tu sei qui: Home Podcast Podcast. La scomparsa di Fats Domino, padre del rock n'roll
Mercoledì, 25 Ottobre 2017 17:20

Podcast. La scomparsa di Fats Domino, padre del rock n'roll

Scritto da

Fats Domino, grande tra i più grandi del blues, è mancato oggi a 89 anni per cause naturali.
Fats Domino, nato nel 1928 a New Orleans uno di nove fratelli, lasciò la scuola poco più che un ragazzo per lavorare in una fabbrica di cotone - la storia ricorda che ha venduto più di 110 milioni di dischi in una carriera iniziata a metà degli anni '50, dopo aver imparato a suonare il pianoforte verticale da un cugino che lo aveva lasciato alla sua famiglia di origine di New Orleans. Come suggerisce il suo nome in inglese, non era magro. Nella sua prima canzone registrata, The Fat Man (del 1949) ha cantato che, nonostante la sua... dimensione, "tutte le ragazze, mi amano", perchè conosco la mia strada"- Con la sua caratteristica... acconciatura piena di gel e schiacciata, a volte suonava il pianoforte in piedi, sbattendogli il corpo contro per spingerlo sul palco al tempo con la musica.

È diventato uno dei primi esecutori neri protagonista di spettacoli televisivi dedicati alla musica pop, apparendo accanto ai cari di Buddy Holly e gli Everly Brothers. Ma negli anni 60 il rock'n'roll cedette alla popolare chitarra dei Beatles e degli altri pazzi di quegli anni; i gusti americani cambiarono e la sua popolarità cominciò a venire meno. Non ha inseguito la moda. "ho rifiutato di cambiare", disse una volta; "ho dovuto attenermi al mio stile che ho sempre usato o semplicemente non sarei pù Fats".

Il suo stile era un rock n'roll ballabile; la sua canzone più conosciuta è forse Blueberry Hill, successivamente selezionata per il Registro Nazionale della Biblioteca del Congresso che riconosce alcune  canzoni come opere degne di conservazione. Ho chiesto al mio due di coppia se ne sapesse qualcosa visto che c'è stato: ha cominciato un pippone che rischiava di durare ore: ho cambiato subito discorso.  Originariamente scritta nel 1940 e registrata da Louis Armstrong, la versione seducente di Bluebbery Hiil di Fats Domino è diventata più immediatamente famosa. Fats Domino è stato anche uno dei primi iscritti, diciamo così, della Rock and Roll Hall of Fame e, nel 1998, il primo musicista rock'n'roll a ricevere la Medaglia Nazionale per le Arti.


Ha vissuto a New Orleans tutta la sua vita ed è stato anch'egli uno delle persone fortemente colpite dall'uragano Katrina nel 2005 - si salvò in barca insieme alla sua famiglia, perdendo tre pianoforti e decine di dischi di oro e platino. Ha cantato nei blues club della sua città fino al 2007. Lui e sua moglie Rosemary, morta nel 2008, hanno avuto una vita felice per quasi sessant'anni insieme con ben otto figli.
Il suo amico David Lind lo definì "caldo, divertente, spirituale, creativo e umile e tutto il mondo del blues (e non solo) gli ha già rivolto il giusto tributo. Varie stelle hanno già scritto di lui. Il bravo LL Cool J ha detto su Twitter: "Ho trovato il mio graal con Blueberry Hill ... quella musica mi ha ispirato a sognare e suonare"; Kid Rock lo ha chiamato "un vero tesoro americano", mentre il cantautore Damien Jurado ha scritto: "Non ci sarebbe stato il rock n'roll, jamaicano, o rocksteady, se non fosse stato per l'influenza generata da Fats Domino . "Samuel L Jackson e Harry Connick Jr hanno anche twitterato il loro rispetto. Da noi i giornali online hanno subito rilanciato la notizia con i "coccodrilli" già pronti nel cassetto.

Alla prossima.

 

per BookAvenue, FS

Letto 101 volte

Video

https://vimeo.com/82992130
vimeo
Devi effettuare il login per inviare commenti


I piccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

Classifiche

Vita di libreria

Media



Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.
Proseguendo nella navigazione del sito, acconsenti all'utilizzo degli stessi. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.