Stampa questa pagina
Lunedì, 15 Dicembre 2014 09:50

Gaetano e Zolletta

Scritto da

Gaetano e Zollettadi Silvia Vecchini e Sualzo

Il mio posto perfetto non è lontano. E' lì dove sei tu che mi tieni per mano.

 

Per un adulto non c'é desiderio più grande che rendere felice un bambino. Ed è proprio ciò che vuole fare Gaetano con il piccolo Zolletta. Sono due simpatici asini, nati dalla matita di Antonio Vincenti, in arte Sualzo e dalla penna di Silvia Vecchini. Pantaloncini colorati, canna da pesca e retino, i due protagonisti escono da una buffa roulotte parcheggiata fronte mare e vanno a pescare. Sembra che non ci sia cosa più divertente da fare per loro, ma i pesci non abboccano e Zolletta comincia ad annoiarsi. Così gli viene in mente il suo amico Isaia che il papà avrebbe portato in un posto davvero speciale: "a vedere le balene!" racconta a Gaetano che, preso sull'orgoglio, sembra non esitare neppure un istante e, tirate fuori dalla cassetta della pesca due maschere, invita Zolletta a tuffarsi in mare insieme a lui, per finire proprio sulla schiena di una balena gigante.

 

Gaetano e Zolletta

E' solo l'inizio del viaggio. Perché Zolletta appena usciti dall'acqua pensa agli altri suoi amici, alla sua amica Lucilla che se ne sarebbe andata in un posto bellissimo dove fa molto caldo, a Milo che sarebbe andato con il papà a sciare in piena estate su un ghiacciaio e a Cico che proprio quel giorno avrebbe preso l'aereo. Gaetano ha una borsa verde a tracolla che è come il cappello di un mago. Da dentro esce fuori di tutto, tutto ciò che può esaudire i desideri del suo Zolletta: un cappello da sombrero per portarlo sulle dune di un deserto caldissimo, una bici per raggiungere un ghiacciaio altissimo e perfino un deltaplano per volare insieme come e meglio di un aereo. Gaetano è un'asino straordinario e vuole strafare, decide così di portare Zolletta in un posto davvero speciale, stavolta però a bordo della loro roulotte che per l'occasione si trasforma in un razzo.

 

Gaetano e Zolletta

“Non ci credo! Mi porti nello spazio!” esclama felice Zolletta. Finiranno sulla Luna dove scopriranno di non essere gli unici ma soprattutto scopriranno qual'è il posto perfetto per stare insieme.


Fortunati i bambini che cominceranno ad amare il fumetto proprio dopo aver letto Gaetano e Zolletta, sì perché questi due personaggi hanno tutte le caratteristiche per restare appesi sulle pareti della grande stanza dell'infanzia proprio come suggeriscono i risguardi del libro.


Gaetano e Zolletta

 

Un piccolo albo in formato orizzontale impreziosito da una sovraccoperta che contiene una sorpresa grossa come una balena. Inconfondibile la mano di Sualzo, e la sua capacità di creare personaggi simpatici e teneri al tempo stesso. Di alternare vignette e sfondi a tutta pagina creando il giusto ritmo tra l'azione e le pause, per dare il giusto tempo di assaporare le sfumature delicate dei colori, l'intensità degli sguardi e delle emozioni suscitate.


Gaetano e Zolletta - Un posto perfetto è la nostra piccola apologia dello stare insieme, ma anche la voglia di rappresentare la fantasia sfrenata che noi, con il nostro lavoro, cerchiamo ogni giorno di imparare dai piccoli. ( Sualzo)


Perfetto il connubio con le parole di Silvia Vecchini, che da attenta conoscitrice dell'universo infantile, ha riprodotto le modalità tipiche del botta e risposta tra adulti e bambini, che diventa quasi un gioco. Reale tanto da favorire una naturale immedesimazione nell'ingenuità dei bambini e l'atteggiamento rassicurante degli adulti.


Nella storia non è specificato se Gaetano sia il papà (io credo di sì), un fratello maggiore, uno zio un po' matto. Quello che contava per noi era mettere grande e piccolo insieme e vedere cosa succedeva. In particolare mi piaceva indagare il tempo libero, la vacanza, la domenica, un giorno di pausa quando il tempo rallenta e si può stare insieme. Mentre scrivevo questa piccola storia mi sono venuti in mente tanti amici che per cause diverse accudiscono da soli i propri bambini o hanno, per stare insieme a loro, dei giorni stabiliti nel corso della settimana. Così ho voluto che Gaetano esagerasse e rincorresse un posto perfetto, si lanciasse in una di quelle gare al rialzo che i bambini conoscono bene e che non sono così estranee alle insoddisfazioni degli adulti, e che infine imparasse un po' da Zolletta, vero saggio della storia che regala la sua soluzione dopo essersi goduto tutto il resto. (Silvia Vecchini)

 

Nell'attuale panorama editoriale il fumetto ha riacquisito un posto di rispetto nel catalogo di molte case editrici. La Bau Publishing, ci regala oggi la prima avventura di Gaetano e Zolletta, ma abbiamo appena saputo che ne arriveranno presto delle altre. E ne siamo felici!

 

Gaetano e Zolletta

 

Il personaggio di Gaetano lo possiamo incontrare anche sulla rivista Gbaby, il mensile di Edicola San Paolo in piccole storie legate al circo, di due pagine dove però ha un altro ruolo, è il compagno di Bea, la bambina protagonista.

 

 

Silvia Vecchini

E nata a Perugua nel 1975. Autrice di storie per i più piccoli, prime letture, libri che raccontano opere d'arte, romanzi per ragazzi, raccolte di poesie. Scrive sceneggiature per fumetti e cura rubriche per diverse riviste legate al mondo dell'infanzia. Alcuni dei suoi libri sono stati tradotti in Francia, Spagna, Polonia, Corea del Sud e altri Paesi. Progetta percorsi per le scuole, tiene incontri nelle biblioteche e nelle librerie per letture e laboratori di scrittura.

Sualzo

Antonio Vincenti, in arte Sualzo, é nato a Perugia nel 1969. Sassofonista mancato e disegnatore autodidatta, è autore e illustratore per diverse case editrici italiane. I suoi libri sono stati pubblicati in Francia, Portogallo, Croazia, Svizzera, Polonia, Nuova Zelanda, Malesia, Giappone, Cina, Corea del sud, USA. Con il suo primo graphic novel L'improvvisatore (Rizzoli-Lizard), ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura del Festi BD di Moulins 2009 ed è stato tra i cinque finalisti del Premio Micheluzzi 2010. Insieme a Silvia Vecchini è autore di Fiato sospeso (Tunué) che ha vinto il premio Boscarato e il premio Orbil nel 2012 come miglior fumetto per bambini e ragazzi. Nel 2013 per Bao Publishing ha pubblicato Fermo.

SCHEDA TECNICA

Titolo: Gaetano e Zolletta
Autore: Silvia Vecchini
Illustratore: Sualzo
Editore: Bau Publishing
Collana: ba-bau
Codice EAN: 9788865432457
Formato: cartonato 17,5x24,5
Pagine: 48
Prezzo indicativo: €11
Età di Lettura: 7+

Letto 1874 volte

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti