dei sessanta “lettori forti” e dei sedici gruppi di lettura, tra cui ci sono anche gli dal liceo “Giannone” di Benevento. L'ultima votazione e la proclamazione del vincitore avverranno, giovedì 4 luglio, nella splendita cornice del Ninfeo di Villa Giulia a Roma.

1. Apnea (Fandango) di Lorenzo Amurri Presentato da Clara Sereni e Sandro Veronesi 
2. El especialista de Barcelona (Dalai editore) di Aldo Busi Presentato da Alessandro Barbero e Stefano Bartezzaghi
3. Romanzo irresistibile della mia vita vera (Marsilio) di Gaetano Cappelli Presentato da Gian Arturo Ferrari e Marina Valensise
4. Cate, io (Fazi) di Matteo Cellini Presentato da Filippo La Porta e Paola Mastrocola
5. Sofia si veste sempre di nero (minimum fax) di Paolo Cognetti Presentato da Diego De Silva e Lorenzo Pavolini
6. Mandami tanta vita (Feltrinelli) di Paolo Di Paolo Presentato da Gad Lerner e Rosetta Loy finalista
7. Il cielo è dei potenti (e/o) di Alessandra Fiori Presentato da Giovanna Botteri e Paolo Sorrentino
8. Atti mancati (Voland) di Matteo Marchesini Presentato da Massimo Onofri e Silvia Ronchey
9. Le colpe dei padri (Piemme) di Alessandro Perissinotto Presentato da Gianluigi Beccaria e Eva Cantarella finalista
10. Figli dello stesso padre (Longanesi) di Romana Petri Presentato da Alberto Asor Rosa e Salvatore S. Nigro  finalista
11. Resistere non serve a niente (Rizzoli) di Walter Siti Presentato da Alessandro Piperno e Domenico Starnone vincitore
12. Nessuno sa di noi (Giunti) di Simona Sparaco Presentato da Valeria Parrella e Aurelio Picca finalista

Premio Bancarella.

Resi noti i sei finalisti del cinquantesimo Premio "Bancarella Sport 2013". La commissione di scelta presieduta da Paolo Francia, presa in esame la produzione editoriale del settore sportivo dell'anno 2012, al termine di un'ampia e approfondita discussione sui volumi in concorso inviati da trenta Case Editrici, ha selezionato i finalisti.

Si tratta di:

"Nel nome del padre del figlio e dello sport" di Franco Esposito edito da Absolutely Free Editore;
"Cinque cerchi e una stella" di Andrea Schiavon edito da Add Editore; vincitore
"La vittoria di Marco" di Claudio Marcello Costa edito da Fucina;
"Ho scelto di stare davanti alla porta" di Sandro Mazzola con Marco Civoli edito da Limina;
"Gli angeli non vanno mai in fuorigioco" di Fabio Caressa edito da Mondadori;
"Il mio Toro" di Aldo Rabino e Beppe Gandolfo edito da Priuli & Verlucca.

Il Bancarella della Cucina, invece, se lo aggiudica Marco Bianchi, volto noto della tv, per I magnifici 20. Un anno in cucina con Marco Bianchi, edito da Ponte alle Grazie. Il Bancarellino, cioè il premio riservato alla narrativa per ragazzi, è andato a Elisa Puricelli Guerra con Cuori di carta (Einaudi ragazzi – età di lettura: dai dodici anni).

VINCITORI DEL PREMIO BANCARELLA SELEZIONE – I librai, interpreti del gusto dei lettori, in un percorso iniziato il primo marzo 2012 e concluso il 28 febbraio 2013 hanno scelto, per il successo di pubblico conseguito, sei volumi, tutti editi nell’intervallo di tempo indicato.

Si tratta di:
“Implosion” di M.J. Heron, De Agostini Libri;
“Vipera” di Maurizio De Giovanni, Einaudi;
“Il bambino con la fionda” di Vanna De Angelis, Piemme;
“Ti prego lasciati odiare” di Anna Premoli, Newton Compton; vincitore
“Il profumo delle bugie” di Bruno Morchio, Garzanti;
“L’ultimo sogno longobardo” di Ugo Moriano, Coedit.

Premio Flaiano.

40a edizione Premi Internazionali Flaiano, giugno - luglio 2013 letteratura- italianistica - teatro cinema - televisione e radio

Premio Viareggio-Repaci.

autori di nazionalità italiana, pubblicate nel periodo compreso tra il 1° giugno dell’anno precedente e il 31 maggio dell’anno in corso. La proclamazione dei vincitori avviene a Viareggio durante stagione estiva. Si suddivide: Premio Viareggio-Rèpaci per la Narrativa, Premio Viareggio-Rèpaci per la Poesia, Premio Viareggio-Rèpaci per la Saggistica, Assegnazione agosto

Vincono la 84 esima edizione del Premio Viareggio Repaci:
Narrativa Paolo di Stefano. Giallo d'Avola. Sellerio ed.
Poesia Enrico Testa, Ablativo, Einaudi ed.
Saggistica Giulio Guidorizzi, Il compagno dell'anima, I greci e il sogno, Raffaello Cortina editore
Premio del Presidente Emilio Gentile, È fu subito regime,Il Fascismo e la marcia su Roma, Laterza editore

Premio Campiello.

Ugo Riccarelli, L'Amore graffia il mondo, Mondadori 102 voti VINCITORE
Fabio Stassi, L'Ultimo ballo di Charlot, (83 voti)
Giovanni Cocco, La caduta, Nutrimenti( 47)
Beatrice Masini, La Botanica degli affetti, Bompiani( 36 voti)
Valerio Magrelli, Geologia di un padre, Einaudi (21 voti)

Campiello Giovani, Alarico Vignati, Il girasole impazzito di luce

Premio Mondello.

assegnazione entro il 15 settembre

Premio Brancati.

la giuria sceglie i finalisti delle sezioni POesia, Saggistica e Narrativa entro luglio. La proclamazione entro la fine di Settembre di ogni anno.

Letto 2529 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.