tu sei qui: Home First Circle Visualizza articoli per tag: bookavenue book festival
Visualizza articoli per tag: bookavenue book festival

Come da tradizione, con l'apertura della nuova edizione del BookFestival, viene proclamato anche il vincitore del premio del Festival per il libro che ricevuto più consenso durante le giornate del Festival dell'edizione precedente. Siamo qui, dunque, a festeggiare Angela Tambaro e il suo libro "Angel Inside" edito da EssErr Press, che ha vinto il Book Avenue Book Award per la scorsa edizione. La scrittrice ha accumulato poco meno di trecidicimila contatti nelle giornate del festival che ha totalizzato circa 90,000 novantamila visitatori nei quattro giorni della manifestazione( più di 120,000 in tutta la sua durata). Speriamo di averla con noi per l'apertura dell'edizione di quest'anno. >>

Pubblicato in Premiopoli

 

 

 

 

Dal 18 Novembre si aprono le porte del Prefestival della 5a edizione dell'evento che ha cambiato il modo di pensare ad un Festival letterario. Fino al 27 Novembre sarà possibile iscriversi gratuitamente e inserire i contenuti relativi ai libri di esordio e, da quest'anno, sarà possibile presentare i libri in video tramite le tecnologie in uso secondo le linee guida e suggerimenti che gli autori troveranno sul sito.

Nel corso della sua breve storia, il Bookavenue Book Festival è cresciuto rapidamente in termini di dimensioni e portata, tanto diventare una festa: la più grande e dinamica del suo genere nel nostro paese. La prima edizione del Festival ha ospitato solo 20 'Incontri con l'Autore' ma ha fatto partecipare circa 15000 persone che a vario titolo hanno visitato le pagine dedicate all'evento nei soli tre giorni della sua durata. Oggi alla 5a edizione tracciamo un piccolo bilancio di un vero affetto all'evento delle edizioni successive con i 50.000 visitatori medi nelle giornate di attività. Una folla vera alla quale va fin d'ora il mio personale e nostro ringraziamento.

Pubblicato in First Circle

Emanuela Valentini è la vincitrice del BookAvenue BookFestival per l'edizione 2011.

Come da tradizione il premio viene proclamato in concomitanza dell'annuncio dell'edizione successiva e consegnato all'autore il giorno dell'inaugurazione della nuova edizione. Emanuela scrive da sempre, lo scorso anno ha partecipato alla festa di inaugurazione del BookFestival in compagnìa di Sara Cicolani, vincitrice a sua volta dell'edizione precedente. Il premio è, quindi, un gesto di testimonianza che passa di mano in mano, anno per anno. E' nata a Roma nel 1975. Dotata di una fantasia sfrenata e di un’energia travolgente, ama leggere e soprattutto scrivere. Con Il cuore di Lola, che è il suo primo romanzo, ha partecipato al London Book Fair 2011 ed è stata premiata nella XXVIII edizione del “Premio letterario Città di Cava de’ Tirreni”.

Pubblicato in Premiopoli

Il BookAvenue Book Festival 2011 si chiude, ancora una volta con un indiscutibile successo. Desideriamo condividerlo con tutti coloro che hanno partecipato a questa festa e che hanno consultato, con migliaia di visite, le pagine di questo sito nella sua brevità. I conti li faremo più tardi e ve li faremo conoscere.
Abbiamo voluto dedicare alla letteratura d'esordio un pò di visibilità e anche di speranza. Sappiamo quanto sìa difficile il lavoro della piccola editoria per difficoltà distributiva e promozionale e lo spirito che muove le azioni che stanno dietro il nome di una casa editrice.
Se non altro, abbiamo "smosso le acque" e messo un pò di disordine nelle vite degli autori per qualche giorno. E' stata, speriamo, una bella esperienza per i giovani talenti che hanno presentato le loro opere e ai quali, va il nostro più caldo augurio di farle conoscere ad un più ampio pubblico.>>

Mercoledì, 12 Ottobre 2011 23:29

Aperto Il Bookavenue Book Festival 3a edizione.

Aperta la terza edizione del BookAvenue Book Festival. E' possibile rivedere il video dell'evento di inaugurazione al link indicato.

Con Michele Genchi, Emanuela Valentini, autrice partecipante alla nuova edizione, e Sara Cicolani. Quest'ultima ha ricevuto il BookAvenue Book Award per l'edizione 2010 e ha formulato l'apertura ufficiale dell'evento che ha cambiato il modo di pensare ad un festival letterario.

il video richiede l'ultima versione

Aprono oggi le porte della città virtuale che ospita la terza edizione del Bookavenue BookFestival. Il pre-Festival è aperto alla più curiosa, divertente e innovativa festa a favore degli scrittori esordienti nel nostro Paese.

Da oggi gli autori e protagonisti che animeranno le giornate del Festival vero e proprio: dal 13 ottobre per quattro giorni, arrivano in città a prendere posto negli spazi che saranno a loro dedicati. Per i prossimi 15 giorni a partire da oggi, dunque, il programma degli eventi del Festival prenderà corpo a rimando degli appuntamenti del nostro tradizionale evento culturale.

Benvenuti a tutti.

di Carla Casazza

Esordire? Non siete soli: dalle agenzie letterarie al BookAvenue Book Festival, sono vari gli strumenti di promozione.
Nella mia rubrica First Circle, qui su Bookavenue, vi parlo di autori esordienti: "scovare" quelli bravi e aiutarli a pubblicare fa parte del mio lavoro. A volte è un cammino faticoso ma estremamente stimolante, soprattutto perché mi dà l'occasione di leggere cose molto interessanti che meritano di essere introdotte nel mercato editoriale. Ovviamente mi capita di leggere anche manoscritti piuttosto "tristi", ma non è di questi che voglio parlare.
Da questa introduzione probabilmente avrete già capito che di mestiere faccio l'agente letterario e non solo: diciamo che la mia "azienda" si occupa degli autori "chiavi in mano" fornendo loro tutti i servizi utili a portare avanti il proprio lavoro delegando a me e alle mie collaboratrici tutte le incombenze che non siano la scrittura.

di Paola Manduca

Oggigiorno, tutti scrivono libri.
Una frase tormentone che corre da qualche tempo sulle bocche di quei pochi che, con ogni evidenza, non l’hanno ancora fatto. Ed è una frase che, a volerla contestualizzare, circola più dai parrucchieri che nei salotti, per due motivi. Il primo è che nei salotti il rischio di conoscere qualcuno che abbia dato alle stampe il suo preziosissimo manoscritto è più elevato, ed è consigliata prudenza. Il secondo è che dai parrucchieri si leggono giornali che, per quanto discutibili, danno il polso reale di quel che sta accadendo alla nostra società: comici, conduttrici di tg, attori, suore, tennisti, astronauti ma anche perfetti sconosciuti affidano al libro il volano della loro interiorità fino ad allora inespressa, e si lasciano recensire con la voluttà di una vergine ipocrita.

Il BookAvenue Book Award è il premio del BookAvenue Book Festival che testimonia l'autore e l'opera meglio accolti dai lettori durante l'evento. Il festival mette a disposizione dell'autore una pergamena di partecipazione e di vittoria del premio e dieci libri scelti, a nostro insidacabile giudizio, tra quelli recensiti dal sito istituzionale e l'inevitabile T-shirt di BookAvenue.

La prima edizione del BookAvenue Book Award è stata vinta da Sara Cicolani con il suo libro "Le parole del cuore". L'opera è stata accolta da più di 5000 lettori con 504 voti e ben 800 commenti nella pagina dedicata. All'autrice va il nostro ringraziamento e il più caloroso augurio di buona fortuna.

La premiazione avverrà il 13 ottobre 2011 giorno di apertura della 3a edizione del Festival nel Chiostro della Chiesa degli Angeli alle ore 21,00. L'evento sarà trasmesso in diretta su Facebook e Twitter e in differita su BookAvenue TV

Pubblicato in Elzeviri

Il BookAvenue Book Festival 2010 si chiude con un indiscutibile successo. Desideriamo condividerlo con tutti coloro che hanno partecipato a questa festa e che hanno consultato, con 45.000 visite, le pagine di questo sito nella sua brevità. 
I conti li faremo più tardi e ve li faremo conoscere.

Abbiamo voluto dedicare alla letteratura d'esordio un pò di visibilità e anche di speranza. Sappiamo quanto sìa difficile il lavoro della piccola editoria per difficoltà distributiva e promozionale e lo spirito che muove le azioni che stanno dietro il nome di una casa editrice.
Se non altro, abbiamo "smosso le acque" e messo un pò di disordine nelle vite degli autori per qualche giorno. E' stata, speriamo, una bella esperienza per i giovani talenti che hanno presentato le loro opere e ai quali, va il nostro più caldo augurio di farle conoscere ad un più ampio pubblico.

E' tempo di ringraziare, quindi.

Non è passato inosservato il tifo quasi da stadio per Sara Cicolani, Romano Fiocchi e Massimiliano Naglia; desideriamo augurare il meglio a tutti gli autori: Gianluca Massimini, Flavia Campana, Cosma Urrai, Maurizio Centi, Giovanni Lancella, Sara Consonni, Mauro Cavina, Lori Serra, Maurizio Centini, Ernesto Berretti, Bartolomeo Bellanova, Umberto D'Agostino, Vincenzo Bosica, Grazia Frisina, Bruno Panbarco, Lorenza Bernardi, Stefania Campanella, Romano Fiocchi, Alessandro bastasi, e Chiara Patarino, questi ultimi due, i primi ad arrivare alla città virtuale del Festival.
Ancora grazie per avervi preso parte.

Un abbraccio affettuoso alle meravigliose donne di questo sito: Carla Casazza, Valeria Merlini, Paola Manduca e Agnese Trocchi. Grazie.

Agli uomini e alle donne della stampa periodica e dei siti nel web che ci sono stati di grande aiuto per far conoscere questo evento: grazie di cuore a tutti.

L'appuntamento è rimandato al prossimo anno nello stesso periodo. Il sito rimarrà consultabile per le prossime settimane; al momento non abbiamo ancora deciso di "spegnerlo". Vedremo.

Arrivederci.
Michele Genchi

«InizioPrec.12Succ.Fine»
Pagina 1 di 2


Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.
Proseguendo nella navigazione del sito, acconsenti all'utilizzo degli stessi. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.